1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. massirusso

    massirusso Nuovo Iscritto

    Premetto di abitare nella zona ROSSA cioè alle falde del Vesuvio. Nel 2002 acquisto un piccolo appartamento da me messo in vendita in quanto inadeguato per la mia famiglia ora. Ricevo proposta di acquisto la accetto dopodiché il futuro acquirente si attiva per il tramite di un tecnico di verificare che era tutto in ordine. Lo stesso accedendo alla licenza edilizia scopre che il mio appartamento risulta un unico appartamento con quello con me confinante. Premetto che al catasto era stato accatastato così come a me pervenuto e che tutti i vari proprietari precedenti avevano acquistato e venduto ciò che avevo comprato io. Faccio io alcune verifiche e trovo all' ufficio condoni una richiesta di condono fatta dal primo proprietario con allegata una planimetria della casa così come e adesso. Poiché confrontando la planimetria risultante da licenza con quella catastale le difformità erano diverse tra cui una riduzione del balcone con incremento di volume all' interno dell' appartamento (trattasi di 5 mq) mi chiedo ora la presenza di quella planimetria sana tutti gli abusi ? Oppure andava fatto un condono per ogni difformità. Il condono di cui parlo e' quello del 1984/1985 cosiddetto primo condono. Grazie a tutti coloro che mi aiuteranno.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Premesso che occorrerebbe visionare i documenti ma così ad intuito posso dirti di procedere a leggere il rogito di vendita del primo proprietario e se su quasto è trascritta l'esistenza di questa paratica in corso di condono.

    Facci sapere ciao salves
     
  3. massirusso

    massirusso Nuovo Iscritto

    In nessuno dei precedenti atti si menziona il condono a partire dal costruttore che ha di fatto ha realizzato un appartamento diverso da quanto indicato nella licenza edilizia
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    SE IL PRIMO VENDITORE ha presentato una domanda in sanatoria, e nell'atto di vendita la cita sei a posto altrimenti devi adoperarsi di ricuperare la domanda e vedere come è composta ed agire in merito a quello che trovi ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina