1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ogpls

    ogpls Membro Attivo

    mia mamma anziana possiede un piccolo alloggio vicino al suo e vorrebbe affittarlo e nel contempo avere qualcuno che la aiuti anche per un futuro in cui magari non sarà più autosufficente, mi chiedo quale tipo di contratto sia più valido, cioè un comodato d'uso gratuito in cui si pattuisce eventualmente un numero di ore di lavoro da fare in cambio, oppure un contratto d'affitto di tipo 4+4 in cui l'inquilino paga l'affitto normalmente più i consumi e poi si fa a parte una scrittura privata in cui si stabilisca un numero di ore reteibuite
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A tutela di tua nonna, io suggerirei un regolare contratto di affitto in cui l'inquilino paga l'affitto più i consumi. Optando diversamente, si avrebbe che se tua nonna è anziana, potrebbe non riuiscire a monitorare le ore effettivamente lavorate... restando fregata: non prende niente d'affitto, e l'inquilino oltre tutto lavora 3 ore anziché 8.

    Volere casa... pagare denaro...
     
    A piace questo elemento.
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E ulteriormente una bella stipula di contratto a norma del CCNL del lavoro domestico.
    Non si sa mai come va a finire...
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    il comodato d'uso gratuito deve essere per definizione GRATUITO, ciò non deve prevedere compensi ne in denaro ne sotto forma di prestazioni d'opera (si tratterebbe di comodato oneroso). In tal caso sarebbe a tutti gli effetti un affitto in nero con tutte le conseguenze del caso.
    Attenzione che anche prevedere il versamento di una somma come rimorso spese farebbe si che non si tratterebbe più di un comodato gratuito ma oneroso.
    Quindi la risposta può essere solo ed esclusivamente: contratto di locazione ad uso abitativo (4+4 o 3+2 dipende da voi).
     
    A maria55 piace questo elemento.
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' vero!!!!! JERRY48 ha ragione e mi ha ricordato una cosa importantissima! METTETE SEMPRE IN REGOLA I COLLABORATORI DOMESTICI E LE COLLABORATRICI DOMESTICHE. Se si rompono un'unghia in casa Vostra e non sono in regola, Vi rovinanooooooo!!!!!!!!!!!!!!
     
    A piace questo elemento.
  6. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Concordo pienamente, regolare contratto di locazione e regolare assunzione per la collaborazione domestica.
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non ti conviene fare un contratto di commodato se tu percepisci anche 1 euro pure con pagamento in lavoro non è più commodato .
    Inoltre un domani potrebbero convincere tua mamma ha cedergli l'alloggio con un contratto alimentare , fai tutto in regola e quando tua madre avra bisogno di assistenza assumi una badante a cui concederai l'uso gratuito dell'oggio con riduzione del compenso .
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    devi trovare un locatario che sia disponibile ad assistere in caso di bisogno come badante tua nonna, altrimenti ti trovi l'alloggio occupato e la badante senza alloggio ciao
     
  9. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Come ti hanno ben spiegato è meglio un regolare contratto di locazione, quando verrà il momento della badante per la nonna proporrai al conduttore l'offerta di lavoro come badante e, nel caso accettasse, lo assumerai con regolare contratto. Se non segui questa via c'è il rischio che ti ritrovi con un immobile occupato a titolo gratuito e tua nonna con un altra badante che dovrà pagare.
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina