1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Ho un contratto ad uso transitorio con scadenza annuale dove ho inserito che è possibile disdirlo in qualsiasi momento dandone preavviso almeno 3 mesi prima della scadenza naturale. Visto che la durata è annuale con scadenza ad agosto 2015 mi chiedo se gli inquilini devono comunque avvisarmi adesso della loro intenzione di rimanere o andare via. Grazie.
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Visto che è di natura transitoria ad agosto 2015 devono andare via senza bisogno di comunicarti qualcosa. D'altra parte se avete fatto un transitorio c'era un perché (un contratto lavorativo di quella durata...). Se l'inquilino ha avuto un prolungamento documentabile dell'attività che lo ha portato lì farete un nuovo transitorio
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Invece occorre una comunicazione (e non solo da parte del conduttore).
    Art. 2, commi 4 e 5 del D.M. 30/12/2002:
    "I contratti di cui al presente articolo devono prevedere una specifica clausola che individui l’esigenza di transitorietà del locatore e/o del conduttore - da provare quest’ultima con apposita documentazione da allegare al contratto - i quali dovranno confermare il permanere della stessa tramite lettera raccomandata da inviarsi prima della scadenza del termine stabilito nel contratto.
    I contratti di cui al presente articolo sono ricondotti alla durata prevista dall'articolo 2, comma 1, della legge 9 dicembre 1998, n. 431, in caso di inadempimento delle modalità di conferma delle esigenze transitorie stabilite nei tipi di contratto di cui al comma 6, ovvero nel caso le esigenze di transitorietà vengano meno.
    ".
     
    A masagu piace questo elemento.
  4. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    A spiegazione del copia/incolla su riportato:
    la Raccomandata non costituisce disdetta (ed in ciò non erra @Elisabetta48), poichè il contratto transitorio si estingue ope legis ed in modo automatico; l'omissione della raccomandata determina invece il venir meno di uno degli elementi essenziali che consentono la sussistenza del contratto transitorio; mancante la Raccomandata è come se il contratto transitorio mai fosse stato (non a caso, si ha quale conseguenza la sussistenza di un contratto "ordinario") e ciò per non aver fornito la prova dell'esistenza dei requisiti richiesti dal legislatore (prova da darsi per raccomandata e non solo con gli allegati del contratto medesimo).
    Saluti.
     
  5. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Abbiate pazienza... La raccomandata del conduttore prima della scadenza con la quale conferma il rilascio dell'alloggio è
    obbligatoria o no??? Basta una parola...pardon una sillaba...
    Grazie. Quiproquo. P.S. La mia confusione nasce dal numero e dal tipo di raccomandate:
    una (iniziale) per la consegna dei documenti e la seconda per la conferma-chiusura (???).
     
    Ultima modifica: 2 Giugno 2015
  6. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Certo la raccomandata deve essere fatta, ma non per dare la disdetta, quanto per dar prova che il contratto transitorio è.
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No, è pacifico che alla data indicata nel contratto debbono rilasciare l'immobile.
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Io sapevo che l'obbligo della raccomandata per confermare l'esigenza di transitorietà c'era solo per il locatore (mentre nel caso di Masagu l'esigenza è degli inquilini, per quello avevo detto che non ci voleva raccomandata)
    Devo confessare che non ho mai letto il D.M. del 2002 che tu citi ma ho usato più volte il modello di contratto ufficiale ancora ribadito come allegato al D.M. stesso. Prendo un link a caso, ma è uguale dappertutto:
    http://www.altalex.com/documents/ne...riteri-per-gli-accordi-e-modelli-di-contratto
    http://www.altalex.com/documents/ne...va-di-natura-transitoria-modello-di-contratto
    Il modello prevede esplicitamente l'obbligo della raccomandata per il locatore ma niente chiede per il conduttore.
    Si mettessero d'accordo chi scrive la legge e chi scrive il modello di contratto
    (Tra parentesi: nessuno degli inquilini "transitori" mi ha mai mandato la raccomandata. Si vede che anche loro la sapevano così: dal modello di contratto non risultano altri adempimenti a loro carico. Finito il periodo se ne sono andati tranne una volta che per esigenze prolungatesi abbiamo fatto un nuovo contratto)
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, deve essere inviata la conferma del permanere dell'esigenza transitoria da parte dei contraenti, e cioè sia dal locatore sia dal conduttore.
    masagu non ha mai affermato ciò. Tra l'altro, aveva scritto: "ho inserito che è possibile disdirlo in qualsiasi momento dandone preavviso almeno 3 mesi prima della scadenza naturale". Frase che non ha molto senso.
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non serve ad asseverare che la transitorietà indicata nel contratto è venuta meno?
     
  11. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie!
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se un contratto transitorio, se viene rinnovato, non è più transitorio? oppure si rinnova anche la transitorietà?
     
  13. masagu

    masagu Membro Attivo

    :shock:
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Un contratto transitorio non prevede rinnovi, quindi non prevede la lettera di disdetta da parte del locatore. L'inquilino che non rilascia l'immobile alla scadenza diventa occupante.
     
  15. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    No serve proprio all'opposto e consente al contratto di giungere alla scadenza prefissata.
     
  16. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non si rinnova nulla. Andrà fatto un nuovo contratto, valido solo se sssistenti nuove ed altre condizioni.... attenzione a non porre in essere comportamenti elusivi.... la sanzione già la si conosce (4+4)
     
    Ultima modifica: 3 Giugno 2015
  17. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    @Elisabetta48
    La dottrina ha sempre ritenuto come da lei svolto: obbligo del solo locatore. Il duplice obbligo si ricaverebbe da una recente massima di Cassazione (che lascia però alquanto perplessi... si pensi al caso di mancata Ar per disinteresse del conduttore e/o per volontá di conseguire un vantaggio....)
     
  18. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    L'ho dedotto dal fatto che poneva il quesito sull'obbligo degli inquilini di confermare o meno la "dipartita"
    Infatti, vorrei vedere: l'inquilino (contratto transitorio per sua esigenza) non mi manda la raccomandata e se ne torna a casa sua. Io chiedo allora al giudice di trasformare il contratto a 4+4. E il giudice mi darebbe ragione e lo obbligherebbe a pagare l'affitto? Non ci credo nemmeno se lo vedo.
    Ok, però si chiede troppo a chi scrive i modelli ufficiali di contratto di scriverli corrispondenti al D.M. cui vengono allegati? Uno da credito a questi documenti di avere tutti i crismi della legalità
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina