1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Aloe

    Aloe Nuovo Iscritto

    Salve, ho avuto modo di leggere numerosi approfondimenti riguardo al tema, avrei tuttavia necessità di avere ulteriori informazioni. Sono proprietaria e residente in una abitazione nella quale risiedono anche 2 figli maggiorenni non fiscalmente a carico. Nella malaugurata ipotesi di insolvenze da parte degli stessi, al fine di tutelare tutto cio' che è di mia proprieta' all'interno dell'abitazione, ho ipotizzato di sottoscrivere un contratto in comodato gratuito da registrare regolarmente. In realtà la contrattualistica commerciale che ho avuto modo di esaminare non prevede particolari dettagli, potete aiutarmi al riguardo? Ed inoltre, è possibile sottoscrivere un unico contratto tra me e i miei figli? Grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' possibile. Tenendo però presente che se ti dovesse capitare di opporti a un'esecuzione mobiliare disposta nei confronti dei tuoi figli, avresti non soltanto l'onere di provare documentalmente di aver affidato i tuoi beni ai figli in data certa (e per questo basterebbe il contratto di comodato registrato). Ma avresti anche l'onere di provare il tuo diritto di proprietà sui beni affidati. E a questo fine il contratto di comodato sarebbe inidoneo.
     
  3. Aloe

    Aloe Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta, tuttavia mi domando: nel momento in cui è necessario comunque dimostrare la proprietà a cosa serve dunque registrare il contratto?

     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La registrazione è uno degli strumenti che consentono di attribuire data certa a una scrittura privata, ex art. 2704 c.c.
     
  5. Aloe

    Aloe Nuovo Iscritto

    Grazie per la precisazione ma in realtà la necessità di stipulare un contratto in comodato con relativa registrazione è finalizzata appunto a tutelare i beni di mia proprietà all'interno dell'immobile. Non disponendo ovviamente di documenti atti a certificarne la proprietà ( fatture) non vedo l'utilità, nel mio caso, di sottoscrivere un contratto con aggiunta di costi. Diversamente, ci sono altre strade percorribili? Grazie di nuovo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina