1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. coliandra

    coliandra Nuovo Iscritto

    Salve,
    sto acquistando casa e nel preliminare era fissata la data per il rogito "presumibilmente" entro il 30/06/2011.
    Siccome sto vendendo casa mia non sono rientrata nei tempi, comunque ho fissato il rogito per il 27/7 p.v.
    Il mio notaio che sta preparando l'atto, ha chiamato il venditore dicendogli di provvedere ad un adempimento riguardante l'allineamento catastale, ovviamente a sue spese, ma lui sta creando problemi dicendo che ciò che gli è stato chiesto non è necessario asserendo che il mio notaio sta cercando cavilli a scopo di lucro.
    Se alla data del rogito non avesse prodotto tale documentazione e non si dovesse presentare, cosa succederà? Come dovrò comportarmi?
    Grazie.
    Tonia
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    il tuo venditore sarebbe inadempiente con tutte le conseguenze del caso.
    il tuo notaio ha ragione.....................
    ma ci sono differenze fra piantina catastale e stato di fatto dell'immobile???
    ciao
     
  3. coliandra

    coliandra Nuovo Iscritto

    No la piantina catastale e conforme allo stato attuale dei luoghi in quanto già si è provveduto a regolarizzare il tutto. Il problema che solleva ora il mio notaio riguarda qualche problematica legata al precedente proprietario e che il mio venditore , secondo lui, ritiene superfluo anche perchè questa modifica gli comporterebbe un costo che lui evidentemente non vuole sostenere. Ma se il mio notaio mi dirà che è indispensabile a tutela dei miei interessi io come posso fare visto che fino ad oggi sono io in ritardo con il rogito mentre adesso che sono pronta lui mi crea questo problema? Nel caso lui non si presentasse diventerebbe lui inadempiente?

    Aggiunto dopo 1 ....

    In tal caso come posso tutelarmi?
    Ciao
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    che tipo di problematica ha questo immobile??
    dal 1° luglio 2010 esiste l’obbligo di allineamento alle risultanze del catasto dei dati catastali indicati nei rogiti per le compravendite.
    i dati catastali si possono “allineare” con una semplice voltura (si regolarizza l’intestazione al catasto con una minima spesa).
    ha ragione il tuo notaio.....................
    Se un immobile non è allo stato di fatto risultante come sulle schede catastali (la scheda deve riportare fedelmente il “disegno” della casa come è in realtà) lo stesso immobile non si può vendere (l’atto sarebbe nullo).
    ciao
     
    A laste piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina