1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. norma

    norma Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    abito in una casa di tre appartamenti senza nessun regolamento intero.
    Abbiamo una zona comune definita "area parco auto" dove da 5 anni ognuno parcheggia sempre nello stesso posto la propria auto, anche se formalmente non sono posti auto assegnati.
    Un proprietario risulta avere il posto auto coperto da una struttura in muratura esistente da tempo, mentre la mia auto e quella del terzo proprietario subiscono tutte le intemperie. Considerando che ho da poco acquistato un' auto nuova (con tanti sacrifici) volevo mettere una struttura precaria tipo gazebo con rete antigrandine (consentita dall'ufficio tecnico del mio comune)... ma gli altri due non condividono. C'è una via per poter avere il diritto di proteggere la mia auto anche se agli altri due non interessa? Preciso che la mia struttura non andrebbe a creare impedimenti di passaggio/parcheggio degli proprietari.
    Grazie fin da ora per le risposte che avrete modo di darmi!
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Come procedere :
    Si dovrebbe fare l'assegnazione dei posti auto con un accordo unanime sulla base di una planimetria firmata ed accettata
    Diversamente tutti i posti auto sono di tutti e pertanto interscambiabili .
    Solo allora avrebbe senso invocare l' articolo 1102 del Codice civile, anche senza il consenso dell'assemblea per la posa di pali di ferro fissi ( che forse sono meglio di un gazebo perchè maglio ancorati). Sarà una valutazione che dovrà essere fatta nello specifico . Si consiglia, comunque, di acquisire una preventiva autorizzazione dell'assemblea, anche a maggioranza semplice. Per quanto concerne l'autorizzazione dell'ente comunale il provvedimento dovrà essere emesso a fini urbanistici secondo quanto stabilito per manufatti del tipo ipotizzato.

    Ricordo che anche dove sono solo tre proprietari con servizi in comune è invocabile la disciplina del condominio; la giurisprudenza ( sentenza 2046 del 31 gennaio 2006 cassazione sezioni unite) ha precisato che nel caso di edificio con appartamenti in comune composto anche solo da 2 partecipanti debbano applicarsi le norme che regolano e disciplinano IL CONDOMINIO degli edifici sancendo un principio di diritto unitario.
     
    A piace questo elemento.
  3. norma

    norma Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta.
    Nel caso non riuscissi ad avere l'assegnazione del posto auto (perchè agli altri non interessa), posso procedere comunque alla realizzazione di un gazebo precario (tanto che mi protegga dalla grandine nei periodi estivi)?
    O meglio: posso installarlo senza pretenderne l'uso esclusivo, oppure possono obbligarmi a smantellarlo?
    Grazie!
     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Puo' farlo , ma rischia contestazioni visto che lo installa su un bene comune. Certo che se ognuno posteggia nel solito posto da anni il rischio è solo potenziale . La cosa migliore e di reciproca convenzienza è stendere un atto di assegnazione stabile in cui le parti si impegnano a utilizzare esclusivamente qul posto auto come delimitato in planimetria, far accettare l'accordo in sede di vendita tal che anche il nuovo proprietario subenttri nelle obligazioni inter parte.
    IN alternativa basta fare un frazionamento e procedere ad una assegnazione in diritto di proprietà esclusivo ad ognuno ( costo del notaio) con il vantaggio che cresce sensibilmente il valore dell'appartamento. Naturalmente il tutto con il consenso di tutti
     
  5. norma

    norma Nuovo Iscritto

    Grazie per le preziose precisazioni.
    Il problema è legato al fatto che al momento sono solo io quello interessato a coprire la mia automobile in quanto nuova e da noi l'estate è sempre segnata da forti grandinate e gli inverni a volte molto rigidi.
    Gli altri 2 condomini avento auto vecchie, non sono interessati per ora a proteggerle e nemmeno all' assegnazione dei posti auto: sostengono che quando ne avranno necessità anche loro, si vedrà il da farsi.
    La mia domanda nasceva dal fatto che, pur sapendo di essere in un'area comune, pensavo ci fosse modo (per legge) di proteggere un mio bene, considerando che non andavo a togliere agli altri la stessa possibilità. Sono consapevole che eventualmente, se uno volesse, potrebbe anche parcheggiare la sua auto nel mio posto coperto e io non potrei dire nulla, ma non il negarmelo.
    Grazie per eventuali altre delucidazioni in merito!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina