• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Mr Paolo

Membro Junior
Proprietario Casa
Buonasera,
dopo l'acquisto di una mansarda con atto tra privati, sono emersi diversi problemi al tetto sovrastante.
Il venditore ha effettuato una ristrutturazione totale prima di mettere l'immobile in vendita, ma i lavori
sono stati effettuati male. Esiste una garanzia o altro a tutela dell'acquirente ?
grazie per la risposta
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
I "vizi occulti" vanno sistemati pena la risoluzione della compravendita.
Ovviamente se il venditore non provvede dovrai dare inizio ad azione legale.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
I "vizi occulti" vanno sistemati pena la risoluzione della compravendita.
Ovviamente se il venditore non provvede dovrai dare inizio ad azione legale.
Mi pare che ci sia un anno di tempo dal rogito per contestare i cosiddetti "vizi occulti".
O sbaglio?
Quando tempo è passato dal rogito?
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
In questo i vizi possono essere denunciati entro 60 giorni dalla scoperta e non entro 8 giorni come visto precedentemente. L'azione giudiziaria invece si prescrive in due anni, mentre tra privati si prescrive entro un anno dalla comunicazione dei difetti riscontrati al venditore.
 

Fift@

Membro Attivo
Professionista
Non sono vizi occulti, che sono ben altro. Contatta il venditore ed esponi il problema, non esistono garanzie. In base all'entità del danno puoi chiedere un'azione risarcitoria tramite legale, se ne vale la pena. Altrimenti dovrai andare in causa con costi e tempi incerti.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non sono vizi occulti, che sono ben altro
Se compri un immobile che ti viene "spacciato" (presentato) come restaurato ed a posto...e po' scopri che il tetto perde e/o causa infiltrazioni quello e un difetto occulto perché non rilevabile finché non piove.

E che sia costruttore o venditore privato poiché non si tratta di un "difetto" estetico ma tale da compromettere l"agibilità e la struttura dell'immobile la "garanzia" non è di pochi giorni ma quantomeno di 12 mesi.
 

Fift@

Membro Attivo
Professionista
Un vizio occulto è qualcosa che il venditore tiene nascosto intenzionalmente e che riduce sensibilmente il valore dell'immobile o non ne rende possibile la fruizione. Un lavoro fatto male da una ditta che vizio occulto è? Che ne sa il venditore se la ditta ha lavorato male? Ma cosa dici?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Un vizio occulto è qualcosa che il venditore tiene nascosto intenzionalmente
Anche se comprensibilmente si può averne il sospetto non è necessario ci sia il "dolo" (intenzione di sottacere).
Un "vizio occulto" lo poteva essere anche per il venditore...specie se dopo il restauro/risanamento non si sono verificate (in questo caso) le condizioni atmosferiche perchè emergesse un problema di infiltrazioni.

Che lo sapesse o meno nulla cambia nella sua "responsabilità" di fornire un bene idoneo e rispondente a quanto contrattualizzato.

Per "certificare" il difetto esistono i periti...e per ottenere ristoro, qualora non provveda, il Giudice.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Tutto dipende da quanto tempo è stato ristrutturato e da quanto è stato rogitato, se siamo nei tempi potrebbe essere coinvolto anche l'impresa che ha effettuato il restauro.
può darsi che il venditore lo abbia venduto senza sapere dei difetti ora reclamati
 

Mr Paolo

Membro Junior
Proprietario Casa
Non credo il venditore sia stato a conoscenza del problema. Le infiltrazioni sono cospicue ma avvengono solo in caso di forte vento e pioggia. Un tecnico
ha visto i lavori effettuati e ritiene il lavoro effettuato in economia e male.
Il venditore ha fatto fare la ristrutturazione del tetto a tre imprese diverse, una per
le gronde, una per tetto e tegole e un altra per le finestre, questo credo comporti
la maggiore difficoltà a risalire al vero responsabile. La ristrutturazione è terminata nel
2017 e il rogito a settembre 2019. Se i tempi massimi per la richiesta sono di 1 anno
sono fuori tempo.. grazie a tutti
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Se hai comprato un immobile ristrutturato a nuovo puoi pretendere le riparazioni, se invece lo hai comprato visto e piaciuto non credo che il venditore ti abbia occultato qualcosa
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Se hai comprato un immobile ristrutturato a nuovo puoi pretendere le riparazioni, se invece lo hai comprato visto e piaciuto non credo che il venditore ti abbia occultato qualcosa
I vizi occulti possono riguardare anche immobili datati: certo non ci si può lamentare se l’impianto elettrico è vecchio, ad esempio...
ma se c’è un muro appena pitturato, per nascondere una grave infiltrazione, quello è un vizio anche in una casa vecchia, se è stato occultato di proposito...
 

Daniele 78

Membro Storico
Professionista
Non credo il venditore sia stato a conoscenza del problema. Le infiltrazioni sono cospicue ma avvengono solo in caso di forte vento e pioggia. Un tecnico
ha visto i lavori effettuati e ritiene il lavoro effettuato in economia e male.
Il venditore ha fatto fare la ristrutturazione del tetto a tre imprese diverse, una per
le gronde, una per tetto e tegole e un altra per le finestre, questo credo comporti
la maggiore difficoltà a risalire al vero responsabile. La ristrutturazione è terminata nel
2017 e il rogito a settembre 2019. Se i tempi massimi per la richiesta sono di 1 anno
sono fuori tempo.. grazie a tutti
Eh si, perché per farlo avrebbe dovuto appaltare tutto il lavoro ad un impresa del tetto e questa subappaltando a quella delle gronde e finestre (credo lucernari stile velux?) sarebbe stata unica responsabile. Dividendo in 3 è molto difficile trovare il responsabile anche perché ognuno tenderà a scansare il problema.
Il perito però che è intervenuto cosa ha detto in merito all infiltrazione?
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Tre imprese diverse: certo, edile per il tetto e tegole, falegname per le finestre, e lattoniere per le gronde, questo è più che normale, altro cosa si può dire di strano
 

Daniele 78

Membro Storico
Professionista
Tre imprese diverse: certo, edile per il tetto e tegole, falegname per le finestre, e lattoniere per le gronde, questo è più che normale, altro cosa si può dire di strano
Si vero, ma se tu fai un appalto unico chiavi in mano: impresa edile/tetto che subappalta le gronde e le finestre, tu comunque parleresti solo con chi ha subappaltato tutto e sarebbe UNICO responsabile...in caso comunque di mancanze altrui sarebbe l’impresa edile/tetto a rivalersi sul lattoniere e sul falegname; ma il Committente dell’opera avrebbe di fronte un unico interlocutore...e non ci sarebbero dubbi sulle responsabilità.
Nel momento in cui si slega questa cosa e si preferisce dividere diventa un vero problema anche perché una perdita su un tetto potrebbe tranquillamente compromettere la funzionalità del lucernario (peggiorando) ed un problema del lucernario potrebbe essere l’inizio di una imbibizione del tetto (partendo proprio dalla giunzione finestra tetto). Idem per le grondaie. Come faresti ad individuare da chi è partito il problema? Sarebbe impossibile e sarebbe la causa principale della durata infinita dei contenziosi!
 

moralista

Membro Senior
Professionista
DANIELE: lavoro in economia, questo è stato più volte evidenziato, non appaltato a una sola impresa, ma questo può essere superato, quante volte è capitato nelle ristrutturazioni tra privati che il committente si porta il suo lattoniere, il suo falegname, e dulcis in fundus il muratore, pure amico
 

Daniele 78

Membro Storico
Professionista
DANIELE: lavoro in economia, questo è stato più volte evidenziato, non appaltato a una sola impresa, ma questo può essere superato, quante volte è capitato nelle ristrutturazioni tra privati che il committente si porta il suo lattoniere, il suo falegname, e dulcis in fundus il muratore, pure amico
Capita sovente ciò che dici ed infatti capita poi anche sovente che quando devi litigare per i lavori c’è il rimpallo dovuto proprio a ciò che ti ho scritto sopra. Diventa veramente lunga e difficile (e non sempre è possibile) capire CHI effettivamente abbia sbagliato. Così passano gli anni (in media 8 anni per un contenzioso civile) e non è detto che poi vinto poi esistano ancora quelle imprese! Credimi non è mica così semplice!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Chuyên cung cấp các sản phẩm thực phẩm chức năng giải độc gan, sinh lý nam, collagen, trắng da, nhập khẩu độc quyền từ Úc. Sản phẩm đạt tiêu chuẩn cGMP, uy tín, an toàn, hiệu quả. Link profile: Athen
AlexIron ha scritto sul profilo di Gianco.
Buongiorno Gianco,
ci siamo scritti qualche tempo fa. Sono l'amico ed ex collega di Gianfranco Melis.
Gianfranco è stato da poco (qualche mese) a trovarci.
Ho visto che abbiamo partecipato alla stessa discussione e allora ho pensato di farle un saluto particolare.
In bocca al lupo per questo periodo cosi tremendo.
Alessandro
Alto