1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. aurelio51

    aurelio51 Membro Attivo

    Buongiorno,sono un pensionato con 23600 Euro di reddito annuo,ho affittato il 15 giugno un immobile ad uso abitativo per 300 Euro mensili,la rendita catastale dell'immobile è di 600 Euro .Ho optato per la cedolare secca,mi conviene fiscalmente.Grazie
     
  2. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Copio e incollo quello che ho scritto ieri, rispondendo ad un altro forumista. Spero ti possa fornire elementi per valutare la convenienza di questo nuovo regime fiscale.

    La scelta tra regime ordinario e cedolare è sempre il risultato di una serie di calcoli abbastanza complessi, dove entrano in gioco almeno due variabili: indici ISTAT e addizionali varie, ma di fatto il piatto della bilancia, almeno nei casi dei contratti a canone libero, pende praticamente sempre a favore della nuova imposta. Il discorso cambia con gli affitti a canone concordato, dove, nonostante l'aliquota della cedolare scenda dal 21 al 19%, chi dichiara fino a 28 mila euro di reddito imponibile annuo trova interesse a restare nel regime attuale. Nel vecchio regime i contratti calmierati subiscono infatti un drastico abbattimento dell'imponibile che esclude dalla tassazione il 40,5% del canone. L'aliquota del 19% recupera solo in parte questo vantaggio, ma non è sufficiente per rendere conveniente la nuova tassazione anche per i redditi più bassi. Al di là di queste considerazioni, c'è poi una variabile che può far sballare i conti: la presenza di oneri detraibili dalle imposte (sgravi del 36 o 55% ecc.). Questi bonus fiscali non possono essere sottratti dalla cedolare e potrebbero andare sprecati, se l'imposta dovuta sul reddito (affitto escluso) fosse troppo bassa. Per misurare l'incidenza di queste variabili: http://www.propit.it/f74/file-excel-calcolare-convenienza-della-cedolare-secca-12890/
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina