1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao, come sempre questioni spinose... Un proprietario divide due appartamenti, vende prima uno e a distanza di tempo l'altro. Un contatore dell'utenza del primo si trova fisicamente nel secondo, come non risulta dalla nuova relazione tecnica nè da indicazione di specifica servitù. La domanda è: il proprietario prima di vendere il secondo appartamento doveva aver provveduto allo spostamento fisico del contatore oppure una volta venduto può lavarsene le mani? Grazie per un illuminato parere
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  2. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    potrebbe essere stata una distrazione di fatto però è stata creata una servitù
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  3. Marinarita

    Marinarita Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Io penso che una volta accortosi dell'errore, rilevato dalla relazione tecnica, avrebbe dovuto, prima di vendere anche il secondo appartamento, provvedere a risolvere il problema della servitù che si era instaurato, interessandosipresso il gestore dell'utenza in oggetto. Avebbe per prima cosa dovuto parlare con i due acquirenti dell'immobile. Comunque, il venditore ha commesso un errore in quanto avrebbe dovuto segnalare ad entrambi, che esisteva il problema della servitù. Ma sussiste un errore anche da parte dei due nuovi proprietari, perchè mi sembra ovvio, quando si acquista un immobile, interessarsi del problema della voltura delle utenza( qualora l' appartamento fosse stato abitato e una nuova utenza, se l'appartamento fosse stato sempre libero.
     
  4. Marinarita

    Marinarita Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Agiungo anche il problema economico venutosi a creare.....che pasticcio! Speriamo che trovino una soluzione pacifica! Asana, per favore una volta risolto il problema informaci!:confuso::shock:
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    @Marinarita, la relazione tecnica non lo evidenzia. Comunque, esiste una servitù. Allo stato, solo i due proprietari possono concordare di spostare i contatori o la sola colonna montante di concerto con la ditta incaricata della fornitura idrica.
     
  6. Marinarita

    Marinarita Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Chiedo scusa, mi era sfuggito il NON, evidenziato della relazione tecnica! Sono d'accordo sull'esistenza di una situazione di servitù, non segnalata, dall"antico proprietario" la cui leggerezza, ha dato origine al problema. A parer mio,non trovo corretto, il fatto che non abbia tolto la servitù prima di vendere i due appartamenti! Pertanto, secondo il mio giudizio è in prima persona, responsabile di questa assurda servitù! Ora, a causa sua, i due nuovi proprietari, dovranno trovare una soluzione pacifica, per porre rimedio all'inconveniente. Speriamo che la situazione, si risolva così::stretta_di_mano:e che non segni invece, la nascita di una lite condominiale!:disappunto: Ma ripensandoci, dato che l'origine della colpa di questa servitù,:disappunto: è unicamente del venditore, i due nuovi proprietari, non potrebbero citarlo, e fargli pagare le spese sostenute per correggere le pratiche delle utenze?:disappunto:
     
  7. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao, si tratta della fornitura del gas.
    Oltre a questo non sono stati fatti neanche due allacci distinti per l'antenna televisiva per i due appartamenti, così si scopre che l'allaccio dell'uno attraversa l'altro...
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non sono d'accordo, gli acquirenti prima di acquistare hanno potuto vedere lo stato del fabbricato e di quant'altro. Sono servitù per "destinazione del padre di famiglia". Probabilmente, sono rimaste per non affrontare spese superflue. Comunque, si può rimediare in qualsiasi momento.
     
  9. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, quando si acquista e soprattutto tramite agenzia si hanno sempre informazioni frettolose, è impossibile verificare queste cose, ti danno la relazione e le certificazioni e con questo ti devi arrangiare.
    cosa consiglieresti per rimediare ? grazie
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se la domanda è rivolta a me, l'unica possibilità rendere le utenze autonome con un intervento concordato.
     
  11. Marinarita

    Marinarita Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Asana, io sono del parere che l'antico proprietario avrebbe dovuto segnalare all'Agenzia immobiliare della problematica relativa ai due singoli appartamenti dovuta agli impianti delle utenze del gas e della televisione perchè, a questo punto, si parla di DUE servitù. Qualora l'avesse fatto, sull'Agenzia cadrebbe la responsabilità di omissione di una notizia importante. Il non aver dato tale informazione, ha comportato che, ai due possibili acquirenti, non è stata prospettata l'esistenza delle servitù per poter valutare se, optare per l'acquisto degli appartamenti in oggetto, oppure chiedere di visionare altri immobili. Magari avrebbero potuto chiedere all'antico proprietario uno sconto sul prezzo di vendita proposto, per poter far fronte alla spesa dell'eliminazione della servitù e creare i due allacci per la televisione. Per cercare di risolvere il problema, io consiglierei ai due proprietari, di andare all'Azienda del gas per farsi fare un preventivo per creare le due nuove utenze, poi contatterei un elettricista ( abilitat0 per ottenere la certificazione dell'impianto) per fare i nuovi allacci della televisione. Con i due preventivi, i due proprietari potrebbero parlare con il vecchio proprietario cercando di convincerlo a partecipare alla spesa, magari dividendola in tre parti ( è mia opinione, che siano in errore tutti e tre ) Non consiglirei di affrontare una causa perchè ciò comporterebbe una spesa magari superiore a quella determinata dai preventivi ottenuti......Oppure, potrebbero consultare un Avvocato, ( portando i preventivi acquisiti) soltanto per acquisire un parere legale, e poi recarsi dal vecchio proprietario. Asana ti saluto con la speranza di essermi espressa con chiarezza.:fiore::stretta_di_mano:
     
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    direi che senza farne un dramma si può valutare bene la cosa e sistemare, andare a coinvolgere chi ha le colpe, pur anche dimostrabili, significa perdere tempo, alla fine fare nuovi allacciamenti non comporta spese molto rilevanti. si può procedere a poi eventualmente rivalersi su chi non ha segnalato o si è distratto durante la vandita, farlo prima non è razionale
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  13. Marinarita

    Marinarita Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Griz sono d'accordo con te!| La prima cosa, ed è molto importante, è che i due nuovi proprietari si incontrino e che si accordino fra loro! Poi dovrebbero interessarsi per farsi fare dei preventivi per gli allacciamenti e i lavori per gli impianti. Se il costo degli interventi, come dici te, non è alto, è il caso che non consultino nè l'Avvocato nè il vecchio proprietario degli appartamenti. Sempre che non ne facciano una questione di principio.....Salutissimi Asana:fiore::fiore::fiore:
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    non sta scritto da nessuna parte che un venditore debba... quello che dici tu. Chi acquista vede l'immobile e quando firma l'atto è conscio dell'oggetto della stipula. Poi se affronta questo passaggio con leggerezza sono problemi suoi, non del venditore.
     
  15. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    per grande fortuna dei nuovi proprietari il venditore è un avvocato :disappunto:
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    C'è avvocato e avvocato, come c'è geometra e geometra.
     
  17. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    e in molti casi, scorrettamente, qualche professionista conta sul fatto che i danneggiati si faranno scrupolo di difendere i lori diritti
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  18. Marinarita

    Marinarita Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Asana, ma,....... i nuovi compratori sono veramente sfortunati: hanno acquistato delle proprietà con servitù, da un " inconsapevole" avvocato!!! Sicuramente lasceranno correre: non potranno lottare contro una...... "causa" persa!!!:disappunto: Per favore,!. tienimi informata. Buonnotte Asana
     
  19. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Perché sanno che non potranno contare in una giustizia giusta e soprattutto estremamente lenta, dall'esito incerto e molto costosa.
    Infine, mi era sfuggito: nessuno ha menzionato la servitù relativa agli scarichi fognari, sia pluviali che delle acque nere. Quelli certamente di difficile separazione.
     
  20. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione ! In Italia esistono centinaia di migliaia di leggi per lo più inutili, assurde ed in contrasto molto spesso con altre.
    A volte invece mancano delle leggi o comunque disposizioni che ignorano del tutto certi aspetti. Venendo alla questione in discussione, io introdurrei, per esempio, una disposizione che impedisca di considerare "abitabile" una porzione di casa, "scorporata" da un immobile più grande, che non sia provvista di tutti gli allacci necessari per una civile convivenza.
    Vuoi ricavare 2 0 3 appartamenti per uso abitativo da un preesistente immobile ? Bene, potrai farlo se ognuno sarà dotato di ogni elemento indispensabile e autonomo. In caso contrario si nega l'accatastamento (scorporo dalla vecchia particella) e l'abitabilità.
    Sono sicura che migliaia di "cause inutile", che servono solo a far la felicità di certte professioni, sparirebbero di colpo.
     
    A Marinarita piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina