1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ioalva

    ioalva Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ..eccomi di nuovo per altro problema...siamo 19 condomini, paghiamo all'amministratore per la gestione
    ordinaria circa 2400,00 euro (IVA compresa) più 600,00 forfettarie per cancelleria (spese postali,cancelleria,telefono); ora nel consuntivo appare la voce compenso all'amministratore per gestione
    di n. 5 sinistri di euro 460 (per sinistri si intendono le segnalazioni all'assicurazione per infiltrazioni e la
    gestione). E' nella norma ?
    Ringrazio e spero nelle risposte
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' nella norma se all'atto della nomina oppure alla riconferma viene approvata un certo compenso per questo compito, altrimenti non spetta assolutamente nulla all'amministratore;

    cc art 1129. Nomina, revoca ed obblighi dell'amministratore (inderogabile)
    ...
    L'amministratore, all'atto dell'accettazione della nomina e del suo rinnovo, deve specificare analiticamente, a pena di nullità della nomina stessa, l'importo dovuto a titolo di compenso per l'attività svolta.
    ...
     
    A meri56 piace questo elemento.
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il nuovo articolo 1129 c.c.
    recita che l'amministratore, in occasione della nomina o del rinnovo, debba analiticamente specificare l'importo dovuto per la sua attività a pena di nullità della nomina; certo sarebbe stata migliore una formulazione meno incisiva che avesse previsto l'inesigibilità delle voci non riportate espressamente, mentre la disposizione, così come concepita, rischia di fare dichiarare nulle tutte le nomine ove non siano previste, in maniera minuziosa, tutte le possibili voci (il che è praticamente impossibile).
    In realtà la norma deve interpretarsi nel senso che sia da considerarsi nulla la nomina qualora la specifica del prezzo non sia determinata o determinabile o lasci spazio ad abusi.

    Esistono due sistemi per presentare un preventivo all'assemblea, uno secondo un principio “modulare”, cioè con elencazione analitica delle attività con un prezzo per ognuna e uno forfetizzato, con un prezzo comprensivo di tutta l'attività; normalmente, per non avere brutte sorprese, i condomini nominano chi presenta il sistema forfetizzato, per cui quello modulare non ha avuto fortuna se non nella misura attenuata, ove viene previsto un prezzo forfetizzato, ma con diverse attività specificatamente definite “extra” quali assemblee straordinarie o altro.

    Un sistema misto, pertanto, non dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) essere sanzionato da nullità qualora riporti la clausola secondo la quale sia compresa nel prezzo forfetizzato ogni attività che non sia specificatamente prevista come tassata a parte, con ciò evitando che il prezzo possa lievitare in occasione del consuntivo di spesa.

    Per quanto concerne, per l'appunto, i lavori di rilevante entità, il candidato amministratore potrà presentare, nel suo preventivo, una quota percentuale sull'importo di eventuali opere ma, tale proposta, dovrà necessariamente essere espressa in occasione dell'accettazione dell'incarico o del rinnovo e non in occasione dell'approvazione dei lavori, proprio in quanto la nuova legge imponga che il costo dell'attività venga predeterminato alla nomina.

    CondominioWeb.com
     
  4. ioalva

    ioalva Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Condobip e Gerry48, ho letto tutto, a quanto pare tante sono le regole e
    conoscerle tutte è un'impresa...
    Buona serata
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    PER L'ONORARIO APPROVATO DALL'ASSEMBLEA all'amministratore dovrebbe comprendere anche eventuali sinistri denunciati all'assicurazione, salvo accordi diversamente deliberati
     
  6. ioalva

    ioalva Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Adimecasa,
    l'attuale amministratore è subentrato scrivendo sul primo verbale 4 anni fà che subentrava proponendo lo stesso emolumento della precedente amministrazione e
    l'assemblea approvava (io non ero proprietaria in quell'epoca) e non sono in possesso di documento del precedente amministratore in cui poter vedere se c'erano accordi
    diversamente deliberati in merito a pagamento per gestione sinistri
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    tutti gli anni vengono deliberate le spese preventivate, compreso il compenso dell'amministratore
     
    A ioalva piace questo elemento.
  8. ioalva

    ioalva Membro Junior

    Proprietario di Casa
    eh già ! Mi ero persa in un bicchier d'acqua ! Grazie !
     
  9. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa

    La cosa è interessante, in genere l'amministratore ogni anno chiede la sua rinomina, senza la solita dicitura di prassi " dimissioni e nomina dell'amministratore " poi nell'ordine del giorno mette l'approvazione del preventivo del bilancio dove c'è scritto solo la somma a lui corrisposta e non c'è specificato altro, in questo caso che succede se chiede dei soldi in più per i lavori straordinari da farsi? Da premettere che alla sua richiesta gli e stata contestata la sua richiesta motivando che non gli era dovuta alcuna somma aggiuntiva come da attuale legge, ma lui verbalmente ha risposto: ma è scritto nella mia richiesta effettuata anni fa quando mi avete eletto. In questo contesto gli spetta la somma aggiuntiva per i lavori straordinari? oppure no?
     
  10. ioalva

    ioalva Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ..grazie Chiacchia per l'interessamento per approfondire questo tema
     
  11. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Purtroppo salvando la faccia alla categoria e a molti onesti amministratori questi signorinon è che sbagliano, perchè se si sbaglia si chiede scusa è una distrazione e si risolve tutto li, invece le cose le fanno premeditatamente e noi condomini che già si va alla riunione non con una grande voglia dopo una giornata di... ecco che ti abbandoni e non riesci a combattere, hai vogli adi prepararti ma difficilmente, anche quando trovi le armi giuste, riuscirai a spuntarla perchè ci saranno sempre i franchi tiratori, e il fegato si ingrossa.....ahhh che bello un'isola deserta come Robinson Crosue dove lavori e quello che produci e TUOoooo senza avvoltoi:) vediamo i consiglieri cosa ci dicono alla domanda posta
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Su consiglieri come comportarsi se un amministratore si fa convalidare senza comportarsi secondo la legge? e se si chiedesse una ratifica della sua elezione e in quel frangente lo si cambia? avrebbe da che pretendendere legalmente?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina