• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lazzaroni

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve a tutti gli amici del gruppo , vorrei porvi una domanda e ringrazio in anticipo chi risponderá , allora io e mio fratello abitiamo in una grande casa ereditata dalla morte di nostro padre , noi siamo peró comproprietari insieme a mia zia e mio zio nonchė fratelli di mio padre , i fratelli hanno il 33 % di quote , mentre io e mio fratello il 33% ma insieme , quindi ciascuno circa il 17 % , mio fratello non vorrebbe piú la sua quota quindi sarei disposto a ritirarla io tramite atto di compravendita ma senza pagarlo effettivamente , la mia domanda sarebbe la seguente . Ma con questa mossa io mi giocherei giá l uso delle agevolazioni fiscali prima casa ??
 

Lazzaroni

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve a tutti gli amici del gruppo , vorrei porvi una domanda e ringrazio in anticipo chi risponderá , allora io e mio fratello abitiamo in una grande casa ereditata dalla morte di nostro padre , noi siamo peró comproprietari insieme a mia zia e mio zio nonchė fratelli di mio padre , i fratelli hanno il 33 % di quote , mentre io e mio fratello il 33% ma insieme , quindi ciascuno circa il 17 % , mio fratello non vorrebbe piú la sua quota quindi sarei disposto a ritirarla io tramite atto di compravendita ma senza pagarlo effettivamente , la mia domanda sarebbe la seguente . Ma con questa mossa io mi giocherei giá l uso delle agevolazioni fiscali prima casa ??
perchė la mia intenzione sarebbe comunque di voler comprare un altra casa in altro comune in futuro .
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
mio fratello non vorrebbe piú la sua quota quindi sarei disposto a ritirarla io tramite atto di compravendita ma senza pagarlo effettivamente
Se fai una compravendita devi pagare effettivamente, e le modalità di pagamento devono essere indicate nel rogito.
Poi tuo fratello potrà anche restituirti i soldi, ma servirebbe un atto di donazione di quel denaro, non può semplicemente versarli sul tuo conto.
Andate dal notaio, e fatevi consigliare per il meglio.
Ma con questa mossa io mi giocherei giá l uso delle agevolazioni fiscali prima casa ??
Si; se vorrai comprare altro immobile in futuro usufruendo delle agevolazioni prima casa dovrai vendere la tua quota di immobile per il quale hai già usufruito delle agevolazioni.

Forse ti conviene valutare l'acquisto del 17% di tuo fratello senza agevolazioni prima casa, e usufruirne in futuro per un acquisto di immobile tutto tuo.
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
quindi ciascuno circa il 17 %
E che ci fai con il 17 % ? La tua quota, ammesso che sia possibile ripartire l'immobile in 4 porzioni/paarticelle, costituirebbe una idonea sistemazione abitativa del tuo nucleo familiare ?

Se non è idonea la nuova abitazione puoi comprarla con le agevolazioni "prima casa" anche nello stesso Comune.
Esistono altre ipotesi che consentono il godimento delle agevolazioni pur essendo titolare di quote di proprietà:
Leggi l'articolo che ti allego:

 

Lazzaroni

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
E che ci fai con il 17 % ? La tua quota, ammesso che sia possibile ripartire l'immobile in 4 porzioni/paarticelle, costituirebbe una idonea sistemazione abitativa del tuo nucleo familiare ?

Se non è idonea la nuova abitazione puoi comprarla con le agevolazioni "prima casa" anche nello stesso Comune.
Esistono altre ipotesi che consentono il godimento delle agevolazioni pur essendo titolare di quote di proprietà:
Leggi l'articolo che ti allego:

si , arrivando a possedere la quota al 33 % ritirando il 17 % di mio fratello ė possibile dividere la casa in 3 parti abbastanza grandi da poterci tranquillamente creare un appartamento per ciascuno , peró sicuramente avró bisogno di comprare un altra abitazione in altro comune perchė alla mia compagna non piace il paese in cui si trova questa casa , quindi devo valutare bene come muovermi .
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se volessi realizzare un'abitazione nella quota, è necessario che anche gli altri due comproprietari siano d'accordo per il frazionamento e per la realizzazione di un appartamento nella quota tua e di tuo fratello, non foss'altro perché devono sottoscrivere il progetto in quanto comproprietari.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Vorrei vedere dividere un appartamento in tre mini, con tre cucine, tre bagni, tre letti, e verie zone disponibile, sempre x tre :sorrisone: :domanda: 🍸🍾
 

moralista

Membro Senior
Professionista
ma perchė parlare senza sapere le cose , la casa da dividere ė gigantesca , quindi uscirebbero tranquillamente 3 appartamenti abitabili..
Perchè chiedi senza dire cosa vuoi e su cosa vuoi le risposte?
Le risposte che ricevi tu le hai chieste e se le domande sono talmente scarne, che x rispondere, più delle volte si tira ad indovinare
 

plutarco

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Purtroppo, acquistando la quota con le agevolazioni prima casa, il beneficio verrà perso. Potresti, però, decidere di non avvalerti delle agevolazioni prima casa riservandole per un successivo acquisto più corposo.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
con questa mossa io mi giocherei giá l uso delle agevolazioni fiscali prima casa ?
No.
Tutti gli atti che si compiono per incrementare il proprio diritto su un dato bene possono fruire delle agevolazioni “prima casa”, anche se il diritto (che ora viene incrementato) è stato acquistato con le agevolazioni.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

di cancellare la data di nascita
desidero vedere i messaggi
Alto