1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ladylu

    ladylu Nuovo Iscritto

    Buonasera, sono nuova nella community, vorrei sapere se esiste una percentuale fisssa da versare al venditore del'immobile quando viene effettuato un contratto preliminare di acquisto. Inoltre esiste un tempo minimo o massimo per poi effettuare il rogito?
    Grazie in anticipo per la risposta
    ladylu
     
  2. AvvocatoDauriaMichele

    AvvocatoDauriaMichele Membro Attivo

    Professionista
    Prima di tutto, benvenuta.

    In merito alle questioni sollevate, la risposta è no: sta tutto alla libera contrattazione delle parti.

    Stia però attenta, il preliminare è un vero e proprio contratto, da esaminare con scrupolosa attenzione perchè - andasse storto qualcosa - fa legge tra le parti come qualsiasi altro contratto. Saluti.
     
    A erwan piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la percentuale va stabilita al momento dell'incarico, in caso non è stata stabilita bisogna usare gli usi e consuetudini della provincia
     
  4. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Non sta parlando della percentuale della provvigione, ma di quanto
    versare alla proprietà nel compromesso.

    Fino a qualche anno fa, si usava versare almeno un 20/30%, oggi le quote sono diminuite significativamente.

    Tieni presente che, in base all'art 1385 C.C. dopo un compromesso, la parte inadempiente risponde in modo importante: se recede l'acquirente perde la caparra confirmatoria, se recede il venditore (magari inadempiente per abusi edilizi non sanabili...) deve restituire il doppio della caparra...
     
  5. Anna Maria Visentin

    Anna Maria Visentin Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    vorrei sapere se qualcuno mi può dare qualche consiglio su come muovermi. Alla fine di luglio abbiamo fatto una proposta d'acquisto, accettata, per un immobile nuovo e per il quale abbiamo versato una caparra confirmatoria di euro 15000. Al contempo abbiamo pagato la provvigione all'agenzia. A giorni dovremmo versare altri 20000 euro, alla fine dell'anno altri 40000 e il saldo per la fine di giugno 2013, per un totale di 250000 euro. Il restante saldo deriverà dalla vendita dell'immobile che occupiamo attualmente e che, e qui viene il bello, non abbiamo ancora venduto. Purtroppo ci siamo lasciati un po' abbagliare da questa, chiamamola, occasione, e anche perchè lo stesso agente immobiliare ci aveva assicurato che il nostro immobile, gestito anche questo dalla sua agenzia, avendolo abbassato ad un certo prezzo, si sarebbe venduto praticamente subito. Ad oggi abbiamo ricevuto diverse visite ma finora nessuna proposta. Ci stiamo rendendo conto che la cosa è stata veramente avventata e abbiamo chiesto un incontro con il costruttore, che non abbiamo ancora conosciuto, per cercare di apportare alcune modifiche che possano andare bene entrambi, al contratto, anche perchè ad oggi non è ancora stato registrato. Leggendo sul Vs. sito, inoltre, mi sono resa conto che della somma versata non ci è stata rilasciata alcuna fideiussione. L'a.i. ci ha tranquilizzato dicendo che quel costruttore ha già costruito diverse case, che ne ha ancora altre da vendere e che nel caso di un suo fallimento, ci si può rivalere sull'invenduto.
    Grazie per tutti i consigli che vorrete dare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina