1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bruna0858

    bruna0858 Nuovo Iscritto

    Buonasera a tutti,
    sono cointestataria, con una ragazza che è subentrata in un secondo momento rispetto alla stipula
    originaria, di un contratto di affitto 4+4 per un appartamento.
    La mia quasi ex coinquilina ha dato disdetta, e, pur essendo ancora cointestataria in virtù del subentro, essendosi trasferita in un'altra città, rifiuta di pagare i canoni delle utenze degli ultimi due mesi.
    Può legittimamente rifiutarsi di pagare le bollette perché non era fisicamente in casa? Sostiene che il contratto prevede, dopo la comunicazione di disdetta, il solo onere del canone d'affitto, mentre a fine anno so già che, ad esempio, arriverà pure il conguaglio del riscaldamento dell'inverno passato ... c'è qualche normativa che io le possa ricordare circa il pagamento delle utenze anche per questi ultimi mesi? mi sembra assurdo che
    possa rifiutarsi.
    Grazie e scusatemi la banalità del quesito.
    Bruna
     
  2. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non penso ci sia una norma a riguardo se non il buon senso e la correttezza individuale, le bollette le paga l'intestatario salvo poi ripartire la spesa secondo i patti presi. Per evitare eventuali conguagli di fine anno io consiglio di comunicare bimestralmente le letture dei consumi ai vari fornitori (le modalità di comunicazione sono riportate in fattura) visto che ormai le letture vengono effettuate due se non una volta l'anno.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    norme non credo ci siano ma, se c'è correttezza da entrambe le parti penso possiate trovare un accordo nel senso che lei paga la sua parte di conguaglio delle spese per il periodo in cui ha vissuto lì e tu paghi i consumi del periodo in cui lei non c'è stata perchè è ovvio che sono solo tuoi.
     
    A Fausto1940 piace questo elemento.
  4. Fausto1940

    Fausto1940 Membro Attivo

    Concordo pienamente con Arianna; alla lettera del contratto (che spesso e volentieri viene concluso adottando moduli prestampati) è bene che - ove necessario - faccia da appoggio il buon senso e la correttezza. "Unicuique suum tribuere". come dicono a Duesseldorf!
     
  5. bruna0858

    bruna0858 Nuovo Iscritto

    Buonasera a tutti e grazie per le risposte ... il mio timore, in effetti, è proprio relativo alla correttezza ... speriamo bene! :)
     
  6. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Io faccio un distinguo: le bollette sono in relazione dei consumi, ed hanno a seconda delle tipologie varie componenti, semplifico per semplicità:
    quota fissa
    quota variabile, relativa ai consumi
    A mio parere la quota fissa, è legata al periodo di affittanza, nel senso che, fino che paghi l'affitto paghi tutto quello che è inerente l'affittanza.
    La quota variabile è legata (come detto) ai consumi, di conseguenza va pagata da chi ha effettivamente usufruito di quei consumi.

    Posto questo sicuramente, non avrete fatto alcuna rilevazione, quando l'ex coinquilina se ne è andata, e quindi non siete in grado di dividervi le fatture .... come risolvere il fatto, è molto difficile, se non con il normale buon senso .... però bisogna averlo in due. Ciao.
     
  7. Fausto1940

    Fausto1940 Membro Attivo

    Cara Bruna, mi son trovato nella tua medesima condizione e successivamente - in barba alla correttezza -....come l'aretino Pietro!:sorrisone:
    Comunque, la speranza è sempre l'ultima a morire:occhi_al_cielo:
     
  8. bruna0858

    bruna0858 Nuovo Iscritto

    Ahahahah vero! la speranza è l'ultima a morire, anche se sto già avendo delle difficoltà a farmi rimborsare delle riparazioni per le quali ho dovuto anticipare il pagamento ....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina