1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    Salve a tutti,
    ho questo quesito: nel condominio dove abito e' venuto ad abitare tizio che si e' fatto i lavori interni di ristrutturazione, ovviamente abusivi, ed e' andato dai vigili a farsi dare la residenza.Ovviamnete quando sono venuti i vigili la persona c'era, solo nel giorno conocordato ovviamente; hanno constato e chiesto anche ad altri se abitava la' tal persona e hanno confermato.ma non hanno chiesto a nessuno dei condomini. ma mi chiedo e vi chiedo...se NON HA MAI ABITATO LA'. perche' si e' fatto fare la residenza?so che abita altrove ma la' ha portato la residenza....immagino per non pagare le tasse!!!!! ha solo ristrutturato e ha messo due sedie un letto un cucino a gas....ma la persona non ha mai abitato....che si puo' fare? lo s' so' fare gli affari miei...che campo di piu'.....grazie a tutti.
     
  2. tailgrab

    tailgrab Nuovo Iscritto

    scusa ma a te che te frega? se per una cosa del genere ti metti a scrivere su un forum non è meglio che vendi e vai a vivere in un posto dove stai da solo?
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Questo TH é "pregno" di certezze e contraddizioni..... e non ho ancora deciso se consigliare una parte oppure l'altra...
     
  4. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    Non capisco scusami.sto chiedendo un consiglip,di sicuro non mi sono espresso espiegato bene ma il concetto c'e'!!!!scusami.
     
  5. patos73

    patos73 Nuovo Iscritto

    ciao

    ciao , la questione è morale, etica od altro , se intendi fare il paladino della giustizia per mascherare gente come te (cittadini), è denunciarli , venderli alla burocrazia sociale, alla dittatura sotto false spoglie democratiche, alle leggi ridicole, alla politica , fallo pure
    ma come ogni cosa te ne assumi le responsabilità, in effetti è sempre meglio farsi i fatti propri in questi casi, a me no che quella persona ti faccia qualche torto prima, qua si agisce in base a cio cche si crede, se te credi nella giustizia italiana, nei principi di equità e robba varia potresti fare come i magistrati , se te pensi all'ipocrisita generale delle istituzioni, dei regimi, della politica, delle persone stesse , allora chi te la fa fare, l'unica motivazione che colgo nella gente che vuol far male a dell'altra gente cosi a titolo gratuito , deriva dalla mancanza o carenza di qualcosa, invidia, non autorealizzazione di se, ect ect
    io sono contro ogni forma di tassa sulla proprietà privata, non credo nello stato, i politici sono tutti falsi , è il mondo gira nell'ipocrisia più totale , è se noti bene le istituzioni fanno di tutti per metterci gli uni contro gli altri ed autodenunciarci, ma la ricchezza sta nelle loro mani, nelle mani dei banchieri, degli speculatori, dei politici, delle istituzioni, ritengo stupido farsi la guerra fra poveri solo perchè economicamente si è poveri e si prova qualche rimorso :)
    penso che noi siamo come gli schiavi , pensa a tutte le tasse ingiuste e non eque che paghiamo sulla casa, sui rifiuti che non produciamo, sulla sanità , i contributi su ogni cosa paghi il 70% di cio che guadagni e vai a far ela morale ad i morti di fame?
    se vuoi contestare qualcosa dovresti farlo con il tuo amato stato che confisca ogni cosa di tua proprietà , e che se non si evadesse qualcosa non permetterebbe nemmeno di campare a molta gente, sai cos'è la giustizia? la giustizia è quella serie di norme sociali ed etiche che permettono di tosarci fino all'ultimo centesimo , una politica dittatoriale , la giustizia e monotematica, solo a favore dello stato , altra cosa poi è la giustizia sociale dei rapporti tra cittadini che richiede regole di convivenza civile
     
    A piace questo elemento.
  6. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Potrebbe avere acquistato con agevolazioni proma casa e ci ha preso la residemza. Ma in effetti sono affari suoi. Può succedere di tutto: magari pensava di venirci veramente ma è successo qualcosa che per ora glielo impedisce... D'altra parte in casa sua è padrone lui.
     
  7. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    concordo pienamente ed aggiungo :

    > attenzione a dire/scrivere/confermare "ovviamente abusivi" : si rischiano querele.... (e sei te che devi dimostrare quanto asserisci...non il contrario)

    > poi, se il TIZIO, per motivi di lavoro è sempre fuori , deve dirtelo a te ? ( la residenza è una cosa, il domicilio un'altra )

    > poi ...tanto per dire " lo s' so' fare gli affari miei...che campo di piu'"...non è proprio vero sempre ( a volte si campa meglio, a volete "si vive nella montagna del sapone", a volte ...... ) - e comunque "se vuoi farti gli affari tuoi" (da qui la contraddizione) : perchè hai aperto il POST ? ( domanda retorica...non necessita risposte)
     
    A piace questo elemento.
  8. diabolikky

    diabolikky Membro Junior

    Grazie patos e grazie effemme grazie per il vs.consiglio.mi bastava sentire come la si pensava.tutto qua!!!!il fatto e' che mi hanno rovinato la mia vita alcuni tizi da
    Uando sono venuti la!!io non ho mai creato problemi alcuno...anzi me ne hanno creati loro...penso che come hanno diritti loro penso di averne anch'io ....ma.loro possono fare tutto .....se voi accettate una persona che debba fare come vuole lui allora l'italia e' il paese giusto.....il paesr dei furbi!!!!grazie ancora e scusatemi
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se tutti pensassero ai cavoli propri sarebbe troppo, ma il buon tacere non fu mai scritto;)
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sinceramente nemmeno io vedo il problema. Tizio non è tenuto a dirti i fatti suoi. può essersi innamorato e passa ogni minuto libero con la sua donna ma non vuole trasferirsi da lei cosa dovrebbe fare secondo te dichiararsi senza fissa dimora? può fare il pilota e dormmire ogni notte in un posto diverso ma non lo pubblicizza e allora? insomma o hai dei motivi seri e compravati per disturbare lui e le autorità o dove passa le notti sono affari suoi. perdonami ma detta tra noi, non avendo più sedici anni, io mi arrabbierei se qualcuno pretendesse di controllare le mie azioni e gli opporrei un bellissimo "non sono affari suoi", se poi insistesse nel coinvolgere le attività lo denuncerei per stalking perchè il mio tempo è una cosa sacra e di perderlo per elucubrazioni altrui non ho alcuna voglia.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    per me quel signore fa l'agente segreto e quella è una delle sue basi d'appoggio
    attento a fare denunce di qualsiasi tipo che potresti creare un incidente diplomatico
    :fico::)
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la curiosità è femminile,ed è impagabile ciao:^^:
     
  13. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma la residenza non ti obbliga a viverci. :fiore:
     
  14. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me, Diabolikki ha troppo tempo libero. Basta vedere quanti post apre, sugli argomenti piu' disparati, per rendersene conto. Una volta si somministrava il " bromuro di potassio", oggi, complice una nota pubblicita' recita:"RELAX!!!!!" Ossia, Diabolikki, ............rilassati!!!:^^:
     
  15. Acerbi Luigi

    Acerbi Luigi Nuovo Iscritto

    Che mondo

    Ho letto lo scritto originale di diabolikki e le risposte date da alcuni partecipanti di questo sito.
    Poveri noi. Paga pantalone, paga. :disappunto::disappunto::disappunto:
    (considerazione venuta spontanea leggendo le risposte. Mi risulta che in tanti posti turistici, dove andava di moda acquistare come prima casa, stanno facendo pelo e contropelo ai cosidetti "residenti" che s'erano fatti trovare in casa giusto il giorno in cui era uscita la polizia locale a fare il controllo)
     
    A diabolikky piace questo elemento.
  16. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    comunque trovo difficile per le ammistrazioni perseguire chi per qualsiasi ragione non dimora nel luogo di residenza, le ragioni possono essere moltissime e tutte legittime
     
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e allora??? qualè la domanda
     
    A effemme8 piace questo elemento.
  18. baruana

    baruana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Perfettamente d'accordo con gli altri.
    A Lei cosa importa. Qualcuno le viene a contestare cosa fa in casa o quante volte va in bagno?
    io personalmente abito a roma e sono residente in una città dell'alta Italia dove ho un appartamento in affit
    to; pago il canone il condominio ed il perché della mia situazione è affar mio e se qualcuno come Lei si
    azzardasse a fare un esposto lo denuncerei alle autorità competenti e chiederei i danni.
    Questa specie di democrazia con i puntini ha dato alla testa a molte persone.
    Un salutone a tutti quelli che come me gli hanno risposto per le rime.
    Forse 18 anni di "Lui" sono stati pochi e 60 di "loro" troppi.
     
  19. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ci sono un milione di validi motivi per cui una persona compra casa con le agevolazioni per prima casa, la ristruttura, la arreda, ci prende la residenza, e poi.... va a vivere da un'altra parte. Un esempio, che lascia il tempo che trova ma che comunque è significativo, è una coppia che ha acquistato l'appartamento adiacente a quello di mia nonna: pensavano di venirci ad abitare, hanno speso soldi per ristrutturare, ma poi hanno avuto un bambino, e ora trovano più comodo appoggiarsi alla casa della nonna che così guarda anche il bambino finché è piccolo, penso quindi che prima che il piccolo abbia 5-6 anni, non verranno ad abitare lì (la nonna abita un po' lontano). Altre possibilità per rinunciare a vivere la casa in cui si ha la residenza sono: un improvviso trasferimento - per motivi di lavoro - in un'altra città: queste cose, anche se si tratta di una trasferta, possono andare avanti per anni, nel senso che finché non finisce il progetto, resti in trasferta in un'altra città. Io prima di pensare male, ossia pensare che uno ha comprato casa per poterla rivendere dopo 5 anni a prezzo maggiorato (semplice speculazione), penserei che ci sono tantissimi motivi che spingono una persona a non potersi godere la casa faticosamente acquistata. Io per esempio mi ritengo fortunato, fino ad oggi mi sono goduto la casa che ho comprato a Roma, ma non è garantito che fino alla mia pensione le cose saranno sempre così.
     
  20. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Secondo me invece ci deve essere qualcosa di più serio e fa bene diabolik a preoccuparsi.
    Staniamoli questi boss mafiosi, che si procurano diversi nascondigli in anonimi condominii e fanno il bello e cattivo tempo a iosa. :risata: :risata:
    Non mettiamo la testa dentro...il sacco, facciamo la spia.:rabbia: :rabbia:
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina