1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marino fossati

    marino fossati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buon giorno a tutti,
    primo intervento su questo sito, spero di essere conciso e preciso.
    Palazzina A) (a monte) con tre appartamenti; gli scarichi acque nere son convogliati (logicamente) in unica condotta che corre nel terreno di una stradina di cui la palazzina A ha la servitù ma di proprietà della palazzina B. La palazzina B (o meglio villetta) (a valle) monoproprietario ha ben quattro allacci o braghe che dir si voglia, sulla condotta. A seguito di una perdita nella sua proprietà, "B" ha fatto eseguire ricerche e consecutivi lavori con scavi, sostituzione tubi e braghe e conseguente ripristino, presentando poi i conti dei lavori eseguiti dove si sostiene che la perdita era dovuta ad intasamento della condotta a monte di "B", (cosa da noi "A" non verificata). A prescindere da questo, che, solo per ragioni di buon vicinato, potremmo anche accettare, la suddivisione della spesa è stata fatta (escludendo i lavori nella proprietà "B" , di cui si fanno carico,) in parti uguali x appartamento e cioè 3 parti alla palazzina "A" e una alla pal. "B".
    A parer mio la suddivisione andrebbe fatta per colonna: 1 ad "A" e 1 a "B" o addirittura per allacci, cioè 1 ad "A" e 4 a "B".
    Non chiedetemi di regolamenti condominiali ecc.. "A" è stata costruita nel 1927 su terreno che in seguito è stato parzialmente ceduto per la costruzione della villetta B.
    Cosa ne pensate? grazie molte.
    M
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Penso che chi ha eseguito i lavori (B), per correttezza avrebbe dovuto far constatare da (A) l' origine, dell' occlusione ed in tal caso i costi potevano essere addebitati tutti ad A in quanto il tappo si trovava a monte degli allacci di B e dunque, non responsabile dello stesso. Adesso, in mancanza di prove che attribuiscano responsabilità "certe" vi conviene suddividere la spesa per unità "servite" dalla fognatura. Quindi, in 7 parti.
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Concordo con Luigi, ma cosa ci fa con quattro distinti scarichi "B"? Sarebbe opportuno far controllare come sono stati realizzati, perché potrebbero essere d'ostacolo al deflusso delle acque reflue.
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    da dove esce questo numero se le abitazioni sono 4?
     
  5. marino fossati

    marino fossati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti, effettivamente il numero 7 non mi convince. La palazzina a valle "B" ha sì 4 allacci ma la proprietà è una sola.
    Marino
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Generalmente il contributo andrebbe ripartito in rapporto al conferimento, come ogni utente dovrebbe avere un allaccio alla condotta o ad un pozzetto colettivo.
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La questione iniziale era fuorviante. Dicendo che esistevano 4 allacci, pur in presenza di un unico proprietario, si poteva supporre esistere anche la presenza di 4 appartamenti nella villetta "B".
     
  8. marino fossati

    marino fossati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    sono un pò in ritardo? scusate.
    effettivamente la palazzina "B" è: monoproprietario e monoinquilino. L'unica condotta fognaria, proveniente dalla palazzina "A" raccoglie successivamente i quattro allacci della palazzina "B" (quattro allacci per un solo appartamento) che sono non solo acque nere ma acque bianche (piovane), + giardino. Come dice Gianco questi allacci potrebbero anche ostacolare il regolare deflusso delle acque.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina