1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. govone

    govone Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    è nato un pargolo le cose aumentano e lo spazio vitale diminuisce.
    fortuna vuole che la vicina di casa, proprietaria di un trilocale, vuole vendere la sua proprietà ma prima del 2013 non libererà l'appartamento.
    Il valore di mercato della casa è di 2770€/mq, loro propongono 2830€/mq io vorrei ovviamente scendere il più possibile.
    In fase preliminare ci stiamo accordando sul pagare una metà del prezzo dell'appartamento a gennaio 2012 e l'altra metà a gennaio 2013, quando potremo entrare a fare i lavori di ristrutturazione.
    Le domande sono:
    quale la procedura da fare esatta?
    quale percentuale di sconto possiamo chiedere?

    ora riusciamo a pagare la prima metà con quello che possiediamo, ma poi dobbiamo attivare un mutuo di 50000.
    E' meglio un mutuo o un prestito?
    quando attivare il finanziamento, ora o il prossimo anno.
    Qualunque suggerimento in proposito è bene accetto,
    Grazie
    Govone
     
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il finanziamento attivatelo prima possibile, in modo che se ve lo negano, ve ne accorgete subito, e non fra un anno quando sarà ormai troppo tardi perché la prima metà l'avrete già pagata.

    Congratulazioni per il pargolo ;)
     
  3. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    clausola sospensiva mutuo sulla proposta/preliminare.
    immediatamente.
    se la banca ve lo concede, bene, proseguite nel contratto, se la banca dovesse negarvelo, il venditore
    vi deve restituire la caparra.
    e salvate capra e cavoli.
    fate un rogito dove pagate tutta la cifra e vi accordate che l'immobile venga libero.........quando volete.
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Tra finanziamento e mutuo, anche se non è una grande cifra, il mutuo ha tassi sensibilmente più bassi.
    Io farei l'atto di acquisto ora con passaggio di proprietà a gennaio 2013, rimarranno in capo all'attuale proprietario le tasse sull'immobile (ad iniziare dall'IMU) e i lavori che nel condominio verranno fatti (ordinari o straordinari) fino al 2013. inoltre nell'atto inserirei la clausola che quanto deciso dal condominio sino al 2013 ricada in capo all'attuale proprietario. Quindi la prima tranche la darei con mutuo e assegno.
    Per la seconda tranche di gennaio 2013 io la condizionerei all'effetivo appartamento libero, se così non fosse decurterei la seconda tranche di un tot per giorno di ritardo nella consegna.
    Luigi
     
  5. govone

    govone Nuovo Iscritto

    Grazie delle risposte,
    ricapitolando:
    1 proposta preliminare con clausula sospensiva sul mutuo
    2 una volta ottenuto il mutuo
    3 atto d'acqiusto (gennaio 2012) (prima metà del versamento mutuo + possedimenti)
    4 passaggio di proprietà (gennaio 2013) seconda metà del versamento vincolato all'effettivo appartamento libero.
    5 trasloco.
    ora un'altra domanda,
    il fatto di pagare in anticipo di un anno 150000 quanto margine di trattativa mi dà?
    Grazie a tutti
    Govone
     
  6. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto


    scusa, non capisco una cosa................
    il tuo venditore fa il rogito e il saldo lo prende dopo un anno???
    Con che garanzie???
    io da venditore non accetterei MAI.
    La casa me la devi pagare al rogito per intero.............. io prendo i soldi e ti do' le chiavi.
    tutto il resto sono rischi.
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    anche a me la cosa sembra rischiosa. tu potresti non pagare il saldo, loro potrebbero non liberare l'appartamento. prova a chiedere ad un notaio la soluzione migliore per congelare tutto fino a quando loro non saranno fuori e tu non avrai i soldi del mutuo.
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina