• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lazzaroni

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti , volevo chiedere un consiglio , so che conti correnti fino a 100 k sono garantiti da un fondo interbancario , io ora stó superando questa cifra , mi consigliate di aprire un altro conto corrente in un altra banca ?? Nel caso che banca mi consigliate ?? Grazie a tutti in anticipo per la risposta .
Cita ReplicaSegnala •••
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Il fondo interbancario di tutela dei depositi ti tutela fino a 100.000 Euro ma i tempi di rimborso non sono poi nella fattispecie così istantanei. Detto questo, scegli un istituto di primaria importanza, evitando ovviamente di scegliere una seconda banca che appartenga allo stesso macrogruppo della prima banca.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Ecco la classifica delle banche per numero di succursali:


Punta su Intesa Sanpaolo o su Unicredit. Questo è il mio consiglio, gratuito, non vincolante, e senza assunzione di responsabilità per eventuali fallimenti della banca da me indicata come interessante.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Un altro valido consiglio è conservarne una buona parte in contanti in cassaforte o cassetta di sicurezza.
Lo svantaggio è zero interessi, e sei esposto ai ladri se li conservi in casa anziché in cassetta di sicurezza (e anche la cassetta non ti salva dai ladri), però ti salvi se si inventano la patrimoniale o altri balzelli con nome diverso ma stesso risultato finale.
In ogni caso anche le cassette di sicurezza non sono immuni da "ammanchi", e questo - a titolo esemplificativo ma non certo esaustivo - è solo uno degli esempi: Bancario "infedele" arraffa i preziosi da una cassetta di sicurezza: denunciato
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
ok allora che consigli di fare ?? Lasciati tutti i soldi nella stessa banca ??
Sono molto penalizzati i bonifici SEPA verso Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e Città del Vaticano.
Forse la soluzione è aprire un conto corrente in uno di questi 4, se ti viene consentito.
Per esempio con Poste Italiane un bonifico SEPA verso Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e Città del Vaticano, ha una commissione pari a € 7,50 + 0,15% dell’importo del bonifico (min € 1,50) per ogni singola operazione successiva alle sei (6) operazioni comprese nel canone annuo.
Significa che trasferendo 100.000 Euro paghi 7,50 + 0,15 * 100000 / 100 = 157,50 Euro di commissioni.
Se scoraggiano il trasferimento verso queste nazioni, una ragione ci dovrà pur essere.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Sono molto penalizzati i bonifici SEPA verso Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e Città del Vaticano.
Forse la soluzione è aprire un conto corrente in uno di questi 4, se ti viene consentito.
Per esempio con Poste Italiane un bonifico SEPA verso Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e Città del Vaticano, ha una commissione pari a € 7,50 + 0,15% dell’importo del bonifico (min € 1,50) per ogni singola operazione successiva alle sei (6) operazioni comprese nel canone annuo.
Significa che trasferendo 100.000 Euro paghi 7,50 + 0,15 * 100000 / 100 = 157,50 Euro di commissioni.
Se scoraggiano il trasferimento verso queste nazioni, una ragione ci dovrà pur essere.
Se apri un conto in Svizzera, e , immagino anche nelle altre località indicate, devi poi pagare un intermediario autorizzato che si occupi degli aspetti fiscali del tuo conto: diverse migliaia di euro all’anno.
Non credo valga la pena.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Se apri un conto in Svizzera, e , immagino anche nelle altre località indicate, devi poi pagare un intermediario autorizzato che si occupi degli aspetti fiscali del tuo conto: diverse migliaia di euro all’anno.
Non credo valga la pena.
Sì, Francesca, ma se io al CAF mi dimentico di dirglielo che ho un conto in Svizzera?
La cosa non deve essere come dici tu, Francesca, altrimenti non disincentivebbero così tanto i bonifici verso quelle 4 nazioni.
Aggiungo che un costruttore di mia conoscenza, che si è imboscato 3-4 milioni di euro incassando denaro in nero "fuori rogito" da 100 acquirenti di box, ho saputo che i soldi li porta proprio al Vaticano. Mi sfuggono le dinamiche, ma sono interessato.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Il fatto che alcune banche prevedano commissioni per bonifici verso determinati Stati (extra UE) non significa nulla.
Permettimi di dubitarne fortemente. Se non significa nulla, non ha senso mettere 150 Euro di commissione per un capitale di 100.000 Euro. Anzi, vuol dire che in quelle 4 nazioni i soldi sono molto più al sicuro che in Italia.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Che cosa dovrebbe significare, per quanto in discussione, e cioè la sicurezza dei depositi?
Vuol dire che lo stato italiano ha bisogno di quei soldi e disincentiva gli italiani dal trasferirli in quelle 4 isole felici.
Ho visto un costruttore spostare 4 milioni di euro, non convincermi che non e' vero, stavolta non ci crederei, i soldi ce li ha il Vaticano ed evidentemente è lì che vanno spostati. Sul come non so, ma sono interessato.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Sì, Francesca, ma se io al CAF mi dimentico di dirglielo che ho un conto in Svizzera?
Non ti preoccupare, salta fuori lo stesso.
altrimenti non disincentivebbero così tanto i bonifici verso quelle 4 nazioni.
I bonifici verso quegli Stati costano di più. Punto.
Non è questione di disincentivi,
Anche le telefonate verso stati non Ue costano di più, ma non significa che vogliano disincentivare tali chiamate 😉
Ho visto un costruttore spostare 4 milioni di euro, non convincermi che non e' vero, stavolta non ci crederei, i soldi ce li ha il Vaticano ed evidentemente è lì che vanno spostati. Sul come non so, ma sono interessato.
Ci sono due modi: o lo fai legalmente o illegalmente.
Dopo là voluntary disclosure del 2015 farlo illegalmente è molto più rischioso.
Ma ovviamente a qualcuno i rischi e l’illegalità fanno un baffo 😉
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Dopo tutto questo attaccamento nel difendere la vostra causa, mi avete convinto definitivamente che la soluzione migliore è proprio spostare i soldi in questi 4 paesi "Bengodi".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
@Il Custode segnalo che in questi ultimi giorni sono stato estromesso e non mi è stato possibile comunicare con Voi.
Lo stesso problema lo sta vivendo @Luigi Criscuolo, che ha dovuti riscriversi con un altro nome. Vedete se potete risolvere anche il suo problema, visto che era fra i più assidui e stimati iscritti.
Alto