1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A Roma, una coppia hanno residenza separata.
    Lei intestataria di una casa, lui intestatario di un'altra, non sono separati e le case risultano come prime case nello stesso comune di Roma.
    Lei pagherà l'IMU al 4x1.000 con la detrazione di € 200.00.
    Lui non godrà della detrazione ma quale aliquota dovrà usare? sempre il 4 x 1.000 o altra?
    Grazie
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Lei pagherà l'IMU con l'aliquota 0,4% e con la detrazione di 200 euro
    Lui pagherà l'IMU con l'aliquota 0,76% e senza detrazione
    saluti
    jerry48
     
    A Adriano Giacomelli e VERAB piace questo messaggio.
  3. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo Jerry48:daccordo:
     
  4. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate l'ignoranza,
    ma se fosse una coppia coniugata ma separata legalmente, pagherebbero lo stesso uno come prima casa e uno come seconda o entrambi come prima casa?
    In altre parole, qual è la condizione per cui due persone fisiche differenti non possono avere due prime case diverse e pagare due IMU come prima casa, quella di non essere coniugati?
    Grazie e saluti.
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se fossero due persone separate legalmente ognuno pagherebbe l'IMU al 0,4% nella casa di loro proprietà come abitazione primaria. Anche se fossero nel medesimo comune. E' ovvio che in caso di comproprietà dell'appartamento in cui uno dei due vi abita, l'altro pagherebbe la sua quota al 0,76%.
     
  6. cichi

    cichi Membro Junior

    Scusa Luigi, mi puoi dare qualche riferimento legislativo alle tue affermazioni ed in particolare "Se fossero due persone separate legalmente ognuno pagherebbe l'IMU al 0,4% nella casa di loro proprietà come abitazione primaria". Mi trovo esattamente in questa situazione, ma non ho trovato nulla in merito. Grazie mille. Francesco
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Caro cichi,
    digita su google "circolare mef" e trova il link corrispondente alla circolare del 18/5/2012. Scaricala e leggila. E' la circolare del Ministero che spiega per filo e per segno tutte le varie possibilità in ordine all'IMU. Purtroppo si tratta di 64 pagine ed a volte, ci si addormenta sopra.....
     
  8. cichi

    cichi Membro Junior

    L'ho letta di un fiato e non mi sono addormentato.
    Ma non ho trovato il caso che dicevi tu.
    Fa solo riferimento all'ipotesi di coniugi non separati legalmente che hanno diverse residenze e non di cosa succede se, abitando in posti diversi, i coniugi siano legalmente separati.
    Spero in tuo ulteriori chiarimenti.
    Grazie.
     
  9. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se in conseguenza della separazione vi è stata assegnazione di ex casa coniugale, il coniuge che vi ha il diritto di abitazione sconta il 0,4%. L'altro paga (sulla sua eventuale parte di comproprietà) come seconda casa. E dunque lo 0,76%. Come si evince negli ultimi due periodi a pag. 17. E poi, occorre verificare la situazione alla luce di quanto spiegato a pag. 11 con il concetto di "abitazione principale".
    Spero di aver chiarito qualche dubbio. Ciao.
     
  10. cichi

    cichi Membro Junior

    Prometto che non ti disturbo più, ma il mio caso è un altro.
    In sede di separazione, mia moglie è tornata ad abitare nella casa di cui è proprietaria ed io sono ritornato nella casa di cui io sono proprietario. Per cui se guardiamo al concetto di nucleo familiare, poichè la separazione non incide sul matrimonio, pur se separati legalmente il nucelo familiare è unico e di conseguenza solo uno di noi avrebbe diritto alla detrazione e quindi non mi trovo (purtroppo) con quanto avevi detto.
    Spero di sbagliarmi.
     
  11. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sono lieto di dirti che ti sbagli. La separazione legale diciamo così, "sospende" gli effetti del matrimonio. Il conseguente divorzio li annulla definitivamente.
    Perciò, poichè la tua ex è tornata a vivere nella casa di cui gode la proprietà, gode anche della tassazione al 0.4% e relativa deduzione di euro 200.
    Lo stesso vale anche per te, in virtù del fatto che siete legalmente ed effettivamente separati. E poi, figurati se mi disturbi! Se avessi questo problema non mi sarei iscritto al forum. O no?
    Oggi hai bisogno tu dei nostri consigli, domani (anzi, ieri) ne ho avuto bisogno io. E mi sono trovato bene.
    Ok.? Sursum corda!!!
     
    A cichi piace questo elemento.
  12. cichi

    cichi Membro Junior

    Grazie.
     
  13. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non c'è di che. Un saluto a te ed alla tua splendida città.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina