1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. lilli

    lilli Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho affittato per 6 mesi un piccolo appartamento,solo che l'inquilino per problemi di lavoro mi ha chiesto una proroga di altri 3 mesi.Si può fare la proroga o non posso accettare la sua richiesta?
    grazie per chi mi aiuta.
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Devi stipulare un secondo contratto. Attento, però, che la legge non consente di stipulare più di due contratti transitori con lo stesso conduttore. Quindi, un'eventuale ulteriore allungamento della locazione dovrà essere affrontata diversamente.
     
  3. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Personalmente consiglierei di chiudere formalmente il contratto e concedere di fatto la proroga considerando quanto ti verrà pagato non a titolo di "canone mensile di locazione", ma "indennità di occupazione abusiva".:risata:
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    con l'imposta di registro al 3% anziché al 2%?... obbligatoria perché non c'è possibilità di cedolare secca... non mi sembra una scelta conveniente
     
  5. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    contratto transitorio,si può prolungare?

    Non sono un avvocato ed esprimo le mie opinioni.Il contratto transitorio deve essere motivato dal lato locatario e/o locatore.Ci deve essere una lettera che metta nero su bianco le ragioni della transitorietà.Al termine del contratto si deve confermare la persistenza delle ragioni della transitorietà.Attenzione però
    a) complessivamente il periodo transitorio non può superare i 18 mesi complessivi;
    b) il canone di affitto nei comuni in cui sono stati sottoscritti gli accordi sindacati-imprenditori per introdurre i contratti agevolati NON PUO' SUPERARE IL CANONE CALCOLATO CON I PARAMETRI MATEMATICI previsti negli accordi locali sui contratti agevolati.
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le ragioni della transitorietà devono essere confermate solo da parte del locatore e non del conduttore.
    Quanto ai due punti sopra evidenziati:
    a) per ciascun contratto transitorio, fino ad un massimo di 36 mesi (2 contratti da 18 mesi);
    b) valori aggiornabili nel limite del 75% della variazione Istat dalla data di stipula degli accordi territoriali
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina