1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rodovese

    rodovese Nuovo Iscritto

    Gent.issimi
    sono nuovo del forum che ho letto,parzialmente, e trovato molto interessante. Lode dunque a chi lo cura .
    Ma veniamo alla domanda. Sto compilando l'F24 per la cedolare secca sugli affitti. Alla voce rateazione/regione/prov/mese rif. cosa si deve scrivere ?
    Questo è l'acconto che bisogna versare entro il 6 luglio 2011.
    Al codice ufficio quello che corrisponde alla mia città? E al codice atto?
    Grazie
    :daccordo:

    Aggiunto dopo 59 minuti :

    Scusate, ma ho ma ho letto tutti i links vicini alla mia domanda ma nessuno che risponda precisamente ai quesiti posti sulla mera compilazione dell'F24.
    Se qualcuno mi può aiutare ...
    Grazie

     
  2. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    E' la casella che interessa i contribuenti che vogliono rateizzare le tasse. Usando quattro cifre, puoi segnalare il numero della rata che si sta pagando (prime due cifre) e il numero totale delle rate in cui è stato suddiviso l'importo da versare (ultime due cifre). Per il primo acconto di tre rate scriverai 0103, in unica soluzione 0101. Sugli importi che rateizzi sono dovuti gli interessi. Puoi rateizzare l'acconto di luglio, non quello di novembre. CODICE UFFICIO e CODICE ATTO sono spazi che andrebbero compilati, inserendo il codice del'ufficio che ha emeso l'atto e il codice dell'atto stesso, solamente in caso di pagamento conseguente ad un avviso di accertamento con adesione e concilizione giudiziale. Non rientrando nel caso sopra elencato, lascia questi campi vuoti.
     
  3. rodovese

    rodovese Nuovo Iscritto

    Grazie
    SUPER
    :daccordo:
     
  4. Joe

    Joe Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    mi intrometto nella risposta di Clematide a rodovese per chiedere per il discorso rateazione: ma le rate per il 2011 non sono due (40+60%), quindi a luglio nella colonna rateazione dovrei scrivere 0102 e a novembre 0202, inoltre la frase "Sugli importi che rateizzi sono dovuti gli interessi", questa mi giunge nuova.
    Infine per codice atto ritengo debba essere compilato col numero di registrazione del contratto di locazione (come si faceva con F23 per il pagamento della tassa di registro).

    Comunque vorrei far presente che ho notato un'impreparazione da parte del personale del locale Ufficio dell'Agenzia delle Entrate (che peraltro serve più Comuni dell'alto milanese) a dare risposte sull'argomento cedolare secca sugli affitti, facendosi pure negare al telefono e non rispondendo alle mail. Trovo indecente che chi vuole mettersi in regola trovi indisponibilità ad ascoltarlo dalla parte preposta per legge a tale riguardo.
    Cordiali saluti.
     
  5. luix73

    luix73 Membro Attivo

    Sicuramente c'e' molta gente impreparata, però devi anche capire che hanno fatto un casino immane e poi agli impiegati tocca smazzarsi tutti i dubbi.
     
  6. rodovese

    rodovese Nuovo Iscritto

    Mi sono informato presso un fiscalista.
    Codice tributo 1840 per prima rata acconto e rateazione 0102 (esempio prima rata di due totali)
    Codice tributo 1841 per seconda rata acconto o acconto in unica soluzione. Rateazione 0202 (seconda rata di due totali) o 0101 se acconto in unica soluzione
    Codice tributo 1842 per saldo a novembre e rateazione 0101
    Anno di riferimento 2011
    Importo a debito versato
    Saldo se compensato al saldo di novembre
    Dalle informazioni in suo possesso non bisogna compilare altri campi
    Ricordo la raccomandata A.R. al conduttore prima di tutto, pena il cancellamento dell'opzione stessa
    Spero di essere stato utile ... ma quanta complicazione !!!
     
    A robe piace questo elemento.
  7. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    In caso di rateizzazione, insieme ad ogni rata bisogna pagare la quota di interessi (vedi punto 8.2, pag.38) Il Fisco non ti regala niente. Gli interessi sono dovuti in misura forfettaria, cioè non vanno calcolati in base al giorno in cui si effettua il versamento, ma solo al mese. Si segue la seguente formula: importo rateizzato x interesse x numero dei giorni che intercorrono tra la scadenza della prima e della seconda rata x 36000 (quest'ultima cifra è data da 360 x 100 (360 sono i giorni del'anno commerciale, 100 perchè l'interesse non è indicato in percentuale). Il codice tributo riferito agli interessi è 1668.

    Aggiunto dopo 9 minuti :

    E quelli che devono pagare la cedolare per tre immobili, come fanno? Dovrebbero compilare tre moduli F24.
    L'acconto, ha precisato la circolare n°26/e del 1° giugno, è unitario, non per singolo contratto: quindi, in presenza di più contratti per i quali si è scelta la cedolare, per verificare se l'acconto è dovuto e se l'importo va versato in una o due rate, occorre sommare tutti gli importi della cedolare relativi a ciascun contratto.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ma questi codici sono stati gia visionati nel ns. forum, più di una volta;)
     
  9. xredprince

    xredprince Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Attenzione proprio ieri ho sentito l' agenzia delle entrate : Anche se' e' la prima rata : codice tributo 1840
    e viene versato in unica soluzione bisogna inserire nella voce rateazione/regione/prov/mese rif. 0101.
    Lo stesso vale per la seconda rata cod. tributo 1841 (30 Novembre ) e per il saldo cod. tributo 1842
    La voce rateazione/regione/prov/mese rif. e' diversa da 0101 se si decide (solo per il primo acconto)
    pagare a rate, pagando gli interessi naturalmente. Es: 0103 sta per la prima rata di tre.
    Stessa cosa mi e' stato detto da un fiscalista assocaaf.
    Spero di esservi stato di aiuto.
    Ciao
    Ant Y
     
  10. rodovese

    rodovese Nuovo Iscritto

    ... mi spiace contraddirti ma la RISOLUZIONE N. 59/E del 25 maggio 2011 dell'Agenzia delle Entrate, Settore Gestione Tributi Ufficio Gestione Dichiarazioni recita ... omissis
    Per consentire ai soggetti interessati il versamento, tramite modello F24 delle somme divute per l'imposta sostitutiva in parola, si istituiscono i seguenti codici tributo:
    - 1840 Art. 3 D.Lgs n.23/2011 - ACCONTO PRIMA RATA
    - 1841 " - ACCONTO SECONDA RATA O ACCONTO IN UNICA SOLUZIONE
    - 1842 " - SALDO
    1840 E 1842 in caso di pagamento rateale nel campo 'rateazione/regione/prov./mese rif.' è riportato il numero della rata nel formato 'NNRR' dove 'NN' rappresenta il numero della rata in pagamento e 'RR' indica il numero complessivo delle rate.
    Si precisa che in caso di pagamento in un'unica soluzione il campo suddetto è valorizzatro con '0101'.

    ... mi pare regni la confusione anche tra gli impiegati dell'Agenzia delle Entrate :???::???::???:
    Buona giornata
     
    A robe piace questo elemento.
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :disappunto::daccordo::amore::idea:
     
  12. michele69

    michele69 Nuovo Iscritto

    Vorrei precisare che per il calcolo dell'acconto bisogna verificare caso per caso come riportato dalla circolare del 1° giugno che allego:

    Fermo restando quanto sopra, il Provvedimento al punto 7.1 detta una
    disciplina particolare per il 2011 che tiene conto del mese di decorrenza dei
    contratti rispetto al mese in cui cade il termine di versamento dell’acconto.
    In particolare, è previsto che l’acconto dell’85% è versato in due rate (6
    luglio e 30 novembre 2011) per i contratti in corso al 31 maggio 2011, nonché
    per i contratti scaduti ovvero oggetto di risoluzione volontaria entro tale data. In
    applicazione delle regole ordinarie, tuttavia, se l’85% della cedolare secca dovuta
    per il 2011, calcolata sommando l’importo della cedolare secca dovuta dal
    contribuente per ciascuno di detti contratti, è inferiore a 257,52 euro, l’acconto è
    versato in unica rata entro il 30 novembre 2011. Coerentemente, se l’importo su
    cui calcolare l’acconto, calcolato come sopra indicato, non supera 51,65 euro
    l’acconto non è dovuto e la cedolare secca è versata interamente a saldo.
     
  13. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Io a pag.32 della circ. 26/11 (7. VERSAMENTI) leggo:

    "L'acconto della cedolare è unitario; quindi per verificare se l'importo dell'acconto dovuto debba essere versato in due rate o in unica rata, ovvero per verificare se l'acconto non è dovuto, occorre sommare tutti gli importi della cedolare secca dovuta per ogni contratto di locazione per cui sia stata esercitata la relativa opzione nel periodo di riferimento."
     
    A maidealista piace questo elemento.
  14. michele69

    michele69 Nuovo Iscritto

    Ok, però se un singolo contratto è stato risolto e la cedolare è <257€, l'acconto si paga a Novembre. Almeno questo è quello che ho capito.
     
  15. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Claro che sì. :)
     
  16. michele69

    michele69 Nuovo Iscritto

    Devo pagare gli acconti per 2 contratti di affitto.
    Non ho ancora risolto questi dubbi:
    1. Compilo un unico f24 per i 2 contratti inserendo gli importi separati nei relativi campi.
    2. Nel campo rateazione inserisco il cod. 0101 perché il secondo acconto lo pago in un unica rata.
    3. Gli importi vanno arrotondati: es. 567,13??
    Grazie
     
  17. xredprince

    xredprince Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao Michele provo a rispondere per quanto ne sappia. Se vuoi un' ulteriore conferma,
    chiama il numero verde dell' agenzia delle entrate (Con me sono stati molto gentili)
    Oppure recati di persona nell' ufficio piu' vicino a te.

    1) Nel modulo F24 puoi indicare più importi senza problemi l' importante che venga specificato il codice tributo, l' anno e la rateazione.
    2) Nel campo rateazione devi sempre specificare 0101 se paghi in un unica soluzione. Fai riferimento alla sezione dedicata.
    3) l' importo non va arrotondato.

    Ciao e buona giornata
    Xred
     
  18. michele69

    michele69 Nuovo Iscritto

    Molte grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina