1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. toto1976

    toto1976 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti,

    ho appena acquistato un nuovo condizionatore che la prossima settimana provvederemo ad installare.
    Disponiamo di un ampio balcone ad elle su cui monteremo l'unita esterna. Il dubbio che abbiamo è dove posizionarla senza arrecare fastidi all'estetica del palazzo e al vicino (soprattutto per i fumi).
    Allora, installandola sul lato lungo (da su un ampio parco condominiale) sicuramente eviteremmo problemi con il vicino ma assai poco praticabile in termini di estetica del palazzo. Sul lato corto, contiguo al balcone del vicino, abbiamo identificato una posizione che ci sembra ideale (assai poco visibile e di poco ingombro). Il problema è che, il flusso dei fumi è nella direzione del balcone del vicino (sarebbero un paio di metri dall'unità esterna e l'inizio del suo balcone) e temiamo che il calore prodotto gli possa arrecare fastidio.

    Che fare?

    Grazie mille!
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    prima di tutto, visto che non l'hai specificato, controlla se il regolamento di condominio dispone in merito.
    Se nulla vieta, ti consiglio comunque di rispettare le distanze previste dall'articolo 907 c.c. ovvero 3mt dal davanzale o spalletta della finestra o soletta del balcone.

    Il problema si pone se il motore è troppo rumoroso e se le immissioni di calore sono intollerabili.
     
    A ergobbo piace questo elemento.
  3. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Quoto in pieno Alessia e aggiungo i complimenti per la rara sensibilità che dimostri.
    Se facessero tutti come te, nei condomini (e nei tribunali) si vivrebbe tutti più tranquilli!:daccordo:
     
  4. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    se vuoi ti mando il ginecologo sotto casa:lei lo ha posizionato (per comodita' sua e delle sue clienti)sul passaggio pedonale che devo scavalcare.adesso purtroppo letterina avvocato.
     
  5. Giovanni de Matteis

    Giovanni de Matteis Nuovo Iscritto

    I regolamenti condominiali -generalmente- non trattano proprio l'argomento forse anche perchè datati e risalenti a quando il fenomeno condizionatori non era diffuso. Attualmente -basta alzare lo sguardo al cielo- ci si rende conto che ognuno fa ciò che gli pare. D'altronde rispettare le distanze minime significherebbe non fare nesun impianto. Perciò credo che solo il buon senso e il rispetto -per quanto possibile- degli altri debba governare l'argomento. Ciao!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina