1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. millysent09

    millysent09 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti mi sono appena iscritta e ho un grosso problema. A giugno ho affittato casa ad una tizia con prole, dopo avermi pagato 5 mesi è sparita, a dicembre un vicino mi ha avvertita che stava traslocando senza dirmi niente, sono corsa subito lì e lei mi ha detto che se ne sarebbe andata i primi di gennaio e che sarebbe passata per pagarmi la bolletta della luce già scaduta, utenza ancora intestata a me. Dopodichè è scomparsa nel nulla lasciando fuori casa mobili rotti, giocattoli e spazzatura nel ripostiglio. Inoltre in casa c'è ancora la roba sua. L'ho cercata mi ha risposto al cellulare una sua amica dicendomi che si era trasferita ad abitare da un'altra parte. Ho lasciato detto di richiamarmi, ma niente. Ho provato varie volte a telefonarle ma non risponde. Inoltre non ha ancora preso la residenza nel posto dove ha detto sarebbe andata ad abitare. NOn mi ha pagato l'affitto di Gennaio e nemmeno la bolletta già scaduta e senza ombra di dubbio non pagherà neanche quella che arriverà a breve. Insomma non abita più lì, ma non ha portato via tutta la sua roba. INoltre ha ancora le chiavi di casa. Se qualcuno sa dirmi cosa potrei fare. Grazie a tutti. Milly.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Io procederei con un normale sfratto per morosità affinchè l'U.G. possa riimmetterti al più presto in possesso dell'immobile.

    Ovviamente, per tutelarsi da qualsiasi evenienza, con la medesima citazione si chiede contestualmente la risoluzione per inadempimento.
     
  3. millysent09

    millysent09 Nuovo Iscritto

    Grazie della risposta Carloalberto. Purtroppo in questo paese si tutelano solo i delinquenti e questa persona lo è, perciò posso solo fare il passo dello sfratto per morosità, questo significa riavere la casa tra un anno e sicuramente in condizioni disastrose. Ciao.
     
  4. Riccardo72

    Riccardo72 Oggi è il mio Compleanno!

    Ciao,
    io ti consiglierei di far di tutto per trovare questa persona, di incontrarla e farti firmare una disdetta di contratto, cosa che potrebbe anche fare visto che si è già spostata altrove. Piuttosto negoziando pur di avere la firma su il documento di disdetta che magari prepari tu, in modo di ottenere la firma subito.
    Di solito il contratto prevede all'inquilino il preavviso di un certo numero di mensilità che teoricamente la ex conduttrice dovrebbe darti, ma puoi accordarti con lei di non richiedergliele pur di avere la disdetta.
    Meglio rinunciare a qualche tuo diritto che procedere per la strada dello sfratto. Lo sfratto significa pesanti costi e lunghi tempi, tienila come ultima ipotesi (purtroppo la tutela verso i proprietari è davvero minima...).
    Se riesci a tornare legalmente proprietaria dell'appartamento, puoi tornare a metterlo subito a reddito e non avere altro mancato guadagno.
     
  5. bender71

    bender71 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    condivido il consiglio di Riccardo 72
     
  6. millysent09

    millysent09 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti. Purtroppo la soluzione di Riccardo72 non è di possibile attuazione. Finalmente sono riuscita a contattare la conduttrice, che con comodo traslocherà le sue cose ma di pagare i canoni di affitto non se ne parla. Motivo: sembra che l'appartamento non avesse più acqua e a quanto pare c'erano delle infiltrazioni. Se avessi saputo queste due cose mi sarei attivata. Anche perchè l'appartamento era in perfette condizioni di acqua, luce, e infiltrazioni non ce ne sono MAI state. Comunque il mio problema ora è un altro, devo fare lo sfratto per morosità e questa tizia non si sa dove sia finita, perchè furbescamente non ha ancora preso la residenza del posto dove è andata ad abitare ormai da due mesi. Inoltre non ha ancora riconsegnato le chiavi e traslocato le sue cose almeno da quello che c'è all'esterno della casa. In pratica devo aspettare i suoi comodi. Inoltre due grossi problemi al quale non trovo risposta, e cioè:
    1) Essendo andata ad abitare altrove, io posso notificare lo sfratto presso l'immobile locato anche se ci abita più?
    2) Ne contratto di locazione c'è scritto che per qualsiasi controversia il foro competente sarà quello di Roma. L'immobile però è ubicato a Capena (ROMA) perciò il tribunale sarebbe quello di Tivoli sezione distaccata di Castelnuovo di Porto. Qualcuno di voi magari, se ci fosse passato di recente, sa dirmi se essendo scritto nel contratto posso instaurare il giudizio nel tribunale di Roma anche se l'immobile è da un'altra parte? Grazie dell'aiuto conto su questo forum per ottenere una risposta. Ciao a tutti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina