1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giviam

    giviam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sono proprietario di un immobile abitativo con piano rialzato e rustico, adibito a mia unica ed esclusiva abitazione.
    Ad uno dei miei 4figli, non incluso anagraficamente nel mio nucleo familiare, in occasione del suo trasferimento da altra regione, ho concesso di occupare gratuitamente una porzione del rustico.
    Come va considerato giuridicamente un tale stato di fatto?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Comodato.
     
  3. giviam

    giviam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    C'è obbligo di registrazione?
     
  4. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    dipende dalla durata
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
    Se è stipulato in forma scritta, qualunque sia la durata, va registrato.
     
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il rustico? Occhio all'agibilità
     
  7. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    l'agibilità è stata sostituita solo con l'abitabilità, pertanto non viene più citata nei documenti di conformità
     
  8. giviam

    giviam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Dunque, se in forma verbale non c'è obbligo di registrazione. E in tal caso come si fa a dimostrare che è in comodato, e quindi tutto quanto contenuto nella camera abitata non è di sua proprietà? Potrebbe andare bene una mia comunicazione via PEC di possibilità di abitare gratuitamente e senza limiti di durata, tranne la condizione di obbligo di rilascio a mia richiesta?
     
  9. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Se è tuo figlio che bisogno c'è di fare un contratto di comodato e spendere 200€. per la registrazione, minimo 32€. di marche da bollo?, se non ti fidi di tuo figlio boh
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'agibilità non è stata sostituita.
    Il legislatore, con l'art. 24 del D.P.R. n. 380/2001, attualmente in vigore, prevede il solo certificato di agibilità, e dunque ha provveduto a ricondurre a unità i termini di agibilità edilizia e abitabilità, che spesso erano utilizzati indifferentemente nella normativa precedente.
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Redigendo un inventario dei beni ivi contenuti.
     
  12. giviam

    giviam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Di mio figlio mi fido, non mi fido di Equitalia e dei recupero crediti...
     
  13. giviam

    giviam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Inoltre, non c'è contratto
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Un accordo verbale è un contratto.
     
  15. giviam

    giviam Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Volevo, appunto, dire che non c'è contratto scritto...
     
  16. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Agibilità o abitabilità possono essere ricongiunte ma il significato potrebbe tradursi in abitabilità immobili da abitare e agibilità immobili agibili per determinate funzioni, poi per il resto è solo interpretativo degli utilizzatori:)
    Il legislatore avrebbe potuto fare altro di più necessario che di occuparsi di interpretare frasi tecniche
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina