• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

anma

Membro Attivo
#1
Buonasera a tutti,
nel 2014 ho avuto un rimborso sul 730 di poco superiore a 4000E e ora, come previsto, l'Agenzia delle Entrate mi chiede l'intera documentazione per quell'anno e la documentazione delle spese di ristrutturazione per anni precedenti (fino al 2005! Attenzione a eliminare questa tipologia di documenti che sembrano ormai vecchi ....). Danno due numeri di telefono ma nessuno risponde e quindi per il momento chiedo a voi:

La lettera è datata 23 febbraio, io ho ricevuto la racc. a/r il 9 marzo: da quando partono i 30 giorni entro i quali devo presentare i documenti?

Ho presentato i vari 730 tramite Caf, i documenti ogni volta scrupolosamente esaminati e scannerizzati non dovrebbero essere stati inviati direttamente all'Agenzia delle Entrate, che quindi li ha già?

Grazie a chi vorrà rispondermi
 

basty

Membro Storico
#2
Capitato anche a me, consolati se questo ti può bastare....

I 30 gg partono (almeno credo), dalla data di effettiva ricezione, annotata dal postino.

I documenti, CAF compreso, non vengono più inoltrati alla Agenzia delle Entrate: devi quindi trasmetterglieli. Non so se il CAF tenga in archivio: spero tu abbia conservato una copia.

Iscrivendoti a Fiscoonline della Agenzia delle Entrate, potrai trasmettere i file dei documenti convertiti in pdf/a-1 tramite CIVIS, invece di consegnare le fotocopie all'ufficio.
 

anma

Membro Attivo
#3
Grazie per la risposta e per l'appoggio morale!
Alla fine stamattina, dopo altri tentativi inutili ai numeri forniti dall'Agenzia delle Entrate, ho contattato il Caf, dove mi hanno confermato che la data valida è quella della ricezione e mi hanno già dato l'appuntamento per la trasmissione dei documenti all'Agenzia delle Entrate. (Questo servizio costerà 20 euro, ben spesi...) Presso il Caf esisteva un archivio delle dichiarazioni presentate (infatti a suo tempo mi avevano dato un codice per l'accesso) ma hanno cambiato piattaforma e mi hanno detto che potrebbe essere andato perso.
L'alternativa di CIVIS temo non sia alla portata di tutti e comunque i documenti da presentare sono davvero tanti e chi non è competente resta con la paura di sbagliare qualcosa.
 

basty

Membro Storico
#4
L'alternativa di CIVIS temo non sia alla portata di tutti e comunque i documenti da presentare sono davvero tanti e chi non è competente resta con la paura di sbagliare qualcosa.
Se non sei abituato ad usare la piattaforma della Agenzia delle Entrate, la prima volta potrebbe essere complicato.

Comunque Civis non presenta alcuna difficoltà, salvo il fatto che la Agenzia delle Entrate chiede che i file inviati siano in un formato pdf un po particolare (pdf/a) e non devono superare i 5 MB.
All'interno di Civis c'è una applicazione che converte i file pdf standard in pdf/a: ma le dimensioni raddoppiano o triplicano: quindi se i documenti sono molti, anche i file si moltiplicano. Quindi se i documenti sono molti i 20€ sono sicuramente ben spesi considerando il tempo risparmiato.

Io avevo contato più di 200 fogli: tra reperimento, cernita, copia, conversione e dispaccamento (superavo a volte i 5 MB) ecc, sono rimasto in ballo 15 giorni....
Per la cronaca ho ricevuto un secondo avviso, in cui mi chiedevano ulteriori documenti, compreso uno già inviato....: ma ormai abbiamo le spalle larghe...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto