1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. FRANCOROMI

    FRANCOROMI Nuovo Iscritto

    Salve, scusate se mi inserisco in questa interessante discussione ma è doveroso porre un quesito a voi esperti:
    acquisto la mia prima casa con i benefici nel 1996 e la rivendo nel settembre 2005;
    riacquisto a Febbraio 2006 (cambio la residenza ma sempre nella stessa citt°) un rustico da completare recuperando il credito d'imposta, apro una regolare DIA per completamento e ristrutturazione, cominciano i lavori ma a un bel giorno (a distanza di mesi) i vigili mi mettono i sigilli a seguito di una denuncia del vicinato.
    Questa situazione mi manda letteralmente in tilt e...cado in depressione; i lavori si bloccano per mesi ma riesco, grazie anche alla mediazione del tecnico (responsabile dei lavori e del cantiere) a risolvere; Ho odiato quell'immobile e decido di vendere..con una DIA ancora aperta ma con lavori svolti al 70% (casa priva ancora di finestre ed altro per essere agibile);
    vendo a Marzo 2007, quindi dopo 13 mesi dall'acquisto;
    riacquisto a Gennaio 2008 (entro un anno) dove attualmente risiedo...........Fin qua tutto ok........ma........
    nel Dicembre 2010 l'Agenzia delle Entrate mi notifica un provvedimento sull'atto del Febbraio 2006 contestandomi un credito d'imposta a cui non avrei avuto diritto perchè non ho trasferito la residenza.
    1^ domanda: l'agenzia delle Entrate poteva contestarmi il credito d'imposta dopo tanti anni?
    2^ domanda: avevo l'obbligo della residenza in quella casa anche se io ho sempre avuto la residenza nella stessa città?
    Ho paura di ricadere in depressione (anche se questa volta sto tirando io su mia moglie)........per favore aiutatemi
    Grazie...............
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Su questa domanda attendiamo il parere di qualche utente volenteroso, anche se mi sembra di ricordare che in questi casi l'A.d.E. (Agenzia delle Entrate) ha 5 anni di tempo.

    Purtroppo si. Quando si riacquista usufruendo delle agevolazioni prima casa, entro un anno dalla vendita di una precedente prima casa, per poter usufruire del credito d'imposto è condizione essenziale adibire QUELL'IMMOBILE ad abitazione principale, e non è sufficiente avere la residenza nel Comune, ma va presa al civico preciso.:disappunto:
     
    A FRANCOROMI piace questo elemento.
  3. FRANCOROMI

    FRANCOROMI Nuovo Iscritto

    ringrazio jrogin ma invito altri esperti perchè volevo aggiungere che a diversi dirigenti dell'a.d.e a cui ho posto gli stessi quesiti, mi hanno risposto in maniera diversa e contrapposta...per correttezza non faccio nomi.

     
  4. FRANCOROMI

    FRANCOROMI Nuovo Iscritto

    Ringraziando anticipatamente chi mi risponde, pongo un altro quesito: avendo fatto nel Gennaio 2011 una domanda in autotutela, sto tranquillo momentaneamente oppure no?
    Anche qui gradirei il parere di esperti o di altri che hanno avuto la mia stessa esperienza.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina