1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. wolfino

    wolfino Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    sono compropietario al 25% di due negozi, ereditati con altri tre fratelli.

    Questi negozi ci procurano solo spese, in quanto non locati, (quote condomio ordinarie e straordinarie, tasse etc etc.).
    L'anno scorso avevo anche trovato un compratore per uno dei negozi ma, il giorno di stipula (compromesso) dell'atto notarile, uno dei fratelli non volle vendere piu' con la scusante che voleva nello stesso giorno stipulare la vendita e non il compromesso (ed attendere due mesi per stipula).
    Ho cercato di vendere privatamente e/o con mandato ad un'agenzia gli immobili , ma senza risultato.

    Il compropietario che non volle stipulare l'atto il decorso anno, ha avuto anche da ridire sulla scelta dell'agenzia a cui abbiamo dato mandato.

    Circa tre mesi fa ho scritto ( a mezzo raccomandata) ai comproprietari di scegliere una nuova agenzia (di loro gradimento) e darle mandato per la vendita degli immobili a qualsiasi prezzo di vendita.

    A tutt'oggi non ho ricevuto da nessuno dei tre comproprietari, alcun nominativo di agenzia a cui affidare la vendita.

    Non voglio piu' essere in comunione con gli altri comproprietari , cosa posso fare?

    Per favore aiutatemi non ho piu' intenzione alcuna di pagare tasse, quote ord. e straordinarie etc etc, per la non curanza e/o strafottenza degli altri comproprietari
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    vai dal giudice e chiedi lo scioglimento della comunione. ma prima avvisa i tuoi fratelli visto che in questo modo le spese sono alte ed il ricavato dalla vendita di solito inferiore ai prezzi di mercato.
     
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Concordo con Arianna. Se spieghi -brutto muso- ai tuoi fratelli, che chiami (algidamente) comproprietari, che se non si sbrigano a mettersi d'accordo, tu agirai per la vendita giudiziale e, come dice Arianna, sicuramente con remissione di un bel pò di quattrini....
    Già di suo il momento non è gran che favorevole per le vendite immobiliari, figuriamoci per quelle giudiziali! Però, dal ricavare poco e risparmiare le spese correnti (che peraltro aumentano sempre.....) oppure, non vendere e continuare il salasso...Auguri.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina