1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. LIZ

    LIZ Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    per cortesia, gradirei sapere se su richiesta di un gruppo di condomini di visionare i documenti condominiali di un intero esercizio (compreso l'estratto conto) l'Amministratore possa rifiutarsi...premetto che abbiamo seri dubbi sulla corretta gestione dei pagamenti e degli incassi del nostro condominio (con probabili addebiti di more sulle bollette per non curanza delle scadenze, mancata riscossione e richiesta di rientro da parte di condomini morosi, estratto conto in certi periodi in rosso e nessun avviso a noi diretti interessati con pagamento di interessi). Non credo nemmeno che l'Amministratore possa permettersi di darci l'appuntamento in orario extra-ufficio per poter addebitare al Condominio sue competenze come fosse un'Assemblea Straodinaria...diciamo che ci sembra che stia facendo di tutto per prorogare questo incontro dicendo che gli stiamo troppo con il fiato sul collo ma è un nostro sacrosanto diritto controllare i "nostri" documenti dato che anche negli ultimi tre anni i rendiconti sono notevolmente aumentati...
    In caso di riscontro di gravi irregolarità anche sui documenti contabili approvati nell'ultima assemblea è possibile intervenire in qualche maniera?
    Riguardo all'estratto conto bancario condominiale, possiamo chiederne una copia all'Amministratore, anche scaricata da internet, via mail senza vederci negata la richiesta?
    Grazie e un cordiale saluto a tutti.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, l'amministratore non può rifiutare la visione delle documentazioni;

    cc art. 1129 (inderogabile)
    ...
    Contestualmente all'accettazione della nomina e ad ogni rinnovo dell'incarico, l'amministratore comunica i propri dati anagrafici e professionali, il codice fiscale, o, se si tratta di società, anche la sede legale e la denominazione, il locale ove si trovano i registri di cui ai numeri 6) e 7) dell'articolo 1130, nonché i giorni e le ore in cui ogni interessato, previa richiesta all'amministratore, può prenderne gratuitamente visione e ottenere, previo rimborso della spesa, copia da lui firmata.
    ...

    cc art. 1130
    ...
    Nel registro di contabilità sono annotati in ordine cronologico, entro trenta giorni da quello dell'effettuazione, i singoli movimenti in entrata ed in uscita. Tale registro può tenersi anche con modalità informatizzate;
    ...

     
    A LIZ piace questo elemento.
  3. LIZ

    LIZ Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ...quindi è obbligatoria la tenuta di questo registro?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si l'amministratore nominato deve avere il registro, altrimenti come potrebbe tenere i conteggi delle entrate e uscite del condominio?
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ed in più, è sempre meglio che l'amministratore sia assicurato per l'esercizio delle sue funzioni:
    • appalti di lavori e di forniture concernenti la manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili amministrati;
    • danni conseguenti a perdita, smarrimento, distruzione e/o deterioramento di atti, documenti, titoli non al portatore, purché non derivanti da incendio, furto o rapina;
    • sanzioni di natura fiscale, amministrativa, multe, ammende inflitte ai clienti per fatto colposo imputabile all’Assicurato;
    • danni conseguenti a smarrimento di chiavi degli immobili in suo affidamento per vendita o locazione;
    • fatti colposi o dolosi dei suoi dipendenti o collaboratori risultanti dalla registrazioni contabili e amministrative dell’Assicurato.
     
    A LIZ piace questo elemento.
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Esatto è sempre meglio l'assicurazione, trovando quella che assicura tutto, l'assicurazione credo possa risarcire il danno ma non l'acquisizione dei documenti originali andati persi, per cui nelle disposizioni ora in vigore tutti i movimenti dovranno transitare attraverso il C/C condominiale, questo è previsto dall'art. 1129 cc (inderogabile);

    - L'amministratore è obbligato a far transitare le somme ricevute a qualunque titolo dai condomini o da terzi, nonché quelle a qualsiasi titolo erogate per conto del condominio, su uno specifico conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio;

    Ovvero l'istituto bancario o postale avrà il debito riscontro per poter dimostrare i movimenti.
    Per tutte le altre documentazioni, sarebbe buona norma che l'amministratore provveda ad effettuare più copie aggiornate di volta in volta o su supporti riscrivibili (CDW) o su pendrive oppure su un PC remoto, ciò a garantire in caso di incendio o altri incidenti di assicurare il proseguo della conduzione del condominio.
    Lo so che questo non è obbligatorio, ma altrettanto non è obbligatorio per l'amministratore assicurare l'integrità eterna delle documentazioni a lui affidate.
     
    A LIZ piace questo elemento.
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prima di ogni assemblea ordinaria, l'Amministratore deve mettere a disposizione dei condòmini i documenti relativi alla gestione da approvare, dando spiegazioni ove occorra.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per quanto riguarda la visura contabile, condivido quanto sopra detto dai forumisti, per quanto riguarda i bilanci di riparto precedenti approvati in assemblea, (se approvati) non potete rivendicare lamentele e rimettere il tutto in discussione
     
  9. LIZ

    LIZ Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    nemmeno se riscontrassimo gravi negligenze dopo l'approvazione?
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Le negligenze vanno viste prima di approvare.

    Una volta che il bilancio consuntivo sia stato approvato con la maggioranza prevista dalla legge, l’amministratore, per ottenere il pagamento delle somme risultanti dal bilancio stesso, non è tenuto a sottoporre all’esame dei singoli condomini i documenti giustificativi delle spese effettuate (cosiddette pezze d’appoggio) dovendo gli stessi essere controllati prima dell’approvazione del bilancio, senza che sia ammissibile la possibilità di attribuire ad alcuni condomini la facoltà di contestare i conti, rimettendo così in discussione i provvedimenti adottati dalla maggioranza. --- Sentenza CdC n° 3402 23 maggio 1985
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    dopo l'approvazione se sei presente hai 30 gg. per impugnare la delibera se non presente in assemblea 60 gg.
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Attenzione i giorni sono sempre trenta, è la data di inizio del periodo dei 30 gg che può cambiare per gli assenti, ma non è detto che siano esattamente 60 giorni;

    cc art 1137
    ...
    Contro le deliberazioni contrarie alla legge o al regolamento di condominio ogni condomino assente, dissenziente o astenuto può adire l'autorità giudiziaria chiedendone l'annullamento nel termine perentorio di trenta giorni, che decorre dalla data della deliberazione per i dissenzienti o astenuti e dalla data di comunicazione della deliberazione per gli assenti.
    ...

    Ma poi cosa si potrebbe contestare? Se i condomini hanno visionato i giustificativi presentati dall'amministratore ed hanno approvato quel bilancio (quelli erano i documenti e quelli rimangono) non è che poi cambierà qualche cosa.
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    vuol dire che hanno deliberato e non controllato i documenti, e i ripensamenti tardivi, per renderli efficaci ci vogliono gravi motivi, coinvolgendo anche e revisori se ci sono
    (il sospetto è un brutta cosa) ti logora
     
  14. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo la sentenza Sentenza CdC n° 3402 23 maggio 1985, lasciato lo sportello non si accettano reclami, rileggiamolo;

    ... i documenti giustificativi delle spese effettuate (cosiddette pezze d’appoggio) dovendo gli stessi essere controllati prima dell’approvazione del bilancio ...

    Ovvero se dal controllo dei documento si riscontrano anormalità, non si approva il bilancio, semplice. E caso mai se passa lo stesso, il contrario, l'astenuto, o l'assente, avendo visionato i documenti prima della delibera di approvazione, avrà la possibilità d'impugnare.
    Ma ripeto, i documenti sono e saranno sempre quelli.
     
    Ultima modifica: 22 Gennaio 2014
  15. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    si ma se si approva il bilancio senza controllare i documenti per fiducia, poi uno vende casa e vuole controllare, chiede la fattura di un inervento e la fattura non c'è il pagamento è stato fatto a nero cosa succede?
    Giusto per
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Giusto per (donna)
     
  17. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ma cosa va a controllare? Quello che lui ha già approvato quando aveva tutto il diritto di controllare prima della delibera di approvazione?
    Dai non siamo ridicoli.
    A parte il fatto che chi acquista prende allo stato di fatto, ma a cosa serve al compratore sapere se le spese condominiali precedenti al suo acquisto sono stati eseguiti a nero? I responsabili saranno i condomini che hanno approvato, mica lui!
    Per cui la negligenza sarà sempre a carico dei precedenti condomini per le spese delle parti comuni, e non hanno controllato quando era il tempo giusto per farlo, venditore compreso.
     
    Ultima modifica: 22 Gennaio 2014
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :applauso::stretta_di_mano::ok::disappunto: purtroppo non tutti sono daccordo e se non trovano qualcosa da ridire non stanno bene, specialmente nei riparti condominiali, (la malfidenza non ha limite) o coda di paglia
     
  19. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    a meno che non ci sia un errore materiale. Se in un bilancio già approvato si trova scritto: 3 * 4 = 10 l'errore deve essere corretto.[DOUBLEPOST=1390422366,1390422105][/DOUBLEPOST]
    Il condòmino non presente in assemblea deve contestare i conteggi entro 30 giorni di calendario dalla ricezione del verbale.
     
  20. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :confuso: e se il calendario non c'è là, cosa fà!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina