• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Cari tutti,
uno dei miei quattro inquilini mi chiede se può trasferire la residenza nell'appartamento che ho loro affittato a canone concordato e ad uso transitorio. Ho letto sul web che è possibile senza rischi di averlo trasformato il contratto 4+4 o 3+2. È davvero così? Vorrei un vostro parere. Grazie.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
uno dei miei quattro inquilini mi chiede se può trasferire la residenza nell'appartamento che ho loro affittato a canone concordato e ad uso transitorio.
Non solamente può, ma deve, se vi dimora abitualmente. E non solo lui, ma anche gli altri tre.
senza rischi di averlo trasformato il contratto 4+4
Il rischio sussiste se manca l'effettiva esigenza che giustifica la transitorietà del contratto. Avervi la residenza o no è irrilevante.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Resta la stranezza: se sussistono i criteri che giustificano un contratto transitorio, non dovrebbero esserci ragioni per trasferire la residenza
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Non solamente può, ma deve, se vi dimora abitualmente. E non solo lui, ma anche gli altri tre.
Il rischio sussiste se manca l'effettiva esigenza che giustifica la transitorietà del contratto. Avervi la residenza o no è irrilevante.
Grazie Nem ;)
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
La residenza è nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale.
Senza altre condizioni.
So che sostieni da sempre tale criterio: ma oltre ad essere un a grida manzoniana, sarebbe in “certe condizioni” anche illogica.
Vengo trasferito temporaneamente per lavoro in altra città, e non trasferisco la famiglia. Nel transitorio dovrei trasferire la mia residenza?

Sono stato 15 mesi in trasferta negli USA, con proroghe semestrali: in quel periodo non potevo nemmeno iscrivermi alla AIRE e a mala pena gli USA mi rinnovavano un visto turistico. Altro che residenza
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Appurato che si può portare la residenza...mi è sorto 1 dubbio relativo alla tari....arriverà una cartella solo all'inquilino che richiede la residenza mentre per gli altri 3 rimane a mio nome oppure cambia qualcosa? Grazie :sorrisone:
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Soggetti passivi della TARI sono chi occupano i locali e producono rifiuti. Che quindi hanno l'obbligo di presentare la denuncia di inizio occupazione dei locali. Siano ivi residenti o no.
Grazie Nem il punto è che fino ad ora ho lasciato la cartella a mio nome arrivava all'indirizzo di residenza e pagavo x i 4 inquilini che poi mi rimborsavano...e adesso?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
È ora che tutti i conduttori, che sono i soggetti obbligati al pagamento, presentino la denuncia di inizio occupazione e comincino a pagarla a loro nome.
Tuttavia, se la detenzione dei locali non supera sei mesi nel corso dello stesso anno solare, la TARI è dovuta solo da te (possessore a titolo di proprietà).
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
È ora che tutti i conduttori, che sono i soggetti obbligati al pagamento, presentino la denuncia di inizio occupazione e comincino a pagarla a loro nome.
Tuttavia, se la detenzione dei locali non supera sei mesi nel corso dello stesso anno solare, la TARI è dovuta solo da te (possessore a titolo di proprietà).
Thank you ;)
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Ancora un chiarimento.....se solo 1 dei 4 inquilini fa la richiesta di residenza e di conseguenza gli arriverà la cartella tari per gli altri 3 che non fanno la richiesta di residenza come funziona? Deve indicarlo l'inquilino che richiede la residenza che in casa sono in 4 o devo fare qualcosa io? (Contratto per 6 mesi).
 
Ultima modifica:

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
per gli altri 3 che non fanno la richiesta di residenza come funziona?
Indipendentemente dalla residenza, quegli inquilini devono andare all'Ufficio Tributi del Comune e presentare la denuncia di occupazione dell'immobile ai fini della Tassa Rifiuti.
Siccome l'importo da pagare dipende dalla superficie e anche dal numero degli occupanti, sul modulo TaRi occorre indicare queste informazioni.

devo fare qualcosa io?
Il locatore non ha degli obblighi particolari.
Però io come proprietaria quando stipulo un contratto di locazione compilo il modulo per la denuncia TaRi, lo faccio firmare dall'inquilino e lo invio per fax all'Ufficio Tributi comunale. Questo perché alcuni inquilini tendono a "dimenticarsi" di fare la pratica e poi non pagano la tassa...
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Indipendentemente dalla residenza, quegli inquilini devono andare all'Ufficio Tributi del Comune e presentare la denuncia di occupazione dell'immobile ai fini della Tassa Rifiuti.
Siccome l'importo da pagare dipende dalla superficie e anche dal numero degli occupanti, sul modulo TaRi occorre indicare queste informazioni.


Il locatore non ha degli obblighi particolari.
Però io come proprietaria quando stipulo un contratto di locazione compilo il modulo per la denuncia TaRi, lo faccio firmare dall'inquilino e lo invio per fax all'Ufficio Tributi comunale. Questo perché alcuni inquilini tendono a "dimenticarsi" di fare la pratica e poi non pagano la tassa...
Grazie. Fino ad ora il problema non si presentava perché la tari arrivava a mio nome e io pagavo avendo poi il rimborso dagli inquilini....vedremo adesso allora.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
io pagavo avendo poi il rimborso dagli inquilini....vedremo adesso allora.
Gli inquilini finora sono stati corretti e ti hanno rimborsato.
Se in futuro non vuoi rischiare eventuali morosità, è opportuno che tutto quanto è di competenza dei conduttori (TaRi oltre alle utenze) sia intestato a loro.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Se in futuro non vuoi rischiare eventuali morosità,....
A parte i consumi delle utenze, che sono abbastanza aleatori, per quanto riguarda le spese condominiali e TARI, queste possono essere abbastanza preventivate: quindi non si rischia molto ad applicare una cifra forfettaria in aggiunta al canone (ovviamente specificandola a parte per evitarne la tassazione.) Poi sta alle parti se concordare l'eventuale conguaglio.

In casi misti come quello descritto in questa discussione, forse è più semplice mantenere la intestazione della TARI in capo al proprietario, e prevederne da subito il rimborso calcolato insieme alla mensilità
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
A parte i consumi delle utenze, che sono abbastanza aleatori, per quanto riguarda le spese condominiali e TARI, queste possono essere abbastanza preventivate: quindi non si rischia molto ad applicare una cifra forfettaria in aggiunta al canone (ovviamente specificandola a parte per evitarne la tassazione.) Poi sta alle parti se concordare l'eventuale conguaglio.

In casi misti come quello descritto in questa discussione, forse è più semplice mantenere la intestazione della TARI in capo al proprietario, e prevederne da subito il rimborso calcolato insieme alla mensilità
Io faccio così: avviso dell'acconto un mese prima e i ragazzi nel bonifico specificano che pagano la mensilità corrente più l'acconto tari. Idem per il saldo. Adesso però vorrei capire se la cartella tari arriverà solo al richiedente la residenza e agli altri 3 no (nel senso che continuo a pagarla io ma solo per 3 soggetti) oppure il richiedente la residenza deve far presente che in casa ci sono altre 3 persone che nonostante non chiedano la residenza vivono con lui e quindi si pagheràper 4 persone? 4 cartelle tari diverse oppure una sola con 4 quote? Ho già scritto al comune. Vediamo che dicono. C'è anche il problema del nominativo sul citofono che deve essere aggiunto a quello mio credo?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho già scritto al comune. Vediamo che dicono.
Credo che la risposta dipenda da:
- come è impostato il contratto e cosa lochi a ciascun studente
- cosa dichiara il richiedente la residenza
- cosa hai dichiarato tu.

Il Comune, se non ci mette qualche cosa di suo, dovrebbe allinearsi alla situazione di fatto: credo farai bene a monitorare il processo e forse andare insieme allo studente in Comune, per trovare la quadra.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
vorrei capire se la cartella tari arriverà
La cartella TaRi arriva a chi presenta all'Ufficio Tributi del comune la denuncia di inizio occupazione locali, come scritto nel post n. #9.

Il Comune può fare dei controlli incrociati tra Anagrafe dei residenti e iscritti ai ruoli TaRi.
Chi risulta residente in Anagrafe ma non tra i contribuenti TaRi perché non ha presentato la denuncia, rischia l'accertamento.
Chi non risulta residente e non ha presentato la denuncia TaRi ovviamente ha più probabilità di evadere la tassa (almeno fino a quando la Polizia Municipale fa un controllo sul posto).

A Torino, ad esempio, i controlli incrociati tra Anagrafe residenti ed iscritti ai ruoli TaRi vengono fatti abbastanza velocemente. Un residente che non ha fatto la denuncia TaRi viene scovato e riceve gli addebiti per gli anni evasi più le sanzioni.
Mentre è più difficile "stanare" gli evasori TaRi non residenti perché il Comune non sa che abitano lì, e non ha abbastanza Vigili da mandare per i controlli nelle abitazioni.

il richiedente la residenza deve far presente che in casa ci sono altre 3 persone
Chi occupa i locali deve presentare la denuncia TaRi (che sia residente oppure no) compilando un modulo. Come già detto nel post n. #14, occorre dichiarare la superficie dei locali occupati e il numero delle persone che li occupano.
Bisogna fare attenzione a non diminuire a proprio vantaggio la superficie: il Comune può fare (a Torino vengono fatti) i controlli incrociati col Catasto. Se la superficie denunciata dal contribuente è inferiore all'80% di quella catastale scatta l'accertamento.

Hai fatto bene a scrivere al tuo Comune; ma se leggi con calma il Regolamento TaRi e guardi con attenzione il modulo per la denuncia inizio occupazione locali ai fini TaRi risolvi ogni dubbio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto