1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. NEDIMA

    NEDIMA Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve a tutti, vorrei porre il seguente quesito: In una famiglia composta da 4 persone Padre, Madre e 2 Figli: A e B, tutti maggiorenni; i genitori sono ultra 65 anni. Il Padre, 80 enne, è intestatario di un immobile (1). Il Figlio B ha acquistato con mutuo bancario un immobile (2). Il Mutuo bancario, al momento di 20 anni, e l'immobile (2) sono intestati solo al Figlio B, così deciso da entrambe i figli, il quale con l'ok del Figlio A viene aiutato, al 50%, nel pagamento del mutuo dallo stesso Figlio A, con l'accordo verbale che al termine del pagamento del mutuo l'immobile (1) diventa di proprietà del Figlio A, quindi il Figlio B rinuncerà alla sua quota sull'immobile (1). Nel frattempo entrambe i figli si sono sposati e hanno dei figli minorenni.

    La domanda è: Si potrebbe formalizzare l'accordo evitando spese di tasse, notaio ecc. oppure occorre andare da un notaio?
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se dovesse incepparsi qualcosa gli accordi verbali non contano. Se dovesse morire il padre 80enne l'appartamento (1) va in successione al coniuge superstite ed ai due figli. I contanti che il Figli A passa al Figlio B sono conformi al valore della quota dell'appatamento (1) che gli spetterebbe?
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non sono possibili stipule relative ad accordi su diritti non ancora acquisiti (la proprietà dell'imobile (1)) quindi gli auguri che al momento della dipartita dei genitori il figlio B rinunci all'eredità lasciandolo al figlio A. Tutto quello che è lo scambio di denaro deve essere provato e si deve eventualmente affrontare un giudizio.
    Però esistono anche le persone corrette che mantengono gli impegni presi
     
  4. NEDIMA

    NEDIMA Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Cmq lo scambio di denaro è documentato da dalle ricevute dei bonifici
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    capiamoci: in un mondo di persone corrette (che è quello che mi piacerebbe fosse) è possibile che qualsiasi accordo stipulato verbalmente venga mantenuto, devo dire che spesso succede anche, nel caso però che questo non succeda, pur avendo prove documentali, il tutto dovà essere oggetto di una disputa davanti al tribunale, il che non è nè bello nè augurabile.
    Il consiglio che si può dare è di non concedere nulla prima che i diritti non siano chiari, poi ci si può fidare e fare come si crede
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    si ma occore che B) non abbia figli altrimenti gli succedono questi nipoti di A). E se uno dei figli di B) fosse una testa calda che si fa prendere dal possedere qualcosa come la mettiamo? oppure come può B) giustificare al Giudice la rinuncia alla eredità del proprio figlio minore, che farà lui in nome e per conto del figlio? Poi non è che si può rinunciare solo ad un pezzo di eredità, cioè la casa in questione, la rinuncia è su tutto. Non è così semplice.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    non sono certo ma se io rinuncio ad un'eredità, non credo che mio figlio possa poi avanzare dei diritti
     
  8. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    caro @griz credi sbagliato. I figli subentrano per rappresentazione e se a loro volta hanno già generato figli, se rinunciano, subentrano questi ultimi .
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se il/la rappresentato/a sia figlio/a, fratello o sorella del de cuius (e, nella successione testamentaria, se il testatore non abbia provveduto con la "sostituzione").
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina