1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti, sono nei guai abbastanza grossi ,faccio appello a tutti voi con la speranza di risolvere questo problema : sono proprietario di un appartamento in campagna unilivello di circa 180 mq. di cui 150 sanati ed un portico aperto dai tre lati per non incorrere nell'abuso, un paio di anni fa dovendosi sposare un mio parente stretto , gli ho dato la possibilita' di convivere a tempo determinato in casa mia ,in cambio di piccole modifiche autorzzate dal sottoscritto, mediante DIA, in piu' un modesto contributo di €. 300,00 al mese per tutto la manutenzione della casa ,compreso acqua ,spazzatura, assicurazione casa ,scarico della fossa biologica , taglio erba nella faccia a vista, in piu' con un anno e' piu' di vitto ,e' lavaggio e' stiraggio indumenti persino l'intimo da fare schifo, in piu' piano piano ,mi son visto chiudere la porta di collegamento alle sue stanze e' chiusura del portico facendolo diventare cucina abitabile, taglio del muro del recinto per fare l'entrata indipendente dalla strada ,senza autorizzazione ,ora nell'occassione che si e' rifiutato pure di non d'armi piu' le 300,00 € ho' deciso di mandarlo via ,ma senza esito positivo ,anzi mi chiede i danni per i lavori fatti in casa , e' per di piu' mi fa causa dicendomi che se' deve andare via vuole 60.000,00 €. ora io vi chiedo ,e' possibile una cosa del genere? ,il problema e' che' io ho' un mutuo da pagare e' con la pensione non c'e' la faccio ,e' ho' deciso di vendere la casa ,ma senza riultato perche' questa persona mi vieta anche le visite ,questo anche detto dal suo avv., allora io ho pensato di buttarlo fuori con la forza ,cosa vado incontro usando le maniere forti? altrimenti questo mi porta avanti per 10 anni ed io non potro' piu' continuare a' pagare il mutuo ,con il rischio che posso perdere la casa ,per l'ipoteca che grava su di essa ,ora chiedo a voi di d'armi una mano a' come posso comportarmi , cosa posso fare,? dimenticavo questi lavori che a' fatto ora risultano fatti con abusivismo percio' mi tocca sanare tutto con ulteriore spese , con gli avvocati si va' troppo a lungo ,cercate anche voi un modo per liberarmi di questo individuo . Io aspetto con ansia un vostro aiuto con urgenza ora vi lascio perche' sono proprio avvelenato fatemi sapere qualcosa grazie maik48
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Meglio di no. Sei già abbastanza nei guai, non aggravare la situazione.
    Purtroppo l'unica strada sarà quella suggerita dal tuo avvocato.
     
  3. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao meri56 , chiedo scusa ma secondo te a quali guai posso andare incontro ,dopo tutto questa persona non ha' nessun titolo ,non esiste contratto ,a' commesso abusi edelizi in casa mia ,non paga piu' nemmeno la somma accordata , ecc.ecc. che cosa puo' fare? il proprietario sono io ,lui non puo' dimostrare niente ,oltre che avere dei mobili in casa mia ,con questo lui vuole entrare in possesso del mia casa ti pare giusto ,oggi ancora sono deciso a buttarlo fuori con forza ,a meno che qualcuno di voi mi dimostra a che cosa veramente vado incontro , fatemi sapere grazie maik48
     
  4. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La legge non consente che ci si facciano le proprie ragioni con la forza, rischi che ti chiedano e ottengano
    i danni.
    E poi non capisco, il tuo parente ha un avvocato, e tu ne hai consultato uno?
    In una situazione così ingarbugliata non so davvero quale altro consiglio sia possibile.
     
  5. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao meri, purtroppo sono stato costretto ad andare ad un avvocato ,e' gli ho fatto scrivere una lettera chiedendo i miei diritti di proprietario ,e' cioe , visto la situazione economica che mi trovo, per non rischiare con la banca di perdere casa all'asta ,gentilmente al piu' presto possibile si prega di lasciare casa ,offrendogli anche una parte delle spese che aveva fatto. purtroppo non e' servito a' niente ,perche' anche lui si e' rivolto all'avocato ,e' dice di avere fatture di lavoro di cira 33.000,00€. e' che non aveva intenzione di lasciare casa , e' se' proprio dovrei mi devi risarcire la somma di 33.000,00€. per i lavori eseguiti, ma questa penso che e' solo la scusa il problema e' che lui non vuole andare via. Tengo a precisare ,che le fatture sono tutte false ho in parte ,perche' il muratore che a' eseguito i lavori non a' emesso nessuna fattura ,percio' sicuramente a' trovato qualche delinquente come lui ,che gli avra' fatto queste fatture, perche' il preventivo dei lavori da me approvato con la DIA era di circa di 12.000,00 €. tutto questo non e' un problema la cosa che non trovo giusto e' che il mio avv. dice che non puo' nemmeno fare un provvedimento urgente perche' non esiste il pressupposto ,e' cioe' non posso dimostrare che sono a' rischio di perdere casa perche' non ho' nessuna richiesta da parte della banca che sono indietro con il mutuo ,questo e' vero ,ma io per paura di perdre casa sto' chiedento alle finaziarie prestiti per poter prendere tempo e' stare in regola con i pagamenti del mutuo, percio' come vedi piu' inacsinato di cosi' non si puo' ,tengo a precisare che se uso la forza i danni li devo sempre pagare ,ad una condizione ,cosi' facendo penso che una volta che entro dentro casa e' cambio serratura avro' tempo di far vedere casa ad possibili acquirenti e' se sono fortunato anche venderla subito ,percio' come vedi sto' anchio in mezzo ad una strada ,tu al posto mio cosa faresti? ora ti lascio non voglio ancora annoiarti come vedi sono le tre di notte ,non riesco piu' a dormire,vorrei tanto un suggerimento piu' utile . ciao meri fatti sentire grazie maik48
     
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Il tuo avvocato non è uno sprovveduto da quello che scrivi e saprà come tutelarti.
    Se poi non ti fidi potrai sempre rivolgerti ad un altro legale ... sempre che riesca a trovare qualcuno che ti dia ragione !:disappunto:
    In questa sede qualunque suggerimento (???) non potrà cambiare lo stato dei fatti che racconti.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  7. giomar

    giomar Membro Attivo

    Non mi sembra una situazione così difficile se non nei tempi nei quali si potra' ottenere giustizia. E' un classico caso dell'inquilino senza contratto che non vuole lasciare l'immobile.
    Escludendo la forza fisica che non e' legale e ti causerebbe una montagna di guai, ci sono buone leggi che regolano il tutto. Inoltre, se effettivamente sono fatture false, in giudizio non sara' facile per il "delinquente" come tu chiami, mostrarle e giustificarle. Lo stesso dicasi per i lavori effettuati che l'inquilino afferma di aver eseguito. Per la falsa testimonianza si passa dal civile al penale. Ovvero, c'e' buona galera.
    Quindi coraggio, affidati ad un avvocato e vedrai che otterrai giustizia. I tempi saranno lunghi, molto, troppo.Ma, fortunatamente, saranno ugualmente lunghe le procedure che la banca mettera' in essere per il mutuo in sofferenza.
     
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Situazioni come la spigeano perchè poi un bel giorno qualcuno imbraccia un fucile e stermina intere famiglie. quanto al che fare fuori che rivolgerti ad un avvocato non vedo cos'altro tu possa fare. ma mi chiedo mentre lui faceva tutto ciò tu cosa facevi? dovevi cominciare a sbatterlo fuori appena ha chiuso la porta. se si doveva sposare erano affari suoi.
     
  9. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Pace in terra a tutti gli uomini (e alle donne) di buona volontà.
    La nascita del Signore è prossima cara Arianna.:fiore: e gli stermini lasciamoli alle guerre.
    Luigi De Valeri
     
  10. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tu con questa persona avevi un contratto verbale di comodato gratuito, fatto salvo un contributo alle spese di manutenzione dell'immobile. Pertanto, fagli una raccomandata A/R con richiesta perentoria di lasciare immediatamente l'immobile. Ove quest'individuo non ottemperasse puoi sempre richiedere l'intervento della forza pubblica (ad es: carabinieri) per far sgombrare quest'individuo dalla tua abitazione.
    Una volta sicuro della consegna della raccomandata A/R (anche se non la ritira, la comunicazione è efficace dal primo giorno di giacenza presso l'ufficio postale di destinazione), ti consiglio di cambiare le serrature della porta di casa.

    Quanto ai lavori abusivi, se non c'è una tua autorizzazione scritta ad autorizzare le opere realizzate, allora puoi: pretendere, a sue spese, il ripristino della situazione originaria oppure chiedergli i danni per gli abusi effettuati.
     
  11. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao tovrm, finalmente qualcuno che mi da' un po' di sollievo ,visto altri commenti molto negativi sul fatto di usare la forza ,e' cioe' come dici tu di cambiare la serratura ecc.ecc. ,ti faccio presente che gia' e stata fatta una raccomandata dal mio legale ,ma con esito negativo ,perche' il suo avv. dice che il contratto da me reclamato sarebbe il (comodato d'uso gratuito ) ,non e' valido perche' questa persona dava un corrispettivo da farlo diventare un contratto di fatto, e' percio' non ho' nessun diritto per mandarlo via ,tengo a precisare che tale corrispettivo ,era di 300,00 €. per uno spazio di 70 mq. al mese senza regolare continuita' percepivo questa somma quando aveva disponibilita' ,in piu' questa modica somma era stata pattuita per tutte le spese straordinarie che io sostenevo ,ed in piu' il primo anno ho' dovuto anche dargli da mangiare e' lavaggio della biancheria sua e' della moglie ,persino indumenti intimi da fare schifo, ora abbiamo smesso per problemi di salute di mia moglie ,il vitto e' lavaggio panni,anche perche' non se la meritano, io posso dimostare con il progetto alla mano che sono stati fatti lavori abusivi ,come la chiusura della porta che comunicavo con le stanze in oggetto ,in piu' il portico ,la chiuso per fare la cucina, con questo mi trovo un appartamento non piu' regolare ma con la chiusura di questi lavori e' come se avessi due appartamenti , in piu' con abusi edilizi. cerca di trovare il piu' possibile di cose che mi possono essere utile comunque ti ringrazio rimango in attesa per eventuali cose da tutti voi grazie maik48
     
  12. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao maik se con il fatto di usare la forza ti riferivi al mio post (mi sembra l'unico che potessa essere frainteso) guarda che io non intendevo affatto suggerire una cosa simile, solo che la tua storia mostra quanto substrato di esasperazione possa esserci dietro tragedie che spesso sentiamo in tv. sarebbe come dire che quando per tre anni e mezzo non dormi perchè tuo figglio piange e si sveglia 10 volte a notte capisci chi in un momento di buoi mentale fa del male al proprio bimbo. da qui a giustificare o addirittura ad incitare a farlo, lungi da me. Io non ho dormito per tre anni e mezzo ma non ho torto nemmeno un capello all'artefice di tutto ciò!
     
  13. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    C'è forza e forza... eliminata la violenza, un bel punto di forza a tuo vantaggio potrebbe derivarti dal fare una belòla copia delle fatture da lui presentate e fare una passeggiata fino all più vicina caserma della finanza, dove sporgerai regolare denuncia (non farla anonima, sennò puoi anche dimenticarti di vedere la pratica andare avanti) in quanto ritieni siano false.
    Se risultasse vero sarebbe senza dubbio un dato che il giudice davanti al quale vi troverete troverebbe Molto interessante...

    Perché poi chiedere solo la restituzione dei locali? Visto che con le buone maniere non ottieni nulla, contrattacca e fagli chiedere dal tuo avvocato tutto quello che vi vien in mente e che hai anche solo la minima possibilità di ottenere, a partire dai danni per i lavori fatti abusivamente, indennità per occupazione abusiva, ecc. ecc.
     
  14. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao maik se con il fatto di usare la forza ti riferivi al mio post (mi sembra l'unico che potessa essere frainteso) guarda che io non intendevo affatto suggerire una cosa simile, solo che la tua storia mostra quanto substrato di esasperazione possa esserci dietro tragedie che spesso sentiamo in tv. sarebbe come dire che quando per tre anni e mezzo non dormi perchè tuo figlio piange e si sveglia 10 volte a notte capisci chi in un momento di buio mentale fa del male al proprio bimbo. da qui a giustificare o addirittura ad incitare a farlo, lungi da me. Io non ho dormito per tre anni e mezzo ma non ho torto nemmeno un capello all'artefice di tutto ciò!
     
  15. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao Arianna ,non non volevo rispondere a te ,comunque grazie per le parole che hai scritto ,volevo rispondere a' TOVRM spero che qualcuno di voi possa darmi qualche suggerimento utile ok garzie maik48
     
  16. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Perchè non intercettare le condotte di luce,acqua e gas dell'"appartamento" e chiuderle. Non puoi vendere questi servizi ad un'altra utenza. Se possibile tecnicamente io lo farei, controparte non potrà chiedere nuovi allacci senza il consenso della proprietà. Io comunque fare un dettagliato esposto ai carabinieri, senza aspettarsi ovviamente un intervento,ma potrebbe servire in futuro.Non è escluso che i carabinieri bonariamente avvicinino il parente e lo facciano ragionare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina