1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. novizio

    novizio Membro Ordinario

    Ciao a tutti, ho bisogno di un suggerimento per capire l'aliquota da applicare al canone con la cedolare secca (19 o 21 ?).
    Il contratto è di natura transitoria (13 mesi) ed è a canone concordato (fatto a Pisa quindi con accordo patrocinato dal comune fra associazioni di inquilini e proprietari), per cui sembra che l'aliquota sia del 19 %, ma questo ragionamento mi sembra troppo semplice. Infatti essendo transitorio il canone (per quello che ne so) deve essere a canone concordato, per cui con aliquota al 19%, Ma allora quella al 21% non si applica mai? mi sembra strano.
    Inoltre ho letto che nei contratti transitori non ci sono agevolazioni fiscali (quindi niente 19 %?)
    Per altro quando si parla di aliquota ridotta al 19 % nel caso di canone agevolato, NON HO MAI LETTO che fossero esclusi i contratti transitori.

    Qualcuno sa dirmi se l'aliquota è del 19 o del 21 %?
    Grazie
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se lo schema contrattuale è quello di un "Contratto agevolato" in base agli accordi provinciali e richiama espressamente l'art.2 comma 3 Legge 431/98 e il D.M. 30.12.2002, l'aliquota è al 19%. Altrimenti è il 21%.
     
  3. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In sostanza, nei comuni dove si applicano gli accordi territoriali (tra cui Pisa), l'aliquota è del 19%, per gli altri casi si applica l'aliquota del 21%.
     
  4. joenocera

    joenocera Membro Junior

    Concordato il 19%,passati i 12 mesi.
     
  5. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No, anche solo per un mese (durata minima dei contratti transitori).
    Se pensi che sia il contrario, fammi il favore di darmi i riferimenti di legge. Grazie.
     
  6. joenocera

    joenocera Membro Junior

  7. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il transitorio non è un contratto rinnovabile automaticamente. Il rinnovo è possibile, una sola volta per lo stesso conduttore, ma occorre stipulare un nuovo contratto.
     
  8. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Concordo. :daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina