1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gius2011

    gius2011 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il Tribunale nel gennaio 2013 ha emanato l’ordinanza di convalida di sfratto per morosità con esecuzione entro febbraio 2013.
    A tuttoggi l’inquilino per varie lungaggini burocratiche non è ancora stato sfrattato. L’accesso per l’esecuzione del rilascio dell’appartamento sarà effettuato con l’Ufficiale Giudiziario il 14/5/2014
    Il mio dubbio è se la comunicazione della cessazione dell’affitto doveva essere comunicata all’Agenzia delle Entrate all’emanazione dell’ordinanza o a sfratto eseguito con rilascio dell’immobile da parte dell'inquilino.
    Il contratto è in regime di cedolare secca.
    L’eventuale tardata comunicazione è sanzionabile?
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'ordinanza di convalida di sfratto sancisce il termine del contratto di locazione con possibilità, pertanto, di comunicare all'AdE la risoluzione anticipata del contratto (allegando copia della convalida).
    Da tale momento il locatore non è più tenuto a corrispondere l'imposta di registro né l'imposta sui canoni anche se non percepiti, anzi può recuperare - come credito d'imposta - le tasse pagate sui canoni non percepiti per i precedenti periodi di morosità.
    Essendo stato il contratto in regime di cedolare secca, il problema non si pone per le imposte di registro, bensì solo per l'IRPEF.
    Una comunicazione tardiva della risoluzione anticipata del contratto è quindi un adempimento indispensabile proprio per informare l'Agenzia che dal gennaio 2013 non vi sono più canoni di locazione da assoggettare alle imposte dirette.
    Alcuni uffici della Agenzia accettano, per una comunicazione tardiva di risoluzione anticipata del contratto in regime di cedolare secca, un versamento per "ravvedimento operoso" pari ai soli interessi ed alle sanzioni calcolati su 67 Euro, che sarebbe l'imposta di registro per la risoluzione anticipata in regime ordinario.
    Tale versamento tramite F23 va allegato in copia alla comunicazione tardiva tramite RLI della risoluzione anticipata.
    Alcuni altri uffici richiedono invece la regolarizzazione della comunicazione tardive mediante "Remissione in bonis" ex art.2 c.1 DL 16/2012 che prevede un versamento più oneroso, precisamente di 258 Euro, effettuato tramite F24.
    Meglio informarsi presso l'Agenzia di competenza.
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    In caso di sfratto per morosità, a norma dell’articolo 658 del Codice di procedura civile, la data di cessazione del contratto è quella in cui si ottiene la convalida. E, deve avvenire entro trenta giorni da quella data, a norma dell’articolo 17 del decreto del Presidente della Repubblica del 26 aprile 1986 n. 131. Non rilevano ai fini dell’imposta di registro: la data di sloggio indicata nel provvedimento di convalida o la successiva data di effettivo rilascio.Quanto ai redditi, l’articolo 26 del decreto del Presidente della Repubblica 917/1986, dispone che «i redditi derivanti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, se non percepiti, non concorrono a formare il reddito dal momento della conclusione del procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto per morosità del conduttore. Per le imposte versate sui canoni venuti a scadenza e non percepiti come da accertamento avvenuto nell'ambito del procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto per morosità è riconosciuto un credito di imposta di pari ammontare».
     
  4. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Ma strano.
    Molti appena danno incarico al legale di presentare l ingiunzione di sfratto per morosita,congiuntamente pagano l F23 con i 67 E di risoluzione contratto.
    E la prima cosa di cui Si proccupano i locatori.
    Strano che e'passato un anno e nessuno ti ha detto nulla...
     
  5. massandro6

    massandro6 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Alcuni legali sono del parere che l'imposta relativa alla risoluzione non vada pagata e che vada solo comunicato all'AdE la cessazione del contratto come da sentenza del tribunale.
     
  6. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Ma da quel che so l AdE vede subito l F23 con i 67 E.
    Comunicare all'AdE di competenza come,via PEC?
     
  7. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    .... che strano nazione e' la nostra ! Quando ci sono passato io ho chiesto informazioni telefoniche all'ADE al numero unico per l'assistenza e la risposta e' stata : "Lei non deve fare nulla, il Tribunale d'ufficio invia copia della sentenza di sfratto all'ADE. E' competenza della Pubblica Amministrazione scambiarsi queste informazioni e non del cittadino spostare le pratiche da un ufficio all'altro." Bello e' ? Successivamente per essere sicuro ho telefonato all'ADE di Roma presso cui avevo registrato il contratto chiedendo se fosse pervenuta loro la comunicazione. La risposta e' stata che non era assolutamente vero quanto dettomi dall'operatore centralizzato ma copia della sentenza dovevo inviarla io perche' il Tribunale non lo faceva d'ufficio.
    Nessuno mi ha richiesto il pagamento dei 67 € e la copia e' stata accettata per invio via posta elettronica direttamente al funzionario dell'ufficio ove avevo registrato il contratto. Consiglio di effettuare piu' telefonate e poi scegliere la risposta che ritenete piu' conveniente per voi ma mantenete copia di quello che fate. Io ho archiviato la comunicazione di posta elettronica con indirizzo e nome del funzionario dell'ADE.
     
  8. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Veramente qursta procedura viene caldamente consigliata dal legale che presents lo sfratto
    Per lo sfratto per finita locazione invece non devi fare nulla.
     
  9. gius2011

    gius2011 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sono andato all'AdE per comunicare la cessazione con mod. RLI. Non mi hanno fatto pagare nessuna penale perché ho la cedolare secca. La cessazione è stata fatta con riferimento alla data dell'esecutività dello sfratto aprile 2013
     
  10. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    E' una motivazione strana. A mio avviso è sempre così, ossia anche in caso di tassazione ordinaria del reddito da locazione.
     
  11. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sei stato fortunato. Speriamo che questo sia l'orientamento di tutti gli uffici dell'AdE.
    In altri casi hanno fatto pagare interessi e sanzioni su 67 euro.
    In altri casi ancora hanno preteso la "remissione in bonis".
    E' proprio vero che l'Italia non è tutta uguale.
     
  12. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ADE che vai .... procedura che trovi. In Italia siamo fantasiosi e leggi e procedure vanno ..... interpretate!
     
  13. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Con l'aiuto, a pagamento, di qualcuno: avvocato, commercialista, agenzia immobiliare...
     
  14. gius2011

    gius2011 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Alcuni giorni prima della presentazione del mod. RLI per la cessazione un'impiegata di un agenzia immobiliare a cui faccio spesso riferimento a posto il quesito allo stesso ufficio dell'AdE e le avevano detto che avrei dovuto pagare il 30% della sanzione di € 67. Probabilmente piu' che la legge in Italia è la fortuna di trovare l'impiegato adatto. Questa è la burocrazia!!!! Le leggi nella ns nazione non vanno applicate vanno solo interpretate ad personam
     
  15. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Le leggi nella ns nazione non vanno applicate vanno solo interpretate ad personam.
    In parte ciò dipende dal fatto che la Pubblica Amministrazione non sa scrivere chiaro.
     
  16. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ..... e che multe e sanzioni le paga solo il cittadino. Pubblica amministrazione ed intermediari .... tutti innocenti.
     
  17. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    in caso di locazione ad uso commerciale vale la stessa trafila?
    Ossia , termine del contratto coincidente con la convalida del tribunale e quindi decade presumo anche l'attività commerciale o licenza oppure può continua ad esercitare in modo del tutto sereno?
     
  18. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Si.
    Se non ti paga piu fino sl rilascio locale.
    St poi invece salda al rilascio,paghi le tasse fino alla dats effettiva del rilascio.
    Comunque se nel contratto c e'la clausola risolutiva rspressa ,ex art 1456cc,puoi smettere di dichiarare il reddito dall inizio della morosita,vedi circolare ade 11e del maggio o giugno 2014,che si rifa ad una sentenza della corte costituzionale del 2000.
     
  19. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ok
    grazie,
    ma dal punto di vista dell' attività commerciale il tizio può continuare ad esercitare anche se il contratto è stato invalidato? Oppure è già da considerarsi un abusivo?
    Nell'ipotesi che in concomitanza alla convalida di sfratto sia stato chiesto anche il decreto ingiuntivo e lo stesso tribunale ha quantificato l'importo , posso procedere con il pignoramento del materiali, arredi e attrezzature del negozio per il recupero del mio credito ?
    grazie
     
  20. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Eh si il pignoramento e'la prima cosa!!!!
    Non spaventa ma almeno da'fastidio.
    La morosita puo essere saldata ,se tu la accetti,il contratto continua.
    Altrimenti sei libero di non accettarla o imporre un nuovo contratto.
    La sentenza di sfratto cristallizza il contratto.
    Certo se continua l attivita e deduce l affitto e'truffa all erario visto che non ha pagato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina