• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

carmelo1

Membro Junior
Proprietario Casa
IN ASSEMBLEA STRAORDINARIA IN 2^ convocazione vi è la maggioranza del millesimi ma vi è parità di " teste ".la delibera deve essere inficiata.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
IN ASSEMBLEA STRAORDINARIA IN 2^ convocazione vi è la maggioranza del millesimi ma vi è parità di " teste ".la delibera deve essere inficiata.
sei un pò troppo sicuro di esserti fatto capire.
Comunque se il numero delle teste presenti (anche per delega) è pari ed i presenti si dividono a metà la delibera rimane in stallo anche se una delle due metà possiede più millesimi dell'altra.
Se siete in 8 partecipanti 4 favorevoli e 4 contrari = situazione di stallo; ma se ci sono 4 favorevoli e 3 contrari ed 1 astenuto la delibera è approvata perché chi si astiene, non essendo ne favorevole ne contrario, non viene considerato nella espressione del voto: presenti 8, votanti 7; astenuti 1; maggioranza 4; favorevoli 4; contrari 3; l'assemblea approva.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
la delibera deve essere inficiata
se il presidente della assemblea ha verbalizzato l'approvazione i contrari devono ricorrere al giudice, entro 30 gg dalla data della assemblea, per fare annullare la delibera e gli effetti prodotti, l'annullamento non è automatico spontaneo: eventualmente ci vuole un'altra assemblea che deliberi di annullare la delibera precedente.
 

carmelo1

Membro Junior
Proprietario Casa
In linea generale, l'art. 479 c.c. recita espressamente che se il chiamato all'eredità muore senza averla accettata , il diritto si trasmette agli eredi.
CASO SPECIFICO: Testatore indica la moglie usufruttuaria e nudi proprietari due nipoti-figli del figlio estromesso per debiti- e una figlia del testatore. L'usufruttuaria muore prima del testatore senza aver mai accettato l'eredità. Quindi , o l'usufrutto si riunisce alla n.p. oppure si dovrebbe rientrare nella successione legittima. Grazie.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
In linea generale, l'art. 479 c.c. recita espressamente che se il chiamato all'eredità muore senza averla accettata , il diritto si trasmette agli eredi.
CASO SPECIFICO: Testatore indica la moglie usufruttuaria e nudi proprietari due nipoti-figli del figlio estromesso per debiti- e una figlia del testatore. L'usufruttuaria muore prima del testatore senza aver mai accettato l'eredità. Quindi , o l'usufrutto si riunisce alla n.p. oppure si dovrebbe rientrare nella successione legittima. Grazie.
questo è un altro argomento per il quale dovresti aprire una nuova discussione.
Comunque se il testante non è morto il testamento non ha esecuzione.
Poi sappi che l'usufrutto è un diritto reale legato all'esistenza in vita del beneficiario, si estingue con la morte del beneficiario medesimo: la signora è morta prima di essere chiamata all'eredità e quindi avere la possibilità di accettarla. Quindi si parla solo di di piena proprietà.
Piuttosto il figlio del testante essendo un legittimario non potrebbe essere estromesso dal testamento: i suoi creditori, una volta aperta la successione, scoprendo che il soggetto è stato pretermesso, potrebbero chiedere la parte di legittima a lui destinata.
 

carmelo1

Membro Junior
Proprietario Casa
il testante è già deceduto. rimangono i due nipoti e la figlia. il pretermesso non farà nulla, ovvio. si dovrebbe aprire la succ. legittima. in quanto la signora essendo deceduta prima del testatore non ha avuto possibilità di accettare la eredità.di conseguenza la intera proprietà rimane del testatore.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
il testante è già deceduto. rimangono i due nipoti e la figlia. il pretermesso non farà nulla, ovvio. si dovrebbe aprire la succ. legittima.
allora se il padre ha fatto testamento si apre la successione testamentaria se non ha fatto testamento si apre la successione legittima.
Nella successione testamentaria le quote da rispettare sono 2/3 del patrimonio da dividere in parte uguale tra i figli qui ce ne sono due 1/3 di patrimonio a ciascun figlio. Il restante 1/3, che rappresenta la quota disponibile, può essere destinato ai nipoti in qualsiasi proporzione. Sulla quota del figlio pretermesso i creditori faranno azione di rivalsa.
Nella successione legittima i chiamati all'eredità sono solo i due figli che fanno a 1/2 dell'intero patrimonio. Il figlio chiamato ed indebitato se non accetta l'eredità fa subentrare i suoi creditore perché la sua rinuncia è un atto elusivo di pagare i debiti.
La regola è che i debiti bisogna pagarli.
 

carmelo1

Membro Junior
Proprietario Casa
desidero sapere se si apre succ. legittima per i due figli oppure l'usufrutto si accresce alla np.e, quindi i due nipoti e la figlia diventano pieni proprietari. QUESTA è UNA DOMANDA PRECISA, a prescindere da tutto.
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
se si apre succ. legittima per i due figli oppure l'usufrutto si accresce alla np.e, quindi i due nipoti e la figlia diventano pieni proprietari.
ti è già stato risposto sul meccanismo. L' usufrutto si estingue per la morte del beneficiario: l' usufrutto non si trasmette per eredità e non entra nella successione del beneficiario.
Se si apre la successione legittima la presenza di figli viventi esclude i nipoti (figli di questi figli) quindi i nipoti non possono essere dichiarati eredi legittimi per la presenza del loro padre. Potrebbero subentrare se il padre rinuncia all'eredità ma proprio la sua rinuncia è la prova provata del suo tentativo di eludere il pagamento dei suoi debiti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

davideboschi ha scritto sul profilo di Laura Casales.
SE vuoi che ti rispondano, crea una nuova discussione. Clicca in alto nella banda nera su "Nuova discussione", scegli l'area tematica (potrebbe essere "Area legale - Locazione affitto e sfratto) e poni lì la domanda.
Buongiorno. Mio figlio è stato sfrattato. Il proprietario dice che non pagava da diversi mesi. Ma è stato dimostrato tramite bonifici davanti al giudice che non era vero! Lui per ripicca ci ha abbassato la potenza del contatore. È da tre mesi che mio figlio non paga più l'affitto. Purtroppo per mancanza di lavoro per la pandemia. La corrente mio figlio l'ha sempre pagata in nero. Ho bisogno di un consiglio!
Alto