1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. diabolikky69

    diabolikky69 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve amici, ho un grosso problema che vorrei sottoporre ai vostri consigli;

    ho vinto una causa penale e civile e il giudice ha accollato tutte le spese processuali e dei relativi avvocati alla parte socconbente. Mi ha anche riconosciuto anche un danno civile .Il problema qual'e'....che la parte soccombente risulta nullatenente...non ha immobili e' proprietario di due macchine come da me verificato e non intende pagare nulla! io al contrario ho ricevuto la parcella dal mio avvocato e DEVO pagare.....
    ora mi chiedo visto che il mio avvocato non mi dice nulla e non fa' nulla MA DEVO PAGARE...posso io rientrare della cifra che ho pagato rivalendomi sulla moglie della parte soccombente in quanto come ho saputo e' in comunione dei beni e ho saputo anche titolare di un conto corrente che posso sapere dove e numero!abitano pure in un immobile non di loro proprieta' ma intestato alla madre sempre della parte soccombente e che e' stata messa in casa di riposo !
    cosa posso fare? ..
    se perdi una causa DEVO pagare......
    se vinco una causa DEVO pagare......
    quindi? ESSERE TUTELATI NIENTE?
    GRAZIE A CHIUNQUE MI PUO' DARE CONSIGLI
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puoi far pignorare unicamente quanto risulta intestato al "perdente" ...i parenti sono esclusi.

    Su ciò che ha cointestato vale solo la sua parte.
    Questo e come fare dovrebbe saperlo anche il tuo avvocato.
     
  3. diabolikky69

    diabolikky69 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazie....no il mio avvocato non mi dice nulla!!!!!
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Puoi sottoporre a pignoramento, oltre ai beni personali del debitore (se esistano), anche i beni ricadenti nella comunione, ma esclusivamente nella loro interezza (e non per una quota della metà, che non esiste). Il debitore esecutato, o la moglie non debitrice, non potrà chiedere di separare dai beni (comuni) pignorati parti o quote di essi al fine di condizionare la procedura a esiti diversi dalla vendita del bene per intero. Alla moglie non debitrice andrà corrisposto, in sede di distribuzione, la metà del ricavato della vendita, al lordo delle spese di procedura.
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2016
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tal cosa non è corrisponde a tutte le casistiche e seppur in altri termini corrisponde a quanto scritto:
    Detto in "volgare" la sua parte di controvalore...perchè anche se venisse pignorato e venduto all'incanto l'intero bene ...al comproprietario andrebbe sempre liquidata (in denaro) la quota di spettanza.

    Ho usato il condizionale in quanto:
    1-è sempre possibile per il comproprietario partecipare alla vendita e acquisire l'intera proprietà (liquidando il controvalore che non gli compete)
    2-ove possibile potrebbe chiedere la separazione del bene in accordo fra tutte le parti o il Giudice potrà disporne la divisione (esempio casa a 2 piani o appartamento separabili come unità abitative). Art. 599 e successivi CpC
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2016
  6. diabolikky69

    diabolikky69 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ho saputo che ha fatto un mutuo per acquistare l'appartamento della madre ora messa in casa di riposo.... intestataria dell'appartamento e' ovviamente la madre stessa in quanto potevano comperarlo solo perche' la madre vi viveva...loro sono solo ''ospiti'' diciamo anche se credo che abbiano un qualcosa di scritto fatto con un notaio dove anche i fratelli lasciano l'appartamento al fratello a una morte della madre.posso rivalermi sull'appartamento oppure no anche se lo intesta alla moglie? risulta di sicuro che ha fatto un mutuo per l'acquisto dell'appartamento.
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dubito che un notaio sia intervenuto in un atto che contiene un negozio giuridico nullo, in palese violazione dell'art. 458 c.c.
    Puoi procedere a azione esecutiva, come già scritto, sui beni personali del debitore e su quelli che il debitore ha in comunione legale con sua moglie.
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2016
  8. diabolikky69

    diabolikky69 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ho capito, intendevo dire che presumo che abbiano fatto una cosa scritta tra fratelli che l'appartamento rimane a lui , a quello che ha perso la causa intendo, e che a una morte della madre si tenga l'appartamento.Ma ha fatto un mutuo e si puo' sapere a cosa serviva quel mutuo per comprare l'appartamento quindi pignorare l'appartamento o no?
    consigli?grazie
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Qualsiasi atto di rinuncia ereditaria fatto prima della morte sarebbe nullo.

    Se ha fatto un mutuo allora potrebbe esserci una compravendita...cosi nessun erede potrebbe poi contestare.

    Mi pare che tu stia facendo comunque ipotesi ed illazioni senza prove oggettive.

    Con i "si dice" non vai da nessuna parte.
     
  10. diabolikky69

    diabolikky69 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    nessun se ...e nessun ma..
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Altroche.
    SE ha comprato o comunque intestato la casa...ne trovi registrazione.

    MA i motivi di un eventuale mutuo non sono a tua disposizione (come neppure aver conferma lo abbia sottoscritto).
     
  12. ACTARUS

    ACTARUS Membro Attivo

    I disonesti sono sempre vincenti, purtroppo. Anch'io, dopo due anni di spese legali, ho vinto una causa con un ricco imprenditore che poi é risultato nullatenete, in quanto tutto era intestato alla moglie. Ora se qualcuno non paga butto nel cestino le carte e non mi arrabbio più..
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  13. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...allora le spese legali al tribunale? come le pagano? io so che devono anche dei denari allo stato in caso di perdita. Tempo assistetti ad un processo dove un tizio non pagava gli alimenti alla moglie, fu condannato a pagare una multa di 20.000 euro + rimborso alla moglie, ma questo era pure disoccupato, in qualche modo dovrà pagare, non scappa.
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tu forse non sai che in caso di mancato pagamento il Tribunale chiede le spese alla parte vincente.
     
  15. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ..sicuro? non lo sapevo, mi informerò
     
  16. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sono sempre sicuro di quanto scrivo...salvo uso del condizionale.
     
  17. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ..no ti sbagli, è una balla pazzesca ho chiesto al mio avvocato!!!
     
  18. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dipende da cosa hai chiesto al tuo avvocato ... o dalla sua preparazione.

    Se la parte soccombente risulta inadempente e "nullatenente"...stai certo che dall'onorario del tuo legale financo all'imposta di registro per gli atti del Tribunale...vengono a chiederla a te.

    E se tu avessi "anticipato" tali spese...non basterebbe la sentenza per tentare di chiederle alla controparte ma dovresti iniziare nuovo procedimento per ottenere DI.
     
  19. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...dammi la fonte di queste tue note..se puoi!
     
  20. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'esperienza "quasi" in prima persona non ti basta?
    Uomo di poca fede!!!

    Anche se vinci rimani comunque tu colui che ha dato mandato al legale di difernderti = questi può legittimamente chiederti il compenso anche se superiore a quanto stabilito dal Giudice come addebito alla controparte.

    Se la controparte, magari nullatenente non liquida i costi della causa ( Tribunale e Imposte)...l' AdE ti manda il conto.

    Pensa che succede/-va la stessa cosa se il venditore non paga le sue tasse dopo la cessione di un immobile.


    Chiedi nel modo corretto al tuo avvocato o fai una ricerca in rete prima di accusare di sparar "boiate" (che tanto non mi offendo).

    ADUC - Lettera - Spese processuali se "nulla tenente"

    Se vinco la causa ma controparte non paga le spese legali devo farlo io?

    Chi paga l’imposta di registro sulle sentenze: chi vince o chi perde?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina