1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. eneaandr

    eneaandr Membro Ordinario

    Salve, sto per stipulare un contratto di locazione abitativa a canone libero con concessione al locatore la possibilità di esercitarvi l'attività di libero professionista (uso promiscuo).
    Qualcuno sa dirmi qual'è la formula migliore da inserire nel contratto?
    Nei vari siti ho trovato questa:

    << l'immobile è locato ad uso abitazione, restando per altro consentito al conduttore di svolgere nell'immobile l'attività del tutto secondaria, causale o accessoria di ... >>

    che però non specifica la percentuale (che se non sbaglio dovrà per forza essere inferiore al 50%) o il numero di vani adibiti ad uso ufficio.
    E' utilizzabile ugualmente?

    Altra domanda: con un contratto di questo tipo posso usufruire dell'opzione cedolare secca?

    Grazie e saluti
    Enea
     
  2. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vedi l'allegato 1202
    casuale, non causale

    l'uso prevalente ovviamente deve essere abitativo, quindi non + del 50% come ufficio

    no, vedi allegato
    Vedi l'allegato circolare agenzia delle entrate 26 giugno 2011 CEDOLARE SECCA.pdf
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina