1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti. Un quesito su un contratto di comodato registrato all'agenzia delle entrate. Vorrei sapere quali sono gli adempimenti in caso di risoluzione del medesimo, se ce ne sono.
    Grazie per le risposte.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 28, comma 1 del TUR (D.P.R. n. 131/1986):
    "La risoluzione del contratto è soggetta all'imposta in misura fissa se dipende da clausola o da condizione risolutiva espressa contenuta nel contratto stesso ovvero stipulata mediante atto pubblico o scrittura privata autenticata entro il secondo giorno non festivo successivo a quello in cui è stato concluso il contratto. Se è previsto un corrispettivo per la risoluzione, sul relativo ammontare si applica l'imposta proporzionale prevista dall'art. 6 o quella prevista dall'art. 9 della parte prima della tariffa."
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Come si comunica la risoluzione del contratto di comodato all'ADE? Grazie.
     
  4. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Probabilmente ci sarà un modulo della stessa ADE. Io vorrei ampliare il topic: Una volta concretizzata la comunicazione all'ADE e l'inquilino-locatario continua ad occupare abusivamente l'immobile, quale "passaggio" pulito resta al povero locatore per
    liberarlo da persone e innanzitutto da cose (... obbligo di custodia...)??? La tale semplice comunicazione esonererà il proprietario di pagare l'imposta su canoni non percepiti, specie per i negozi??? Il conflitto del Legislatore-Professionista è in questo
    ambito più che evidente ed io non mi stancherò di sottolinearlo
    su Propit. Quiproquo.
     
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Mi sono informato presso l'ADE. La risoluzione di un contratto di comodato è un fatto che non ha valenze fiscali: è soltanto un fatto civilistico.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina