1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. chia_ra

    chia_ra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ho bisogno Di un aiuto .... Nel 2006 ho acquistato un immobile e richiesto un Mutuo alla Bianca. Il perito non si é accorto Che la cantina non corrispondeva al perimetro risultante dall'accatastamento. In pratica il vicino aveva annesso una parte Della sala hobby In modo abusivo in epoca antecedente il mio acquisto. Il vicino a sua Volta ha venduto l'immobile con l'ampliamento abusivo Al mio Attuale vicino.
    Il milo perito e il mio notaio non si sono accorti dell'anomalia confermando la correspondenza alle planimetrie catastali.
    Ora ho problemi se volessi vendere perchè le piantine catastali non correspondono a quelle effettive e l'attuale vicino dice Che Lui aveva acquistato in buona Fede. Cosa posso fare Ora ? Questa ipotesi potrebbe sfociare in usucapione? Se si la durata del possesso da quando decorre e quanto dura? Come posso interrompere I tempi? Grazie
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non è molto chiara la "dinamica" dei vari passaggi...ma per l'usucapione i termini sono 20 anni di possesso ininterrotto...ridotti a 10 in caso di bene registrato "in buona fede".
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se è stato commesso l'errore da te descritto, non è certo imputabile al notaio che non può aver fatto un sopralluogo, ma del tuo tecnico o ancor peggio del tecnico della banca che dovrebbe, il primo, essere intervenuto all'atto per controllare la sua regolarità ed il secondo per certificare la documentazione corrispondesse all'immobile da ipotecare.
    Comunque il tuo acquisto è relativo all'immobile in tuo possesso, anche se la documentazione non è corrispondente. Il tuo vicino ha acquistato la porzione che manca a te. Evidentemente è un errore della rappresentazione nelle rispettive planimetrie. Se la discordanza è minima si può intervenire variando le planimetrie per errata rappresentazione grafica. Viceversa, se fosse notevole, sarà necessario fare un atto per sanare l'incongruenza.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina