1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Cisco88

    Cisco88 Nuovo Iscritto

    Buongiorno
    sono arrivato a propit.it grazie a una ricerca su Google, dove ho trovato il topic di angplan e il suo problema con il "Costo per attività di migrazione gestore telefonico" e quindi ho deciso di scrivere anche io.

    Spiego la mia situazione:
    Il 16/05 sono passato da Infostrada a TelecomItalia dopo aver accettato un contratto telefonico via telefono, che mi proponevano una velocità ADSL migliore, e che in caso di non soddisfazione potrei aver disdetto senza pagar nulla. Durante la telefonata ho chiesto ripetutamente se nella migrazione verso Telecom avrei dovuto pagare qualcosa a Infostrada, e l'operatore mi ha confermato che non avrei dovuto pagar nulla.

    Durante i primi giorni, con il passaggio a Telecom ho notato che la velocità era al di sotto di quella promessa, ed ho fatto segnalazione al 187, ai quali son seguiti i loro controlli dei quali avrei ricevuto una responso entro 2 giorni; non avevo ricevuto nessuna notifica quindi avevo dedotto che non ci sarebbero stati aumenti di velocità.

    Qualche giorno dopo ho ricevuto una chiamata di Infostrada, che mi proponeva il rientro ad Infostrada ad un prezzo vantaggioso, (7 € di sconto per sempre rispetto alle tariffe proposte), e visto che mi ero trovato bene precedentemente e il servizio Telecom non era affatto migliore, ho accettato il rientro. Anche qui ho fatto tutte le domande in merito, se dovessi qualcosa a Telecom, ricevendo risposta negativa.

    Arriviamo al punto. Il 21/06 mi è arrivata la bolletta di Infostrada (quello del contratto precedente), è ho notato a mia sorpresa della presenza della voce "Costo per attività di migrazioone gestore telefonico". Il che mi ha fatto parecchio innervosire, visto che non me lo aspettavo minimamente.
    Chiamando Infostrada, alla domanda come mai ho quella voce, mi hanno risposto che è un importo dovuto in quanto previsto da contratto, al quale potevo fare un reclamo.
    Chiamando TelecomItalia, alla domanda della condotta non pulita dell'operatore che mi ha proposto il passaggio, mi hanno risposto che loro non possono conoscere le condizioni contrattuali degli altri operatori, quindi in poche parole, se ne lavava le mani.

    Ora mi chiedo, non è possibile citare queste telefonate, per non pagare questo importo? O non ha nessun valore?

    Grazie
    Francesco
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quello che conta sono le condizioni contrattuali.
     
  3. Cisco88

    Cisco88 Nuovo Iscritto

    E dici che non mi posso per nulla aggraparmi al fatto che non mi hanno detto nulla a riguardo di tali costi?
     
  4. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Prima di firmare qualsiasi cosa, bisogna leggere tutto, per evitare problemi successivi. Prima di accettare, contratti telefonici, è bene farsi mandare il cartaceo. Su questo, molte società di servizi ci giocano, i ragazzi dei call center, vengono pagati per fare questo, più contratti fanno, e più soldi hanno. Questa tipologia di contratti , è stata oggetto di alcuni servizi televisivi, su Report e su Striscia la notizia. Consiglio : minaccia di non pagare e di cambiare nuovamente operatore.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Perfetto. Così si troverebbe a dover pagare anche un altro importo a titolo di costo di migrazione.
     
  6. Cisco88

    Cisco88 Nuovo Iscritto

    Beh non credo cambi qualcosa se li dovessi minacciare. Sto seguendo l'altra discussione di cui si parla di questi Costi.

    Purtroppo devo aggiungere che avrò da pensare anche quando mi arriverà l'ultima bolletta di Telecom, visto che sulla prima bolletta che mi è arrivata trovo la dicitura che dovrò pagare il costo di attivazione della linea, ovvero 80 €, azzerate solo nel caso in cui si stava in Telecom per 24 mesi. Naturalmente nè l'operatore di Telecom che mi ha proposto il proprio contratto, nè quello di Infostrada hanno accennato nulla a riguardo. Ho perso la totale fiducia in questi tipi di contratti, questi CALL CENTER dovrebbero interamente controllati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina