• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giuseppea

Membro Attivo
Proprietario Casa
buon pomeriggio, sono proprietario di un appartamento in cui l'inquilino ha maturato 11 mesi di morosità ed il contratto è in scadenza a maggio 2021, cosa mi consigliate.......messa in mora adesso e/o a fine novembre (6 mesi prima) disdetta "motivata" del contratto ?
grazie
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
A maggio 2021 scadrà il primo periodo contrattuale o uno successivo?

cosa mi consigliate
Consiglio sfratto per morosità.
Solo con lo sfratto convalidato dal giudice potrai evitare la tassazione dei canoni non incassati.
L'esecuzione degli sfratti è sospesa fino al 31/12/2020, ma la procedura può iniziare anche subito in modo da ottenere la convalida. L'anno prossimo farai eseguire lo sfratto dall'ufficiale giudiziario se l'inquilino non rilascerà spontaneamente l'appartamento.
 

giuseppea

Membro Attivo
Proprietario Casa
A maggio 2021 scadrà il primo periodo contrattuale o uno successivo?
primo periodo è un 3+2 concordato, sono i primi tre anni.



Consiglio sfratto per morosità.
Solo con lo sfratto convalidato dal giudice potrai evitare la tassazione dei canoni non incassati.
L'esecuzione degli sfratti è sospesa fino al 31/12/2020, ma la procedura può iniziare anche subito in modo da ottenere la convalida. L'anno prossimo farai eseguire lo sfratto dall'ufficiale giudiziario se l'inquilino non rilascerà spontaneamente l'appartamento.
grazie Uva, procedendo con lo sfratto per morosità devo cmq mandare la raccomandata di disdetta contratto (motivata) che richiede i sei mesi prima o visto che c'è sfratto per morosità non serve? ho questo dubbio perchè non vorrei che lo sfratto per morosità andasse molto oltre i termini della scadenza contratto.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

carlo pierantozzi

Membro Attivo
Professionista
Confermo le dichiarazioni di uva e ti consiglio di inviare anche la disdetta.... però non hai risposto alla domanda "A maggio 2021 scadrà il primo periodo contrattuale o uno successivo?...
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
mandare la raccomandata di disdetta contratto (motivata) che richiede i sei mesi prima
Sì, manda la lettera di disdetta osservando il preavviso di 6 mesi.

Se si tratta della scadenza del primo periodo contrattuale (ad esempio fine quarto anno di un contratto libero 4 + 4) devi precisare uno dei motivi tra quelli espressamente elencati nell'art. 3, c. 1 l. 431/1998.
Se invece sta per finire il secondo periodo contrattuale, puoi evitare l'ulteriore rinnovo del contratto mandando disdetta (sempre col preavviso di 6 mesi) senza necessità di alcuna motivazione.
 

giuseppea

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buon pomeriggio, grazie per vostre risposte.
A maggio 2021 scade il primo periodo (i primi tre anni di un contratto concordato 3+2) in più ci sono le 11 morosità dei mesi scorsi. Se procedo con lo sfratto per morosità mi conviene mandare cmq il preavviso di non rinnovo 6 mesi prima ? Mi potrebbe convenire procedere con il non rinnovo e fare un accordo (rinunciando a qualche mese a me dovuto, per velocizzare l'uscita dall'appartamento)? In sostanza sin dai primi mesi sono stati sempre cattivi pagatori non li vorrei più nel mio appartamento..........
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
A maggio 2021 scade il primo periodo (i primi tre anni di un contratto concordato 3+2)
mandare cmq il preavviso di non rinnovo 6 mesi prima ?
Confermo la mia risposta precedente:
Se si tratta della scadenza del primo periodo contrattuale (ad esempio fine quarto anno di un contratto libero 4 + 4) devi precisare uno dei motivi tra quelli espressamente elencati nell'art. 3, c. 1 l. 431/1998.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
non li vorrei più nel mio appartamento
NON è un motivo valido per negare il rinnovo alla fine del primo periodo contrattuale.

Potresti "convincere" l'inquilino ad andare via, stipulando un accordo di risoluzione consensuale del contratto, con un incentivo economico.
Tipo remissione del debito (abbandonando la speranza di recuperare le 11 mensilità non pagate sinora e quelle che non ti pagheranno in futuro), rimborso spese di trasloco, ecc.

Valuta tu cosa ti conviene fare.
A mio parere hai aspettato troppo a prendere una decisione: 11 mesi di morosità sono veramente tanti!
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Se l'inquilino ha beni esposti, stipendio o liquidità bancarie pignorabili ti conviene avviare lo sfratto per morosità in quanto ciò ti permette di recuperare il dovuto fino al momento dello sfratto. La disdetta del rinnovo dopo i primi 3 anni la puoi mandare solo se hai un motivo VALIDO per farlo, non certo inventato perché potrebbe ritorcersi contro di te nel caso l'inquilino sollevasse il problema in udienza di convalida. Io se non avessi un motivo valido non manderei la disdetta, avvierei solo lo sfratto per morosità. Dopo 11 mesi di insolvenza è impensabile che voglia pagare tutto, comprese le spese legali, e rimanere lì.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto