1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mellowly74

    mellowly74 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti e ringrazio chi mi darà delle delucidazioni.

    Ho messo in affitto il mio appartamento arredato e ho chiesto delle garanzie agli eventuali inquilini prima di locarlo. Purtroppo fino ad adesso nessuno è stato in grado di darmi una fidejussione bancaria (mensile con canone 304 + 150 di spese condominiali salvo conguaglio - canone concordato 3+2 con cedolare secca) e io, memore di un precedente, ho preferito non affittare.
    Adesso si sono presentati una famiglia rumena (brave persone) lavora solo lui e come garanzia mi darebbe il deposito cauzionale + la figura del garante nella persona del suo datore di lavoro; logicamente ho fatto una visura catastale e il garante risulta ampliamente coperto essendo proprietario di 13 immobili + 37 terreni.
    Quello che vorrei sapere è come funziona questa figura:
    1) In caso di morosità come mi devo comportare?
    2) La garanzia cosa copre? Solo il canone o anche le spese e eventuali danni?
    3) La durata della garanzia è limitata ai 5 anni o c'è la possibilità, inserendo una dicitura specifica, che il garante è tale in caso di proroghe?
    Grazie
     
  2. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il garante è affidabile fai bene a coinvolgerlo nel contratto di locazione.
    Io in questi casi inserisco nel contratto una clausola secondo la quale "la garanzia si intende prestata per tutte le obbligazioni derivanti dal contratto di locazione (pagamento dei canoni di locazione ed oneri accessori) per tutta la durata del contratto stesso ed eventuali proroghe. Il garante è obbligato in solido col conduttore e rinuncia espressamente alla preventiva escussione del debitore principale di cui all'art. 1944 Codice Civile".
    Per cui, rispondendo alle tue domande:
    1) Puoi rivolgerti direttamente al garante per i pagamenti se il conduttore è inadempiente. Un'eventuale azione legale di sfratto per morosità dovrà ovviamente essere esercitata nei confronti del conduttore.
    2) La garanzia copre il pagamento dei canoni di locazione e degli oneri accessori (spese condominiali, ecc.). Penso che puoi estenderla anche al risarcimento di eventuali danni causati dal conduttore, precisandolo nella clausola contrattuale.
    3) La garanzia può essere estesa ad eventuali proroghe.
     
    A mellowly74 piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    capisco che essere scottati con acqua bollente si ha paura anche di toccare quella fredda, ma chiedere troppe garanzie si rischia di perdere un probabile e buono locatario, non tirare troppo la corda altrimenti si spezza
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  4. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Dato che la presenza del garante (in assenza di cedolare secca) comporta un incremento di tassazione in sede di registro, io ci metto anche che l'eventuale incremento delle spese derivanti dalla presenza del garante sono a carico del conduttore....
     
  5. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Secondo me è molto importante che il garante rinunci alla preventiva escussione del debitore principale (conduttore). In caso contrario, il locatore dovrà prima agire legalmente contro l'inquilino moroso per tentare di farsi pagare; e solo in seconda battuta rivolgersi al garante. Quindi i tempi si allungano, con evidente svantaggio per il locatore.
    Se il futuro inquilino è una persona onesta e corretta non vedo alcun rischio di "perderlo" se gli si chiede di coinvolgere un garante nel contratto di locazione. Specialmente se, come dice @mellowly74 , si tratta di una famiglia monoreddito.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    UVA hai centrato il problema, in questo periodo non trovi garanti che non devono essere garantiti loro stessi, una curiosità UVA è il tuo nome o un acronimo
     
  7. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    uva è semplicemente il nickname che ho scelto per registrarmi sul forum: pur essendo astemia l'uva è un frutto che mi piace molto!
     
  8. CETTINA

    CETTINA Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Lascia perdere la la locazione a rumeni. Io sto uscendo adesso da una brutta situazione. E pensa che i due conduttori non erano neanche dei ragazzini erano già sessantenni. Non ti fidare.
     
  9. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...e non solo ai rumeni (per i quali, peraltro, bisogna distinguere, perchè alcuni sono onesti e lavoratori..), ma anche a tutti gli extracomunitari, con particolare riguardo ai bangladesh. Ho avuto un'esperienza spiacevolissima con questi ultimi, perchè mentiscono liberamente per il loro tornaconto e mi sono "salvato" solo perchè, essendo un pò diffidente, avevo messo TUTTO per iscritto senza accettare nulla a voce, altrimenti sarei stato veramente "inguajato": all'inizio sono tutti sorrisi e condiscendenza, accettano tutto, sono gentilissimi, promettono qualunque cosa, sembra che siano degli sprovveduti; poi, ottenuto il contratto, quando gli rinfacci le loro manchevolezze e le loro scorrettezze, allora tirano fuori i denti, ti citano le norme di legge, chiamano il loro avvocato, parlano e capiscono l'italiano molto meglio e così via...ALLA LARGA!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina