1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vicinomio64

    vicinomio64 Nuovo Iscritto

    Buonasera, innanzi tutto ringrazio per poter scrivere in questo forum molto interessante.

    E ora passiamo ai problemi :p

    Il mio vicino ha richiesto ed ottenuto da Comune una sanatoria edilizia per difformità dal progetto appovato.

    Tali difformità erano nuova apertura di una grande porta dove prima c'era una finestra
    ed altre piccole modifiche interne

    Il suo geometra furbacchione nei disegni della sanatoria (ho fatto richiesta agli atti per averne copia)
    ha pure disegnato al posto di una piccola porta una serranda/garage e una nuova porta su un altro lato
    della casa.

    Premetto che al momento della richiesta di sanatoria sua l'allargamento della piccola porta che la nuova porta erano già eseguiti ma non menzionati tra le difformità tra il progetto assentito e lo stato di fatto.

    La sua casa si trova circondata da tutte le parti con un mio terreno e lui ha ovviamente il diritto di passaggio ovvero il mio terreno è a confine con il muro perimetrale della sua casa.

    La mie domande sono queste:

    "poteva il Comune rilasciare la sanatoria senza chiedere il mio consenso riguardo all'allargamento della piccola porta in porta garage e della trasformazione della finestra in altra grande porta?"

    Ringrazio se potete darmi qualche chiarimento.
     
  2. Valty

    Valty Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non c'è nessuna ragione che in casa propria uno debba chiedere dei consensi a te tanto più se rispetta le leggi.
    Saluti
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    in generale il comune approva i progetti, quindi anche le sanatorie, fatti salvi i diritti di terzi, cioè: se il vicino può o non può fare delle opere a confine, deve saperlo

    in particolare col tuo caso, secondo me va valutato in quali termini qiueste opere aggravano le servitù già presenti, ovvero: in quale modo le opere che lui ha realizzato ti danneggiano maggiormente rispetto alla situazione preesistente
     
    A Valty piace questo elemento.
  4. vicinomio64

    vicinomio64 Nuovo Iscritto

    Innanzi tutto ti ringrazio e mi scuso se non mi sono spiegato bene.
    Ovviamente hai ragione e sono consapevole che ognuno a casa propria può fare ciò che vuole
    nel rispetto delle leggi. :ok:

    Ma il mio vicino non ha dichiarato e menzionato nella sanatoria edilizia di queste nuove aperture e credo che lo avrebbe dovuto fare per mettersi in regola con appunto le leggi e/o regolamenti edilizi.

    Forse mi sbaglio ma aprire o allargare delle porte sui muri esterni senza titolo abilitativo credo che sia un abuso edilizio o no? :domanda:

    Saluti
     
  5. vicinomio64

    vicinomio64 Nuovo Iscritto

    in effetti lui ora può entrare con auto al piano terreno del suo fabbricato mentre prima non poteva e questo aggravando la servitù di passaggio... e tieni presente che al piano terreno ha una caldaia a gas non protetta sia riguardo ai tubi che alla caldaia stessa ovvero si trova nella stanza e non chiusa ed oltre tutto potrebbe essere pericoloso se facesse entrare auto alimentate a gas :shock:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina