1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. NICOLA1977

    NICOLA1977 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti volevo sottoporvi un quesito.
    A seguito di compromesso regolarmente registrato all'Agenzia delle Entrate (6 maggio 2010)dove veniva esplicitamente citato che termine ultimo per il rogito era la data del 31/10/2010 e che il mancato adempimento a quanto concordato faceva decadere l'atto con conseguente perdita della caparra confirmatoria di € 15000.
    Visto che si tratta di un parente che mi ha chiesto verbalmente in più riprese
    di attendere 30g + 15 gg+30 gg millantando perizie di vari istituti di credito.
    Tenuto conto che allo stato dei fatti sembra non riesca ad ottenere il mutuo.
    E tenuto presente che ad oggi non ho inviato alcuna richiesta ad adempiere vorrei sapere se devo rispettare qualche tempistica e che tipo di invito devo inviargli al fine di potermi svincolare da questa situazione che mi stà danneggiando.
    In buona sostanza voglio sciogliere il contratto, trattanere la caparra confirmatoria e ricollocare l'immobile sul mercato; Non intendo adire per le vie legali, insomma non voglio perdere tempo in scartoffie.
    Resto in attesa e ringrazio.
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    devi semplicemente mandargli una raccomandata A/R invitandolo a presentarsi al compromesso in data max 15 gg presso il tuo notaio...dottor xxxxx via xxxx ora xxxxx.
    precisando che se non si presentera' lo riterrai inadempiente e tratterai la caparra che ti ha versato.
    dopo di che' sarai libero di mettere di nuovo in vendita il tuo immobile.
     
  3. NICOLA1977

    NICOLA1977 Nuovo Iscritto

    GRAZIE TANTISSIMO Acquirente.!!!!!
     
  4. Foxone

    Foxone Membro Attivo

    salve a tutti, concordo pienamente con Acquirente, ma volevo aggiungere una considerazione. Purtroppo capita sempre più spesso che la parte 'realmente inadempiente' cerchi di scaricare la responsabilità all'altra: in questo caso Nicola vuole liberarsi da una promessa di acquisto che non viene conclusa nei termini stabiliti dal promissario acquirente. Se da un lato la lettera libera Nicola dal vincolo, spesso accade che dopo l'intimazione ad adempiere la parte inadempiente acconsenta ad andare a rogito, poi, con una scusa o con l'altra, cerca dei cavilli x dimostrare che ci sono vizi oppure che mancano garanzie, oppure chissà cos'altro, in modo da legittimarsi a pretendere il doppio della caparra versata. E la parte 'adempiente' si trova nella situazione di dover recedere dal contratto restituendo la caparra, per evitare avvocati e tribunali.
    Il consiglio è quindi quello di cercare prima un accordo verbale, poi quello di farsi consigliare bene (un parere preventivo di un avvocato ti costa meno di dover gestire una causa)
    :)
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mi sembra che l'accordo verbale non abbia sortito gli effetti sperati e sono d'accordo con foxone sul fatto che il tipo difficilmente rinuncerà a 15.000 euro senza batter ciglio. un'altra strada potrebbe essere quella di accordarsi per trattenersi solo una parte.. a titolo di risarcimento per la perdita di tempo e di occasioni.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x nicola1977 ma se siete parenti e non volete scontrarvi con scartoffie e simili perché non vi parlate e sentire il vero motivo, forse vorrà cercare un istituto che abbia finanziamenti più favorevoli cerca di consigliarlo con qualche istituto che conosci e li vedrai il motivo che non adempie al prosciego del preliminare. ciao adimecasa:daccordo:
     
  7. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

  8. NICOLA1977

    NICOLA1977 Nuovo Iscritto

    Geomarchini per cosa sta la clap?
     
  9. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    coda di paglia?
     
  10. NICOLA1977

    NICOLA1977 Nuovo Iscritto

    Testina, a prescindere che qua se c'è qualcuno che possibilmente nell'evoluzione dell'umana razza non ha ceduto il passo alla colonna vertebrale versione homo erectus sicuramente non è lo scrivente. Pertanto possibilmente se riesce ad essere esplicito e pragmatico bene, altrimenti astenersi con battute. Ti ringrazio
     
  11. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Vi invito ad un rispetto recipoco ! :daccordo:
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x nicola1977 se si condivide un opinione si accetta, se non si condivide la si rispetta:daccordo:adimecasa
     
  13. NICOLA1977

    NICOLA1977 Nuovo Iscritto

    GRAZIE SUPPORTER MA LA BELLIGERANZA RICHIEDE SEMPRE UNA DICHIARAZIONE DI GUERRA. Comunque soprassiederò dato che ho da risolvere questo rompicapo. :daccordo:
     
  14. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    umanamente sottrarre 15000 euro ad una persona, tra l'altro parente, mi sembra davvero troppo, tuttavia la legge è dalla tua parte. con i tempi che corrono quella somma corrisponde almeno a 4-5 anni di sacrifici, ma a certe persone, di elevato spessore morale come te, certe cose non importano :applauso:
    detto questo non volevo urtare la tua sensibilità e mi scuso se ti ho offeso, pur senza proferir parola, evidentemente le fiamme sono divampate:^^:
    saluti.
     
  15. mister p

    mister p Membro Ordinario

    la penso esattamente come geomarchini
     
  16. Foxone

    Foxone Membro Attivo

    scusate, premetto che non intendo prendere le difese di alcuno, ma ..............sbaglio o su questo forum si dovrebbe cercare di dare un supporto normativo-tecnico per aiutare le persone a risolvere i propri problemi?? Purtroppo in Italia c'è il brutto vizio di 'giudicare' le persone senza conoscere tutti i dettagli e retroscena.
    Questo è l'unico 'forum ' su internet a cui sono iscritto perchè lo ritengo utilissimo e molto serio............quindi chiedo una cortesia a tutti: lasciamo stare le polemiche e torniamo a scrivere argomentazioni pertinenti alle discussioni aperte. GRAZIE!
    :daccordo:
     
    A maidealista e Jrogin piace questo messaggio.
  17. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    hai ragione pensa che la stessa tua frase lo scritta anch'io tempo fa!:daccordo:

    oddio : l'ho
     
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x faxone purtroppo in tutte le cose c'è sempre chi vuol prevaricare su altri, lasciamo perdere e continuiamo il nostro forum senza poemiche, le lasciamo a chi non ha nulla da fare ciao adimecasa:daccordo:
     
  19. NICOLA1977

    NICOLA1977 Nuovo Iscritto

    cari benefattori sappiate che l'mmobile in parola stava per essere venduto ad una somma di € 150000 in contanti ma dato che il parente ha chiesto di poter acquistare lo stesso e di avere solo la possibilità di arrivare a € 135000 ho deciso di perdere i primi 15000€ (trentamilioni delle vecchie amate lire)Poi con una scusa dopo l'altra sono arrivato a febbraio 2011 dopochè il compromesso è scaduto il 31.10.2010. Da premettere che la prorpietaria dell'immobile è mia mamma che vive in affitto da 36 anni con 1 solo stipendio e 3 figli da mantenere che per nulla al mondo avrebbe venduto l'immobile dato che le era stato lasciato da mio nonno. In questo caso veramente con i tempi che corrono non posso permettere di perdere un altro treno.Comunque il problema è di chi ce l'ha e non di chi se lo immagina. Grazie :fiore::fiore::fiore::ok::ok::applauso::shock::shock::soldi:
     
  20. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se sua madre ha urgente bisogno di quel denaro potrebbe provare a dare all'acquirente un ultimatum del tipo "o concludiamo entro data x o a titolo di perdita di tempo mi tratterò euro tot" dividendo magari a metà la caparra che potrebbe trattenere per intero. sottrarre 15000 euro non sarà un atto di altissima moralità ma nemmeno far perdere tempo, a chi può avere pressanti motivi per vendere, lo è. forse, se il suo parente si fosse ritirato in buon ordine non riuscendo ad avere il mutuo, le cose non sarebbero così esasperate..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina