1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. veraluce

    veraluce Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti, avrei un dubbio che vorrei condividere con voi...

    In base alla legge 431/98 i contratti sono:
    - uso libero art. 2 comma 1
    - assistito art. 2 comma 3
    - transitorio art. 5 comma 1.

    Alcune persone mi segnalano che per appartamento arredato si può stipulare contratto anche per un solo anno e rispettare tutte le norme di legge.

    Domando: è forse il contratto transitorio? Quali sono le clausole da inserire? Quali documenti da comprovare? Il locatore prima della scedenza del contratto quale tipo di raccomandata deve inviare all'inquilino? E se questo rifiuta di andarsene quali rischi e vantaggi?

    Ciao e grazie per la collaborazione,

    L.
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    A veraluce piace questo elemento.
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Il contratto transitorio corredato di documentazione probatoria relativa alle esigenze del conduttore può essere stipulato con durata massima di 18 mesi, quindi anche per soli dodici mesi, l'eventuale presenza di mobili non è rilevante.
    Consiglio tuttavia di verificare con attenzione la posizione di chi richiede questo tipo di contratto per evitare sorprese alla scadenza.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A veraluce piace questo elemento.
  4. veraluce

    veraluce Nuovo Iscritto

    quali dovrebbero essere i documenti probatori sia per il conduttore che il locatore?
     
  5. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La scelta di un tipo di contratto di affitto non è così libera.Il contratto 4+4 è libero e quindi sempre applicabile.Il contratto 3+2,agevolato,si può fare solo nelle localita' ad alta tensione abitativa.Il contratto transitorio,max.18 mesi,deve essere giustificato da esigenze transitorie,non ripetibili,con l'indicazione della motivazione della transitorietà per entrambe le parti;comunque ritengo che se l'inquilino lavora nello stesso comune in cui insiste l'alloggio in affitto o se l'inquilino ha la residenza nello stesso comune è difficile dimostrare la transitorietà:In merito all'ammobiliato,ciò non ha alcuna rilevanza ai fini di accedere al contratto transitorio o ad altri piti di contratto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina