1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo

    Salve a tutti.
    Se io vendessi una quota di un immobile ad una persona X, possiamo saltare il compromesso , o meglio, scriverlo privatamente, tramite un geometra per esempio, senza registrarlo, arrivando poi tra qualche mese subito all'atto?
    Come venditore rischiarei accertamenti, è un problema o si può fare?

    considerate che l'acquirente NON mi darebbe nessuna caparra nè nessun anticipio contanti ma abbiamo concordato un tot mensile con bonifico bancario chiaramente.

    Si può fare o lo devo registrare per forza? aspetti legali e fiscali?

    grazie
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non ci è obbligo di compromesso...ma fossi l'acquirente col cavolo che ti faccio bonifici prima del rogito senza un contratto.

    Semmai l'intero prezzo lo consegno al momento del rogito davanti al notaio.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  3. Fifo84

    Fifo84 Membro Attivo


    la proposta è LA SUA e non la mia. NOn avendo soldi in contati e avendo difficoltà a prendere un prestito nella sua itnerezza, ha suggerito di far cosi per allegerire quello da richiedere...comunque, a parte giudizi personali le mie domande erano due :

    1) compromesso non obbligatorio, assodato.

    2) posso ricevere bonifici o somme di denaro anche senza un compromesso e scrivere poi di aver ricevuto tale somme direttamente al rogito? anche se questo ultimo avvenessi tra svariati mesi? ( tipo che ne so dopo l'estate)..
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ovvio che si...ma (non me ne volere) mi nascono sospetti quando qualcuno si offre di versarti soldi senza avere "carte" in mano.
    Pensa sa quanti fanno fatica (me compreso) a riceverli da chi ha ricevuto "documenti leciti" già da tempo.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ma il preliminare di compravendita, redatto anche con scrittura privata non autenticata, quando il promittente venditore non è un soggetto IVA, è da registrare obbligatoriamente entro 20 giorni dalla sua stipula.
     
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Il preliminare va registrato ma può essere evitato recandosi dal notaio per il rogito dopo aver concordato le condizioni di compravendita dell'immobile con l'ausilio di un esperto del diritto immobiliare che potrà seguire le parti redigendo il contratto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina