1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Eddy71

    Eddy71 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti. Spero che qualcuno possa essermi d'aiuto.
    Mi sono recato in Comune e mi hanno detto che l'obliazione di condono nel lontano 1986 era stata pagata parzialmente e che erano rimaste ancora da pagare circa 4.000.000 di Lire. Ad oggi la cifra si è quasi triplica, ma in Euro (per anzione e spese legali). Questa cosa a noi non è stata mai comunicata in 30 anni. Non abbiamo mai ricevuto una notifica o quant'altro. Adesso non so da dove incominiciare, sopratutto perchè non riesco a trovare le ricevute dei versamenti di quel periodo, poichè fu fatto tutto da mio madre che nel frattempo è deceduto. Quello che mi chiedo, è mai possibile che il Comune in tutti questi anni non era tenuto a mandare una comunicazione o un avviso, visto che sono state considerate sanzioni e spese legali? Non si può considerare in questo caso la prescrizione? vi ringrazio per le vostre risposte.
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Inizialmente, richiedi un accesso agli atti, magari esteso al tuo tecnico (il redattore della pratica esiste ancora? L'hai interpellato?) in modo da richiedere copia di tutta la documentazione presente nella pratica. In particolare dovrai richiedere copia dell'istanza, degli elaborati, della relazione tecnica, dei versamenti presenti e di tutte le comunicazioni che ti sono state inviate compresi gli estremi della spedizione e delle ricevute di ricevimento.
    Con tutta questa documentazione puoi verificare se, dall'ultima richiesta di integrazione per la definizione della pratica, sono trascorsi, credo 5 o 10 anni, gli importi dovuti sono caduti in prescrizione. Pertanto, la concessione a sanatoria è dovuta.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
  4. Eddy71

    Eddy71 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie Gianco, molto gentile! Si , sto cercando di capire chi al tempo si è occupato della cosa (ossia il tecnico) per capire se ha ancora documenti a disposizione che dimostrano qualcosa. In quanto a comunicazioni successive , che riguardano versamenti mancanti, non abbiamo ricevuto niente in tutti questi anni. È questo il mio dubbio. Come mai il Comune, se pure fossimo in difetto o in mancanza di pagamento, non manda un avviso. È normale questo? Già in virtù di questa cosa il tutto dovrebbe cadere in prescrizione? Indipendentemente dai documenti e ricevute a mio possesso?
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se loro non hanno fatto richiesta negli ultimi 10 anni non possono più pretendere niente.
     
  6. Eddy71

    Eddy71 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie Gianco, intanto cerchiamo di recuperare tutta la documentazione attraverso il tecnico che al tempo era stato incaricato per la cosa. Se poi dovessero avere ancora qualcosa da ridire, allora faremo sicuramente uso di un avvocato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina