1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bubysub

    bubysub Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, sono proprietaria di un apt con giardino e ho un problema con il condomino del primo piano. Ho costruito una piccola casetta in legno che utilizzero' per ricovero attrezzi/gioco per mia figlia dalle dimensioni ridotte (1,20 mt larghezza e 1,80 di altezza) poggiata all'interno del mio giardino attaccata al muro. Ora il mio vicino del piano superiore mi ha inviato tramite l'amministratore una raccomandata per togliere questo manufatto in legno perché pericoloso alla sicurezza di chi abita ai piani superiori e non decoroso per il condominio. Il fatto è che il condomino ha il terrore dei ladri e ha paura che questi possano entrare nel mio giardino salire sulla casetta e arrampicandosi arrivare al suo appartamento. Chiedo se devo per forza rimuoverla oppure nel mio giardino posso fare cio che voglio (è coperta da siepe che non viene vista dall'esterno). In un assemblea del 2008 l'assemblea aveva approvato la posa di una casetta di legno dimensioni 2mt per 3mt quindi molto piu' grande. In che sanzioni posso incorrere ?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    A mio parere in nessuna sanzione. Sei nella tua proprietà.
    I ladri possono entrare, con qualsiasi stratagemma, anche dalla scala interna condominiale.
    E se il condomino del piano superiore, per accedere al suo appartamento, avesse la scala esterna? E' un condominio anche uno stabile formato da pianterreno e piano superiore.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Fatti dire quale regola (scritta, non verbale) hai violato. C'è un famoso brocardo latino che recita: "Nullum crimen, nulla poena".
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  4. cocrol01

    cocrol01 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    se non sbaglio per la posa di una casetta in legno non basta l'autorizzazione dell'assemblea condominiale, ma occorre anche una licenza comunale, altrimenti si incorre in un vero e proprio abuso edilizio
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, una cuccia per un alano ha bisogno di autorizzazione edilizia ?
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se è amovibile e non è collegata agli impianti non ha bisogno di autorizzazione.
     
    A rita dedè e JERRY48 piace questo messaggio.
  7. cocrol01

    cocrol01 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    nessuno stà parlando di cuccia ma di una casetta per ricovero attrezzi da giardino e/o giochi oppure legna ecc. ecc. e in questo caso si è soggetti ad autorizzazione comunale. parlo così per esperienza diretta per averci sbattuto di brutto il muso, altrimenti chiunque si costruirebbe una casetta per box auto il quale non deve essere per forza in cemento armato.
     
  8. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le casette in legno, non ancorate al terreno, amovibili, e delle dimensioni di quella del quesito si vendono al supermercato. E' una cosa assurda la pretesa di'autorizzazione comunale.Occupano molto più spazio un camper o una roulotte abbandonati in un giardino e potenzialmente adibiti al ricovero attrezzi o spazio per i giochi dei bambini. Qualcuno può vietare di farlo ?
     
    Ultima modifica: 30 Luglio 2014
    A rita dedè e JERRY48 piace questo messaggio.
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Anche la roulotte se viene collegata all'acqua ed alla energia elettrica deve essere autorizzata. Altrimenti è considerata un abuso edilizio.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  10. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Trovata la soluzione: si mettano quattro ruote alla casetta, così non ci si paga neanche l'IMU!
     
    A rita dedè e alberto bianchi piace questo messaggio.
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' chiaro che sei fai gli allacci è evidente che si tratta di impianto fisso. Basta evitarli.
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me questo è parente dell'altra discussione che non vuole che il papà abbia le chiavi condominiali di dove abita la figlia, rispondigli apertamente fammi scrivere dal tuo avvocato con le leggi che infraggo, e poi valuta l'effettività della cosa.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  13. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non puoi obbligarlo a mettere l'avvocato!
     
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Eh già ! Lo obbligherebbe a sostenere un esborso non previsto ! Con questa crisi poi......:soldi::soldi::soldi::soldi:
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  15. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @jac1.0...Contribuisco con questa testimonianza. Alloggio primo piano in un piccolo condominio a scalare nella montagna nel retroterra di un paesino della costa Ligure. La signora di mezza età ancora in "gamba" con una bella figlia non disprezzabile in quel di Arcore, per avere un minimo di privatezza quando si espongono al sole, decidono si sistemare un gazebo sul proprio terrazzo. Al piano superiore prestante carabiniere con famiglia sempre affacciato alla finestra prospiciente tale terrazzo. Il fedele patriota ligio alle regole le intenta causa motivando la lesione della profondità panoramica (???) e altre piccinerie come la distanza dal muro divisorio...Dopo un paio di anni il giudice credo di Albenga(???) ordina il dimezzamento del gazebo (non ancorato a terra solo appoggiato con dei robusti piedini) e la divisione paritetica delle spese. Preciso che il panorama con vista mare non era minimamente impedito...mentre col gazebo gli venive impedito la vista del pavimento in cotto toscano e naturalmente i corpi
    splendenti delle due sognanti "fanciulle"... A nulla valse l'ipotesi di un grande ombrellone come si usano nelle fiere o nei mercatini
    rionali. La pignoleria spinse a dire che gli ombrelli si aprono e si chiudono...il gazebo invece no perchè una volta installato rimane inamovibile per tutta la stagione estiva. A voi i commenti. QPQ.
     
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Secondo il mio parere il giudice di Albenga (invidioso!!!) era contrario ai...vincoli.
    Parteggiava per la visibilità...totale o videologia...totalizzante.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Io proporrei un'ipotesi, essendo le signorine di Arcore, probabilmente il giudice apparteneva all'ANMx, da non confondere per questioni di opportunità con il più ben noto gruppo di magistrati antagonisti dell'ex premier, in qualche modo simpatizzante dello stesso (gruppo), che si è fatto condizionare sull'onda lunga della più nota associazione.
    Cosa bisogna fare per aggirare eventuali contestazioni, consapevole che la libertà di parola è solamente sulla Costituzione!
     
    A rita dedè e arciera piace questo messaggio.
  18. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @Gianco. Sì!!! Pensa a quante filastrocche mi sono inventate qui su propit per evitare più che le contestazioni degli interessati, l'ira funesta (si fa per dire è tutt'altro che funesta è semplicemente lugubre...che è poi la stessa cosa) del "custode" staffiano!!!
    Però dammi atto che spesso ho parlato male della giustizia...del legislatore...degli avvocati (che comunque rispetto)...della RAI
    (sia pure con l'inchino)...del Fisco paragonato recentemente ad una belva...delle religioni (sempre con il dovuto rispetto). Se lo staff mi vuole comminare una pena io non farò commenti ... come le sentenze che si devono accettare. E' una conferma ora per allora.
    Alla prossima. QPQ. P.S. Credo che anche i singoli magistrati come l'eventuale associazione possano essere criticati anche duramente...si dovrà evitare l'offesa o accuse di reati senza prove a sostegno. Non ne sono sicuro...non ho mai assistito a un processo
    nè civile, nè penale e sarei curioso di conoscere le reazioni degli imputati condannati e il tipo di linguaggio a loro rivolto subito dopo la sentenza...e se dopo vengono nuovamente processati per oltraggio alla corte...???
     
  19. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    :applauso: è il minimo che ti si può offrire
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Poiché lo stato della giustizia in Italia dipende prevalentemente dall'attività dei Giudici, mi esimo dall'esprimere un giudizio, che vi lascio immaginare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina