1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. francesco79

    francesco79 Nuovo Iscritto

    Salve sono nuovo del forum e vorrei espormi il mio caso sperando di ottenere qualche consiglio. Sono alla ricerca della mia prima casa attualmente vivo in affitto. Ho individuato un immobile che fa parte di un complesso di 66 appartamenti costruiti nel 2008. 12 di questi venduti a suo tempo dal costruttore al prezzo di 1900€ mq. Nel 2011 54 appartamenti sono stati rilevati da una srl costituita ad hoc per l'operazione di acquisto e vendita di questi appartamenti e sembra che sia stata costituita dallo stesso costruttore. Dal bilancio del 2011 risulta appunto una richiesta di soldi alla banca e l'acquisto degli appartamenti con una perdita di 40000 € circa. Non risultano carichi pendenti su società, amministratore e unico socio. Costruttore e società sono di Milano l'immobile si trova in provincia di Varese. Hanno già venduto 20 appartamenti con un prezzo al mq di 1390€ che dovrebbe essere circa il 20% meno del valore di mercato in questo momento. Lo stesso costruttore nel 2008 vendeva a circa 1900€. Per il prezzo sarebbe un affare ma è ovvio che c'è qualcosa di poco chiaro ma quello che voglio capire è cosa rischio in quanto acquirente se la società dovesse dichiarare fallimento. Se qualcuno poi conosce la zona mi può magari dire se operazioni simili sono all'ordine del giorno lecite o no che siano
     
  2. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Io non mi fiderei di una società a r.l. con un capitale di soli 10.000, 00 Euro.
     
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Le srl con capitale sociale di euro 10000,00 sono regolari. Il capitale di euro 10000,00 è il capitale minimo per la costituzione di una srl e ti assicuro che gran parte delle srl ha questo capitale.
    Adesso esistono anche le srls (soc. resp. limitata semplificate): i soci di questo nuovo tipo di società devono avere un'età under 35 e il capitale minimo è 1 euro!!
    Saluti.
     
  4. francesco79

    francesco79 Nuovo Iscritto

    ovvio che chi ha aperto la società per vendere gli appartamenti e poi chiuderla non aveva interessi a metterci più capitale dentro. Ripeto la mia domanda io cosa rischio?
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Verifica che non ci siano ipoteche e vincoli vari sulla casa. Fai indagini tramite il notaio e la tua banca. Se non è in stato di "insolvenza" e hai i soldi a disposizione cerca di fare immediatamente il rogito (salvo i tempi tecnici) per scansare i rischi futuri.
    Non è il Capitale Sociale che ti da la garanzia ma il Patromonio Netto cioè la differenza tra le Attività ( vere e non fasulle) e le Passività ( reali e complete, cioè anche quelle che i "furbastri" nascondono.
    Il capitale Sociale è diiventata ormai una pura posta di bilancio slegata dalla realtà. Pensa che le azioni possono essere emesse anche senza valore nominale.
     
  6. francesco79

    francesco79 Nuovo Iscritto

    Allora le mie indagini proseguono. Sull'appartamento e sulla società non esistono gravami di natura pregiudizievole ma esiste un'ipoteca per concessione di un mutuo fondiario. Come posso procedere?

    Inviato dal mio Galaxy Nexus con Tapatalk 2
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Informati presso la banca dove è stato acceso il mutuo e informati se esistono altre condizioni e quanto sarebbe l'ammontare residuo del mutuo nel caso tu volessi accollartelo. Fatti spiegare esattamente lo satus attuale del mutuo, a volte ci sono sorprese impensabili. Ti auguro che vada tutto liscio.
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Che non implica che siano prive in assoluto di valore nominale. Dato che il loro valore si ottiene dividendo la somma del capitale sociale per il numero delle azioni emesse.
     
  9. francesco79

    francesco79 Nuovo Iscritto

    Ma alla luce di quanto ho scritto fino ad ora mi consigliate di andare avanti e pensare di comprare l'appartamento ovviamente approfondendo le indagini o per voi devo lasciare perdere?

    Inviato dal mio Galaxy Nexus con Tapatalk 2
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ça va sans dire, è capitale sociale a valore nominle variabile introdotto una decina di anni fa nel codice civile per permettere una più rapida e semplice capitalizzazione, questa la motivazione, ma il cui vero scopo è quello di truffare i soci di minoranza di società quotate che vedono il loro capitale diluito.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se tu ritieni che il prezzo sia molto conveniente, ti conviene andare avanti. Potresti fare un grosso affare.
    ....però, vista la situazione del mercato immobiliare (che più che immobile è paralizzato) non devi fare il confronto con i prezzi di qualche anno fa, bensì con quelli attuali per appartamenti similari.
    Se c'è la convenienza, puoi andare avanti, come diceva Antonio Ferrer, Adelante con juicio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina