1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cubawork

    cubawork Ospite

    Buonasera a tutti,
    mi sono da poco iscritto a questa comunità e ho bisogno del vostro aiuto.
    Ho un quesito da porvi.
    Vivo da oltre 11 anni in una casetta a due piani con tre appartamenti, priva di amministratore. Per accedere alla casa vi è una comune strada privata ove è possibile in alcuni punti sostare con un veicolo.
    Io sono proprietario dell’appartamento al PT con 400/1000, al II Piano, fino a un anno fa, l’appartamento con 200/1000 era di mio fratello, e ne curavo i suoi interessi. Al I Piano vi abita l’altro proprietario con 400/1000, che per chiarire al meglio la questione lo cito come Paolo.
    Con Paolo avevo stipulato oltre 11 anni fa un accordo verbale sulla posizione dei posti auto dato che il quantitativo dei posti (5 posti) era già stato stabilito dai vecchi proprietari (sempre verbalmente).

    La suddivisione era così composta:
    2 posti all’appartamento del Pian terreno
    2 posti all’appartamento del I Piano
    1 posto all’appartamento del II Piano

    Da ca. 1 anno l’appartamento di mio fratello è stato venduto a Pietro e con questo nuovo proprietario sono sorti i problemi, nonostante sia stato messo al corrente che ha a disposizione 1 posto auto, costui posteggia 2 autovetture, creandomi dei problemi nell’entrare e/o uscire con la mia autovettura.
    Ora dopo l’ultimo ammonimento dato a Pietro, costui si è messo d’accordo con Paolo(il fatto è palese), così mi ritrovo che Paolo posteggia su 1 posto a me riservato e Pietro posteggia 1 auto al posto riservato di Paolo.
    Chiesto chiarimenti a Paolo costui rinnega il patto stabilito e…

    Qualsiasi consiglio, chiarimento e/o proposta è ben accetto.
    Ringraziandovi porgo cordiali saluti.
    cubawork
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Purtroppo per te gli accordi verbali valgono sino a che vengono rispettati, era meglio stabilire allora e magari stipulare una regola scritta firmata e registrata poichè neppure a maggioranza potrebbe essere essere stabilito la scelta dei posti migliori e/o in proporzione ai millesimi

    - In violazione del disposto dell’art. 1102 c.c., deve ritenersi illegittima la delibera condominiale che attribuisce ai condomini aventi un maggiore numero di millesimi di proprietà, il diritto di scegliere uno dei posti auto condominiali, in quanto a tutti i condomini deve essere riconosciuto il diritto di godere dei beni comuni. - Cass.civ., Sez. II, 7/12/2006, n. 23226
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non essendo regolamentato per iscritto, a mio avviso o si applica la regola "Chi tardi arriva male alloggia", oppure si tenta di fare una turnazione dei posteggi. In ogni caso occorre auspicare che in quel condominio si sviluppi il senso civico, per i posteggi e epr tutto il resto.
     
    A condobip piace questo elemento.
  4. carlo16352

    carlo16352 Membro Junior

    se ho ben capito se oggi si scrivesse un regolamento di condominio per gli stalli autovetture ( se strada privata-altrimenti parliamo dell'aria fritta) su 1000/1000 2 posti andrebbero al proprietario del pt (400); 2 posti al proprietario del 1° piano (400 m) ;e un posto al proprietario del 2° piano con 200 millesimi :allora fatelo
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A maggioranza no di sicuro, perchè si tratta di parte comune a tutti e tutti hanno lo stesso diritto, quello che potreste fare a maggioranza qualificata del II comma art. 1136 cc è una turnazione dei posti auto come risulta dalla Sentenza n. 12873 del 2005 (CdC) - "la delibera condominiale che assegna a rotazione il parcheggio dei posti macchina condominiali, lungi dal comportare l’esclusione del condomino dall’uso del bene comune, è da ritenersi pienamente legittima per disciplinare l’uso del bene in modo da assicurarne a ciascun condomino il massimo godimento possibile nell’uniformità di trattamento e secondo le circostanze" e già scritto da Jac0
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    credo anch'io che, purtroppo per te, valga la regola del chi primo arriva.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina