1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. valentinarossi

    valentinarossi Nuovo Iscritto

    Salve a tutti! Vi pongo un quesito: a dicembre 2006 i miei genitori firmano un compromesso per l'acquisto di una porzione di villino in consegna a gennaio 2008. Effettuato 3 versamenti ovvero ad ogni avanzamento lavori, versamenti al netto+IVA.
    Nel 2007 si aggravano con la salute essendo molto anziani entrambi e in salute non ottimale. Decidono pertanto di rinunciare all'acquisto. Abbiamo pacificamente concordato con il costruttore la rivendita da parte sua del villino e della restituzione delle somme versate fino al momento della rinuncia. Hanno aspettato un po', ma ora è giunto il momento in cui la ditta del costruttore ci comunica che sono pronti a restituirci le somme versate al NETTO di IVA.
    DOmanda: e i miei genitori come recuperano quell'IVA che comunque hanno pagato al costruttore ad ogni versamento per avanzamento lavori? Perchè devono rimetterci E3950,00 circa? Possono chiedere il rimborso di quest'IVA o devono rassegnarsi alla perdita di questi soldi?
    Grazie in anticipo a chiunque per suggerimenti, segnalazioni e "illuminazioni"...

    Vale
     
  2. castro

    castro Nuovo Iscritto

    buongiorno, di solito quando si raggiunge un accordo pacifico il costruttore in teoria annulla le fatture emesse e rimborsa sia l'imponibile che l'IVA, d'altronde annullando la fattura a che titolo si dovrebbe tenere l'IVA.
    Però in questo caso l'IVA dovrebbe già averla versata visto che è passato molto tempo ma dovrebbe poter chiedere il rimborso, prova a sentire un commercialista magari sapendo che tipo di società ti ha venduto la casa( spa,srl,sas) ci possono essere diverse soluzioni.
    Nell'accordo che avete fatto della rivendita da parte del costruttore voi rinunciavate all'acquisto ma aspettavate la sua rivendita x avere i soldi indietro?
     
  3. valentinarossi

    valentinarossi Nuovo Iscritto

    rinuncia acquisto immobile

    Si Castro, l'accordo con il costrutture era quello di ottenere il rimborso dopo una rivendita dell0 stesso immobile.
    Cambia qualcosa questo accordo?

    Grazie per aver risposto.

    vale
     
  4. castro

    castro Nuovo Iscritto

    non cambia niente, devi solo informarti con un commercialista se l'IVA versata dal costruttore due tre anni fa può essere rimborsata a fronte di un annullamento della fattura degli acconti
     
  5. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Che io sappia, non si può recuperare in nessun modo l'IVA versata dopo che è passato un anno, perchè è già stata versata all'Erario.

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina