1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il mio compagno ed io avevamo appena sostituito -da Equo Canone a Canone Concordato- i Contratti di Locazione in essere, usufruendo per il 2010 e 2011 della riduzione dell'aliquota ICI...
    Qualcuno sa indicarmi se questa forma di agevolazione resterà ancora valida o se, dopo avere abassato il nostro introito, ci troveremo con un pugno di mosche ? :rabbia:
     
  2. giannigiliola

    giannigiliola Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    non so per l'IMU però in tutti i casi hai la riduzione del 40% dell'IRPEF contro il 15%:fiore:
     
    A oriapa piace questo elemento.
  3. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie....speriamo nella clemenza dei Comuni!!! :occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:
     
  4. enenxx

    enenxx Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ma il 40% di riduzione dell'IRPEF è riconosciuto solo per i comuni classificati a densa popolazione. Negli altri comuni ... nisba.... vale a dire niente ...solo il 15 ed il vantaggio era dato solo dall'ICI.
     
  5. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie, fortunatamente il ns. Comune rientra tra quelli.... :D
     
  6. enenxx

    enenxx Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    sono contenta per Voi.....ma secondo voi non è una delle solite ingiustizie??? trattamenti diversi per cittadini uguali???
     
  7. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Nella precedente normativa sull’IMU, il proprietario di un’abitazione locata era assoggettato a un’imposta dimezzata rispetto all’aliquota normale: 0,38% (sino a 0,2 punti percentuali in aumento o in diminuzione) contro l'attuale 0,76%. Ora la riduzione dell’aliquota (fino al minimo dello 0,4%) è possibile, ma deve essere deliberata discrezionalmente dal comune e ovviamente a carico del suo bilancio. E' probabile che i municipi più virtuosi adottino tale aliquota per gli alloggi affittati con contratto agevolato (3+2, contratti a studenti fuori sede, alloggi affittati al Comune), come già oggi molti municipi limitano gli sconti ICI alle case locate a canone concordato. Entro il 31 dicembre la vigente normativa prevede che i singoli comuni debbano deliberare le misure dell'aliquota IMU da applicare agli immobili locati, eliminando ogni incertezza. Non ci resta che aspettare. Trepidanti ;)
     
    A oriapa piace questo elemento.
  8. Elizabeth

    Elizabeth Nuovo Iscritto

    Leggevo questo: (ASPPI): "Ridurre l'aliquota IMU e salvaguardare gli affitti a canone concordato" e stavo chiedendo la stessa cosa ma vedo che Oriapa di Bologna ha avuto più su il mio stesso dubbio.
    Come locatori, alla scadenza annuale questo mese, pensavamo di sostituire il contratto per passare dall'attuale Canone Libero in essere (già così basso da essere di per sé un "agevolato") al Canone Concordato (abbiamo promesso al vecchio inquilino di non ritoccare il canone oltre l'adeguamento ISTAT) per usufruire almeno delle riduzioni altrimenti alla fine dell'anno saranno per noi più spese che canoni.
    Come proprietari allora conviene ancora stipulare con l'inquilino un contratto concordato in un Comune dove fino al 2011 c'era l'esenzione ICI e il 40,5% di sconto sull'IRPEF? Ci siamo già rivolti a un'associazione locale degli inquilini che ci ha dato subito il modello di contratto visto che il canone rientra appunto in quelli concordati, e per loro anche se il Comune non si è pronunciato non dovrebbe cambiare niente nel 2012 perché l'ICI verrà sostituita dall'IMU...

    Ma l'IMU non comprende IRPEF+ ICI?
    Quindi che succederà o che potrebbe succedere esattamente?
    Non vorrei che queste forme di agevolazioni sparissero e mi trovo poi con un nuovo contratto per me ancora più sfavorevole.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina